di Giuseppe Saieva di lunedì 23 ottobre 2023

TwitchCon fa tappa a Las Vegas

twitchcon tappa

TWITCHCON FA TAPPA A LAS VEGAS: MIGLIAIA DI STREAMER E FAN PER CELEBRARE LA COMMUNITY DI TWITCH

L’edizione statunitense di TwitchCon ha unito ancora una volta, in persona e virtualmente, streamer e appassionati di tutto il mondo per un weekend di giochi, incontri, TwitchRivals e intrattenimento dal vivo

Lo scorso fine settimana, per la prima volta,TwitchCon ha fatto tappa a Las Vegas, dove si sono incontrate migliaia di persone, tra streamer, fan e appassionati, per quella che è diventata ormai l’occasione più vasta di incontro per la community che ogni giorno si riunisce su Twitch.

 

Dopo l’edizione europea, tenutasi a Parigi lo scorso luglio, quest’ultima convention ha confermato ancora una voltala capacità di Twitch di unire reale e virtuale, attraverso la condivisione delle proprie passioni e dei propri talenti. DaiTwitchRivals, che hanno visto sfidarsi gamer da ogni parte del mondo, all’Artist Alley, fino all’attesissimo appuntamento delTwitch Drag Showcase e addirittura a una proposta di matrimonio in diretta dal palco principale, TwitchCon è stato soprattutto una grande festa, con esibizioni e performance esclusive da parte degli artisti di Twitch.

 

Ecco alcunimomenti salienti dalla tre giorni di Las Vegas:

 

  • TwitchCon si è aperto con il discorso diDan Clancy, CEO di Twitch, che ha raccontato gli ultimi aggiornamenti rilasciati sul servizio, dalle Stories agli Alerts e fino al modo in cui si evolverà Guest Star. Ilfuturo di Twitch riserva ancora moltissime sorprese, però: nei prossimi mesi diventeranno disponibili aggiornamenti come Stream Together, Shared Viewerships e nuovi update ad Ad Manager e Automod.

 

  • Tra le novità più interessanti, Twitch ha annunciato un ulterioreaggiornamento della sua politica di simulcasting: ora, infatti, sarà possibile trasmettere in simultanea su qualsiasi servizio di live streaming, proprio perché Twitch ritiene che sia fondamentale per i propri streamer poter decidere in autonomia su quali servizi andare in diretta. Sempre nella direzione di una migliore esperienza d’uso per tutti gli streamer che frequentano quotidianamente il servizio, Twitch si prepara anche ad aggiornare Guest Star per renderlo ancora più inclusivo, e lo fa annunciandoStream Together, un nuovo modo per gli streamer di collaborare insieme. Maggiori informazioni su tutte le novità annunciate durante il keynote di TwitchCon sono disponibili sulblog ufficiale.

 

 

  • Il gaming è sempre al cuore di Twitch, e anche TwitchCon Las Vegas non è stata da meno, riunendo centinaia di streamer, videogiocatori, appassionati e anche professionisti del settore per tre giorni all’insegna del divertimento. I TwitchRivals, anche in questa edizione, hanno entusiasmato gli spettatori in tornei di Apex Legends e Minecraft, mentre diverse aziende hanno dato la possibilità di provare nuovi device e nuovi videogiochi, come il nuovo Meta Quest 3 e l’attesissimo Asgard’s Wrath 2.

 

  • Ma non solo: TwitchCon è stato anche l’ennesima occasione per sostanziarel’importanza che per Twitch riveste la rappresentazione di tutte le diverse sensibilità che convivono all’interno del servizio. Streamer appartenenti a diverse comunità hanno avuto la possibilità di condividere le proprie esperienze attraverso panel e incontri, fornendo supporto a chiunque lo necessitasse, e celebrando l’unità di comunità come quella LGBTQIA e quella BIPOC, rendendo questi tre giorni a Las Vegas una prova dell’inclusività e dell’impegno a far sì che Twitch continui a essere un luogo accogliente e sicuro per chiunque.

 

L’ultima edizione di TwitchCon ha visto unnumero senza precedenti di sponsor e brand che hanno colto l’opportunità di conoscere in modo autentico la community di Twitch, attraverso il lancio di prodotti esclusivi (ad esempio Honda, che ha portato le persone direttamente dentro il suo Hondaverse, Dunkin’ Meta, Sony), esperienze di gioco interattive (Shell, Doritos, Prime Video, sulla scorta delle nuove serie tv supereroistiche in uscita questo autunno) e altri omaggi speciali. Esperienze, queste, che hanno permesso a tutti coloro che hanno partecipato di colmare il divario tra il mondo digitale e quello fisico, creando legami concreti con i brand che hanno partecipato.

Come era stato per le edizioni precedenti, Twitch ha confermato l’importanza che le community rivestono per il servizio, dedicando loro un momento e uno spazio per esprimersi, condividere le proprie passioni, e festeggiare tutto ciò che Twitch rappresenta per le persone che lo vivono quotidianamente.