Fonte : formiche di 27 mag 2024

La prudenza di Giorgetti sugli asset russi è giustaDe Mattia spiega perché

La prudenza di Giorgetti sugli asset russi è giusta De Mattia spiega perché

La prudenza di Giorgetti sugli asset russi è giusta. De Mattia spiega perché (Di lunedì 27 maggio 2024) Sono passate poco più di 48 da quando è calato il sipario sul G7 delle Finanze, a Stresa. E allora, a mente fredda, è tempo di bilanci. I progressi, inutile negarlo, ci sono stati. Dal summit sul Lago Maggiore, per esempio, è uscita una conclamata convergenza verso un maggior contrasto da parte dei Grandi della Terra alla concorrenza sleale cinese. E anche sul fronte degli asset russi, da utilizzare per sostenere l’Ucraina, ci sono stati dei passi in avanti, seppur il vero problema, quello legale, non sia stato risolto. Finita nelle sabbie mobili, invece, la global tax, uscita monca perché priva dell’accordo politico sul primo pilastro, così come è stata affossata la proposta della presidenza brasiliana al G20 per un’imposta sui grandi patrimoni.
Leggi tutta la notizia su formiche
Notizie su altre fonti
  • La linea è tracciata, quando mancano pochi mesi al ritorno delle regole fiscali su debito e deficit, alias nuovo Patto di stabilità. Al Tesoro sono giorni febbrili, si sta ultimando la stesura del nuovo Documento di economia e finanza, da portare in Consiglio dei ministri entro pochi giorni, ... formiche

  • Mosca, pronta a reagire se si usano i profitti sugli asset congelati - Mosca, pronta a reagire se si usano i profitti sugli asset congelati - Il ministro delle Finanze: "Se ci sarà una decisione, faremo lo stesso, risponderemo con la stessa moneta". Il G7 non ha ancora deciso. (ANSA) ... ansa

  • G7, Germania frena proposta Usa su asset russi e 'spacca' il summit Finanze - G7, Germania frena proposta Usa su asset russi e 'spacca' il summit Finanze - La proposta degli Stati Uniti per usare tutti i 300 miliardi di dollari degli asset russi congelati in Occidente per sostenere l’Ucraina suscita i timori di Berlino ... adnkronos

  • Meloni e la campagna per conquistare il Nord: i tornanti di Giorgia, tra il consiglio di Berlusconi e la sfida alla vecchia Lega - Meloni e la campagna per conquistare il Nord: i tornanti di Giorgia, tra il consiglio di Berlusconi e la sfida alla vecchia Lega - Prendere il settentrione è l’obiettivo di Meloni che ha fatto tesoro dell’ultimo consiglio di Berlusconi: campagna elettorale ancora lunga. ilriformista

Video di Tendenza
Video prudenza Giorgetti
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore.