Fonte : ilgiorno di 21 mag 2024

Bruxelles indaga su Meta: i social network Facebook e Instagram sotto accusa per violazione della legge sulla protezione dei minori

Accuse sui social Il Comune replica con una denuncia

"Accuse sui social". Il Comune replica con una denuncia (Di martedì 21 maggio 2024) social sempre più fonte di denuncia. Ancora un caso di presunta diffamazione a mezzo stampa, secondo l’ente comunale, riportate nei commenti pubblicati sui social. I commenti contestati dal Comune sono stati pubblicati sul gruppo pubblico "Cittadini Consapevoli Cassano d’Adda" all’indomani dalla decisione dell’ente di procedere al taglio di alcune piante al parco Dopolavoro (nella foto) a ridosso di un muro di cinta di una abitazione privata. Decisione resa necessaria per dare risposte alla richiesta del proprietario di quella abitazione, che ha evidenziato il non rispetto delle distanze di confinamento legato alla piantumazioni di quelle piante, in occasione della riqualificazione di quel parco pubblico. Sulla pagina Facebook del gruppo "Cittadini Consapevoli Cassano d’Adda" si solleva la polemica e sorge l’interrogativo se quel taglio era dovuto ad eventuale ammaloramento delle piante.
Leggi tutta la notizia su ilgiorno
Notizie su altre fonti
  • Il ridisegno dello storico quartiere. Lorenteggio, verso la nuova piazza. La Regione cede le aree al Comune - Il ridisegno dello storico quartiere. Lorenteggio, verso la nuova piazza. La Regione cede le aree al comune - Si tratta degli spazi all’altezza di via Segneri, dove è prevista anche la fermata della nuova Metropolitana 4. Aumenta il contributo di Palazzo Marino per l’Hub di Comunità che costerà in tutto oltre ...

  • Forte temporale su Cesano e Bovisio: «Caduti 90 millimetri di pioggia in un’ora» - Forte temporale su Cesano e Bovisio: «Caduti 90 millimetri di pioggia in un’ora» - Allagamenti, alberi pericolanti e soccorso a automobilisti rimasti in panne: numerosi gli interventi dei vigili del fuoco a Cesano e Bovisio ...

  • Manca l'autorizzazione, chiusa la casa-albergo del centro geriatrico Giovanni XXIII di Viterbo - Manca l'autorizzazione, chiusa la casa-albergo del centro geriatrico Giovanni XXIII di Viterbo - VITERBO - I Nas chiudono una parte del Giovanni XXIII, il centro geriatrico sulla Teverina, alle porte di Viterbo. Il motivo La “Casa-albergo” non risulterebbe autorizzata e, ...

Video di Tendenza
Video Accuse sui
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore.