Fonte : gamberorosso di 18 apr 2024

Mancano i grandi eventi e l' intrattenimento post cena L' inverno nero nel centro di Roma

Mancano grandi

Denial of Responsibility! Tutti i diritti sono riservati a gamberorosso©

“Mancano i grandi eventi e l'intrattenimento post cena”. L'inverno nero nel centro di Roma (Di giovedì 18 aprile 2024) «Quest'inverno - mi riferisco ai mesi di novembre, gennaio, febbraio e marzo. Ad aprile stiamo fortunatamente ripartendo - abbiamo fatturato il 30% in meno rispetto allo scorso anno. Anno che è andato benissimo, il 2023 è stato il primo vero anno post Covid secondo me». A parlare è Alessandro Pipero, ristoratore famoso in città e in Italia, che ha aperto il suo ristorante nel centralissimo corso Vittorio Emanuele II. «Come dico sempre, Roma è bella, ma Milano è meglio. Mi spiego: a Roma arrivano milioni di turisti interessati ai poli museali e alla cucina Romana, è chiaro che il fine dining soffre. Diversamente, Milano può contare su un un giro di uomini e donne d'affari che i ristoranti gourmet li frequentano e li cercano. Il fine dining a Roma è una bella gatta da pelare, per tutto il lavoro e gli investimenti che continuiamo a fare, dall'assunzione di personale qualificato ai lavori di ristrutturazione, la Capitale non restituisce abbastanza».
Leggi tutta la notizia su gamberorosso
Notizie su altre fonti: anno mancano

Metalmeccanici Cisl, tra luci e ombre: “area industriale non adeguata alle esigenze logistiche” - Nel particolare, Catania diventerà città capofila della produzione di microchip in Europa grazie al nuovo materiale, il Carburo di Silicio. La Commissione Europea ha dato sostegno al progetto di 730 ...catanianews

Sa.Spo. Rugby in carrozzina: il divario col Padova si è ridotto parecchio - Durante il ritrovo presso la palestra della Fondazione Santa Lucia di Roma una squadra, l’H81 Vicenza, non ha potuto giocare perché l’attrezzatura essenziale per affrontare le gare è stata danneggiata ...infooggi

“Nestlé aggiunge zucchero negli alimenti per bambini venduti nei Paesi in via di sviluppo. Per renderli dipendenti” - Nestlé, la più grande azienda mondiale del settore alimentare, aggiunge zucchero e miele al latte e ai cereali destinati ai bambini e venduti in molti Paesi in via di sviluppo. Una pratica che va cont ...ilfattoquotidiano

Video di Tendenza
Video Mancano grandi
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore.