Il badile e il fieno Se la campagna finisce nell’oblio

Fonte : ilgiorno
Il badile e il fieno. Se la campagna finisce nell’oblio (Di sabato 24 febbraio 2024) Maietti Rigido mattino di ultimo febbraio. Spolverate di brina su primule e margherite tentate da pallidi soli. Sbadiglio di luce dal primo bar ad alzare la saracinesca in centro. Giobatta, ottuagenario cremonese, è sempre il primo avventore. Ha lavorato per infiniti anni in cascina. La ragazzina del bar gli serve il solito caffè macchiato: "El sa de fèn!" commenta Giobatta, con pronuncia (cremonese) aperta sulla "e". La giovane barista aggrotta le labbra: "Come dice?". Giobatta nasconde il viso tra le mani: "O poveri noi! (traduco dal dialetto cremonese). Non sanno cos’è el fèn, il fieno. Mia cara signorina: nei campi cresce l’erba; il contadino taglia l’erba e la raccoglie in lunghe andàne; poi la rivolta con un bastone di robinia (così era almeno ai tempi miei) e la lascia a seccare finché il sole ne asciuga l’acqua e il colore. Quel che resta è il ...
Leggi tutta la notizia su ilgiorno

Il badile e il fieno. Se la campagna finisce nell’oblio: Se poi il fieno è fresco può essere che il latte ne conservi tracce ... Invece bisognerebbe insegnarlo: questo è il forcone, quello è il rastrello, questa è la zappa, quello è il badile. Nessuno sa ... ilgiorno

Video di Tendenza
Video badile fieno
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore.