Il concerto di apertura della manifestazione musicale Piano Formia : ...Era violento! 19enne accoltella e uccide il padre dopo una liteVolevo abbracciarti per l'ultima volta! Il dolere di Max Biaggi, è ...Il selfie di Eliana Michelazzo sul finto profilo Instagram di Mark ...Ho bisogno di una Lamborghini! Arnold Schwarzenegger aggredito alle ...Quella che sarà mia moglie! Eva Grimaldi sposa Imma BattagliaNon vi vedevo terrorizzate, basta dire che sono plagiata! Pamela ...Contattato dal profilo Instagram di Mark Caltagirone! Angelo Sanzio ...Voi non vi fate il c*lo, lo fate solo vedere! Karina Cascella e Laura ...Incidente mentre va a lavoro! Morto il giovane ristoratore Leonardo ...

Pensioni, quota 100 e divieto di cumulo: chi continua a lavorare rischia dover restituire assegno

Pensioni, quota 100 e divieto di cumulo: chi continua a lavorare rischia dover restituire assegno Il divieto di cumulo tra pensione e redditi da lavoro per chi aderisce alla quota 100 (per anticipare il suo ritiro dal mondo del lavoro) è molto ...

zazoom
Commenta
Pensioni, quota 100 e divieto di cumulo: chi continua a lavorare rischia dover restituire assegno (Di martedì 23 aprile 2019) Il divieto di cumulo tra pensione e redditi da lavoro per chi aderisce alla quota 100 (per anticipare il suo ritiro dal mondo del lavoro) è molto stringente, nel caso in cui non venga rispettato il contribuente dovrà restituire l'assegno previdenziale. Ma sono ancora molti i punti da chiarire sul tema. La misura, a cui possono accedere coloro i quali abbiano almeno 62 anni di età e 38 di contributi versati, non permette però di cumulare la pensione con i redditi da lavoro superiori ai 5mila euro. Per questo motivo chi riceverà l’assegno dovrà verificare il divieto di cumulo perché il rischio – in caso di mancato rispetto delle nuove regole – è quello dover restituire l’assegno previdenziale. Per quanto riguarda il cumulo con redditi da lavoro dipendente e autonomo, il divieto rimane fino al raggiungimento dell’età con cui accedere alla pensione di vecchiaia. continua a leggere
Un’analisi dell’Osservatorio previdenza della Fondazione di Vittorio e della Cgil, basata su dati Inps, fa emergere alcuni aspetti riguardanti il numero di adesioni alla quota 100. Ezio Cigna, responsabile della previdenza della Cgil nazionale, sottolinea che l’anticipo pensionistico riguarderà nel 2019 “128mila persone, vale a dire 162mila in meno rispetto alla platea di 290mila persone prevista dalle stime del governo”. Secondo il dirigente sindacale, “la differenza è ancora più marcata se si prende a riferimento la platea prevista nel triennio. In questo caso, infatti, si stima che quota 100 coinvolgerà solo un terzo delle persone previste dal governo, 325mila invece di 973mila. Questo coinvolgimento molto più basso rispetto alla platea prevista dal governo determinerà un avanzo importante di risorse. Nel triennio per l'insieme delle misure previdenziali prese in esame non saranno utilizzati 7 miliardi e 200 milioni, dei 21 miliardi stanziati in legge di Bilancio. Nel 2019, dei 3,968 miliardi stanziati dal governo, non saranno utilizzati 1,6 miliardi, nel 2020 si prevede il mancato utilizzo di 2,9 miliardi e nel 2021 di 2,6 miliardi”.


Prosegui la lettura, vedi altri post, foto e video...

twitterAlessiaMorani : L’INPS manda avanti le pratiche di quota 100 per fare incassare a #Salvini voti per le europee. Una grave lesione d… - ricpuglisi : È una vergogna ASSOLUTA che l'@INPS_it non fornisca la percentuale di domande per #quota100 che provengono da disoc… - GianMarconi : Pensioni, Quota 100: ecco chi deve restituire l'assegno ? ZON -

Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Pensioni quota

© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore.
zazoom
Zazoom Social News
-
Cerca Tag : Pensioni quota Pensioni quota divieto cumulo continua
Clicca qui e commenta questo post!