Fonte : ildenaro di 15 giu 2024
L’attuale accordo sulla Nsatu non prevede impegni finanziari specifici, ma stabilisce che gli aiuti congiunti saranno almeno coordinati dalla Nato  “Non possiamo aggiungere altri obiettivi ambiziosi, anche perché non ho l’abitudine di prendere impegni che poi so di non poter rispettare”, ha aggiunto Crosetto, notando, non per la prima volta, che sarebbe il caso di coordinare le politiche Nato con quelle che si decidono a livello Ue, dove la riforma del patto di stabilità proposta dalla Commissione è stata notevolmente irrigidita per volontà della Germania.

Ucraina ecco la missione Nato per invio armi e addestramento

Ucraina, ecco la missione Nato per invio armi e addestramento (Di sabato 15 giugno 2024) (Adnkronos) – La Nato ha dato il via a una missione ad hoc per coordinare ufficialmente e per la prima volta l’invio di armi in Ucraina e l’addestramento dei militari di Kiev impegnati nella guerra contro la Russia. Si tratta della Nato Security Assistance and Training for Ukraine, la Nsatu, approvata a Bruxelles dai ministri della Difesa dell’Alleanza Atlantica e che sarà formalmente inaugurata al vertice dei leader della Nato di luglio a Washington.  Il suo compito sarà quello che finora veniva svolto in modo informale dagli Stati Uniti con la supervisione dell”Ukraine Defence Contact Group’. “Abbiamo concordato un piano che stabilisce come la Nato guiderà il coordinamento dell’assistenza alla sicurezza e della formazione”, ha detto il segretario generale dell’Alleanza Jens Stoltenberg in una conferenza stampa.
Leggi tutta la notizia su ildenaro
Notizie su altre fonti
  • Ucraina, ecco la missione Nato per invio armi e addestramento - (Adnkronos) – La Nato ha dato il via a una missione ad hoc per coordinare ufficialmente e per la prima volta l'invio di armi in Ucraina e l'addestramento dei militari di Kiev impegnati nella guerra contro la Russia. Si tratta della Nato Security Assistance and Training for Ukraine, la Nsatu, approvata a Bruxelles dai ministri […]. periodicodaily
  • La Nato si spacca sull’Ucraina. Stoltenberg: “Servono 40 miliardi all’anno”. L’Italia dice no: “Per noi già difficile raggiungere il 2% del Pil” - L'articolo La Nato si spacca sull’Ucraina. Dall’altro, però, sulle risorse economiche la proposta di Stoltenberg finisce al momento su un binario morti: lui chiede 40 miliardi all’anno per sostenere Kiev, sulla base di quanto hanno messo insieme in questi primi due anni dagli Stati Uniti e dall’Europa. Il segretario generale della Nato ha dalla sua un numero non insignificante di alleati che vogliono sostenere Kiev fino alla fine e, allo stesso tempo, vedere una ripartizione equa degli sforzi fra tutti i Paesi della coalizione. ilfattoquotidiano
  • Putin detta le condizioni per la pace in Ucraina: «Ritiro da 4 regioni e rinuncia adesione alla Nato». Kiev: «Una farsa» - Dopo oltre due anni di conflitto, Vladimir Putin mette le carte in tavola e per la prima volta annuncia concretamente quali sono i suoi obiettivi in Ucraina. Mosca è pronta a cessare le... ilmessaggero
  • Ucraina, ecco la missione Nato per invio armi e addestramento - La nato ha dato il via a una missione ad hoc per coordinare ufficialmente e per la prima volta l'invio di armi in ucraina e l'addestramento dei militari di Kiev impegnati nella guerra contro la Russia ... adnkronos

  • Ucraina, Putin: "Pronto al dialogo". Ecco perché conviene solo alla Russia - La proposta del presidente russo bocciata subito da Zelensky. L'analisi dell'Isw: "Un bluff già provato" Vladimir Putin apre ad un cessate il fuoco in ucraina. Il presidente della Russia, nella giorna ... adnkronos

  • La Nato vuole dare 40 miliardi a Kiev Crosetto dice “no” - “Non può contare sulla nostra stanchezza”: al Cremlino, il segretario nato, ha detto di voler inviare questo messaggio. Ai suoi alleati ne ha dato un altro: servono “impegni più prevedibili, a lungo t ... ilfattoquotidiano

Video di Tendenza
Video Ucraina ecco
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore.