Fonte : lanazione di 18 apr 2024

Il rustico principe della cucina tramandata dalle nonne

Il rustico principe della cucina tramandata dalle nonne (Di giovedì 18 aprile 2024) Il testarolo artigianale pontremolese è un panigo circolare non lievitato, preparato con una pastella di acqua tiepida, sale e farina di grano tenero. Si distingue dagli altri testaroli in commercio per l’autoctona modalità di cottura nei testi, un forno mobile composto da due pezzi in ghisa: il sottano, dove si mettono i cibi da cuocere, e il soprano, cioè il coperchio. Il testarolo-presidio è prodotto dall’agriturismo La Vecchia Cascina, a Tarasco, Filattiera e da Testarolando, a Scorano, Pontremoli. Dario Balestracci di Testarolando ha risposto alle nostre domande. Come avviene la cottura nei testi? "Si scaldano i due pezzi, dal lato interno, sul fuoco di legno di faggio o castagno; quando il sottano è al punto giusto, si toglie dal fuoco e vi si versa dentro la pastella. Poi si lascia evaporare, infine si copre con il soprano". Sappiamo che lei usa un ingrediente “speciale”...
Leggi tutta la notizia su lanazione
Notizie su altre fonti: rustico principe

i sogni son casatielli! - cosa c'entra il famoso piatto pasquale napoletano con cenerentola: Estratto dell'articolo di Giacomo A. Dente per 'il Messaggero' casatiello 3 Il principe fa festa e il mitico Casatiello compare tra le portate di gran parata. […] La posta in gioco è ritrovare la ragazza meravigliosa che ha perso la sua ...

i sogni son casatielli! - cosa c'entra il famoso piatto pasquale napoletano con cenerentola: Estratto dell'articolo di Giacomo A. Dente per 'il Messaggero' casatiello 3 Il principe fa festa e il mitico Casatiello compare tra le portate di gran parata. […] La posta in gioco è ritrovare la ragazza meravigliosa che ha perso la sua ...

Video di Tendenza
Video rustico principe
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore.