Fonte : lanazione di 24 mag 2024

Tentò di uccidere la ex, il racconto choc: "La coltellata al fianco e poi il sangue a fiotti"

Tentò di uccidere la ex il racconto choc | La coltellata al fianco e poi il sangue a fiotti

Tentò di uccidere la ex, il racconto choc: "La coltellata al fianco e poi il sangue a fiotti" (Di venerdì 24 maggio 2024) Pistoia, 24 maggio 2024 – L’ombra di un uomo che si muove nella stanza di notte. Poi, prima ancora che lei riesca ad alzarsi, arriva il colpo fortissimo al fianco sinistro, il dolore lancinante e infine il sangue che esce a fiotti. Sono questi i frammenti di ricordi di una notte da incubo, quella che ieri mattina, davanti al collegio presieduto dal giudice Stefano Billet, ha ripercorso la 39enne vittima dell’aggressione dell’ex fidanzato, la notte del 14 maggio di due anni fa nella casa che i due avevano affittato a Cutigliano. Imputato, con l’accusa di duplice tentato omicidio e di calunnia, l’informatico fiorentino Alex Antonelli, di 44 anni, difeso dall’avvocato Antonio Bertei di Prato. Quella sera, secondo la ricostruzione dell’accusa, Antonelli, mosso dalla gelosia per la decisione della ex compagna di interrompere la loro relazione, l’aveva aspettata nella casa che lui aveva affittato a Cutigliano, dove la donna viveva e della quale lui aveva le chiavi.
Leggi tutta la notizia su lanazione
Notizie su altre fonti
  • Tentò di uccidere la ex, il racconto choc: "La coltellata al fianco e poi il sangue a fiotti" - Tentò di uccidere la ex, il racconto choc: "La coltellata al fianco e poi il sangue a fiotti" - Poi, prima ancora che lei riesca ad alzarsi, arriva il colpo fortissimo al fianco sinistro, il dolore lancinante e infine il sangue che esce a fiotti. Sono questi i frammenti di ricordi di una notte ... lanazione

  • Carenza di sangue all’ospedale Cervello, il video dell’Associazione Linfa Rossa per spronare a donare - Carenza di sangue all’ospedale Cervello, il video dell’Associazione Linfa Rossa per spronare a donare - Il testimonial del video Riccardo Rossi, giornalista, ha raccontato come è riuscito a superare la sua fobia degli aghi ... blogsicilia

  • Mafia di Brancaccio: sangue, soldi e scarcerazioni. E il capo è libero - Mafia di Brancaccio: sangue, soldi e scarcerazioni. E il capo è libero - Sacco è libero, a nulla sono approdate le indagini sugli spifferi di una fonte confidenziale sul delitto di Francesco Nangano, assassinato nel 2013. Un delitto ancora irrisolto. I servizi segreti un ... livesicilia

Video di Tendenza
Video Tentò uccidere
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore.