Fonte : anteprima24 di 28 mag 2024

Biogem guida studio internazionale su declino cognitivo e disfunzione renale cronica

Declino cognitivo e disfunzione renale cronica | studio Biogem

Declino cognitivo e disfunzione renale cronica: studio Biogem (Di martedì 28 maggio 2024) Tempo di lettura: 2 minutiBiogem guida uno studio internazionale sul Declino cognitivo e la disfunzione renale cronica. La ricerca, ideata e coordinata da Michele Farisco, responsabile dell’Unità di Bioetica dell’Istituto arianese, è stata pubblicata sulla rivista specializzata ‘Clinical Kidney Journal’ L’indagine è stata realizzata nell’ambito della rete internazionale CONNECT, che ha coinvolto 343 professionisti da 27 Paesi europei, impegnati nella diagnosi e cura di pazienti con disfunzione renale cronica. Il punto di partenza dello studio, al quale ha dato un contributo rilevante il direttore scientifico di Biogem, Giovambattista Capasso, è la mancanza di consenso internazionale in merito alla necessità e alla modalità di una valutazione psicologica, soprattutto cognitiva, dei candidati al trapianto di rene.
Leggi tutta la notizia su anteprima24
Notizie su altre fonti
  • Uno studio condotto su quasi 2.000 giapponesi adulti ha osservato che rispetto alla dieta occidentale la dieta giapponese tradizionale può ridurre il restringimento del volume cerebrale e quindi il declino cognitivo, avendo un effetto protettivo sulla salute cerebrale. Tuttavia, gli effetti ... fanpage

  • La pandemia ha accelerato il declino cognitivo negli over 50. E questo è accaduto indipendentemente dall’aver contratto o meno l’infezione da Sars-Cov-2. È il risultato di una ricerca pubblicata su The Lancet Healthy Longevity, secondo cui il declino cognitivo si è accelerato in modo significativo ... ilfattoquotidiano

  • Sembra che gli scacchi stiano vivendo un momento importante. Prima è arrivata La regina degli scacchi, la divertente (e degna di essere seguita) storia di un prodigio degli scacchi americano di metà secolo interpretato da Anya Taylor-Joy, che è diventata la serie sceneggiata più popolare nella ... gqitalia

  • Alzheimer, scoperti 12 casi eccezionali senza sintomi: com’è possibile e perché sono importanti - Alzheimer, scoperti 12 casi eccezionali senza sintomi: com’è possibile e perché sono importanti - Analizzando il cervello di migliaia di persone i ricercatori olandesi hanno scoperto 12 casi straordinari, con tutte le caratteristiche neuropatologiche ... fanpage

  • Uno studio individua tre fattori di rischio per la demenza: i consigli degli esperti per rallentare il decorso - Uno studio individua tre fattori di rischio per la demenza: i consigli degli esperti per rallentare il decorso - Un nuovo studio ha evidenziato che alcol, zuccheri e inquinamento agiscono su una zona più vulnerabile del cervello, velocizzando la demenza ... notizie.virgilio

  • Alzheimer, un composto in melograni e noci migliora la memoria e altri sintomi in test di laboratorio - Alzheimer, un composto in melograni e noci migliora la memoria e altri sintomi in test di laboratorio - I ricercatori hanno scoperto che l'urolitina A, una sostanza naturale presente in melograni, frutta secca e altri alimenti vegetali, è in grado di "migliorare significativamente" i sintomi dell'Alzhei ... msn

Video di Tendenza
Video Declino cognitivo
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore.