Asia Gianese, l’influencer monella : Io sono un diavoloL'APEX 2020 di Vivo rivela una visione futuristicaArrestata la mamma che aveva abbandonato il bambino nel passeggino a ...Serena Rutelli e il racconto choc a Vieni da me : Caterina Balivo si ...Un tecno-regalo Mediacom per la festa del papàLa confessione della pornostar Lana Rhoades : Contattata un ...Coronavirus, Matteo Salvini : Con Conte non si riparte, questo ...Il piccolo Quaden bullizzato a scuola : Rinuncia a mezzo milione e ...GF Vip, Antonio Zequila: Adriana Volpe è falsa, con lei una storia 30 ...Coronavirus, i contagiati sono 528 e 14 le vittime : In Lombardia 37 ...

Mané Garrincha | l’Angelo strabico e con le gambe storte | la strana origine del soprannome

Il 20 gennaio 1983 muore a Rio de Janeiro Manoel Francisco dos Santos, per tutti Garrincha. Ala ...

zazoom
Commenta
Mané Garrincha, l’Angelo strabico e con le gambe storte: la strana origine del soprannome e la tragica fine (Di lunedì 20 gennaio 2020) Il 20 gennaio 1983 muore a Rio de Janeiro Manoel Francisco dos Santos, per tutti Garrincha. Ala destra considerata uno dei più grandi interpreti del dribbling nella storia del calcio. Aveva un leggero strabismo, la gamba sinistra di sei centimetri più corta della destra e per quest’ultimo motivo veniva soprannominato l’Angelo dalla gambe storte. Fu legato al Botafogo per tredici stagioni, fino al 1966. Garrincha, così chiamato perchè il suo aspetto esile richiamava quello di una specie di uccelli che da bambino era solito cacciare, vinse anche due campionati mondiali e continuò a giocare pure dopo la fine della carriera. Lo fece in squadre amatoriali, come quella del Sacrofano, vicino Roma. La sua vita fu progressivamente distrutta dall’alcool. Morì per le conseguenze di un edema polmonare e di una cirrosi epatica, all’età di 49 anni. Uno dei più grandi di ... Leggi su calcioweb.eu
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Mané Garrincha

© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore.
zazoom
Zazoom Social News
-
Cerca Tag : Mané Garrincha Mané Garrincha l’Angelo strabico gambe