Fonte : dayitalianews di 18 apr 2024

Caltagirone - la polizia denuncia 2 giovani per furto d’auto e restituisce la vettura alla proprietaria

Caltagirone polizia

Denial of Responsibility! Tutti i diritti sono riservati a dayitalianews©

Caltagirone, la polizia denuncia 2 giovani per furto d’auto e restituisce la vettura alla proprietaria (Di giovedì 18 aprile 2024) Pubblicato il 18 Aprile, 2024 Senza soluzione di continuità proseguono i servizi di controllo del territorio predisposti dal Commissariato di Pubblica Sicurezza di Caltagirone per contrastare il fenomeno dei furti di auto in città. Nel corso di un servizio dedicato, una pattuglia della polizia di Stato appartenente al predetto Commissariato ha individuato un’auto che, dagli immediati accertamenti svolti, è risultata rubata. I poliziotti hanno fermato il veicolo dopo un breve tentativo di fuga; a bordo vi erano due giovani che sono stati, quindi, denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Caltagirone per il reato di ricettazione. L’automobile è stata così restituita alla legittima proprietaria che, mostrando stupore per ...
Leggi tutta la notizia su dayitalianews
Notizie su altre fonti: caltagirone polizia
  • Pubblicato il 24 Febbraio, 2024 Il Questore di Catania, Dott. Giuseppe Bellassai, a seguito dell’attività svolta dai poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Caltagirone, ha decretato ... (dayitalianews)

“Il reparto prevenzione crimine di Catania non può essere chiuso”: l’allarme del sindacato di polizia - Il reparto prevenzione crimine di Catania non può essere chiuso, in caso contrario, questo rappresenterebbe un passo indietro per la città dal punto di vista della sicurezza.catanianews

Caltagirone, Strade della Ceramica: battesimo il 18 e 19 maggio - L’obiettivo è invitare il turista a visitare, anche a più riprese, le 6 città. Al termine del tragitto verrà regalata una ceramica artistica ...ragusah24

La tecnica del'ipocondriaco: gira i pronto soccorso d'Italia per fare esami gratis - Dal 2016 al 2023 ha girato diversi ospedali d’Italia per avere gli esami gratis al Pronto Soccorso. Sempre lo stesso modus operandi: si faceva ricoverare senza mai riferire il suo vero nome, ma dando ...ilgiornale

© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore.