F1 22 aggiunge aggiornamenti ai circuiti per rispecchiare le ...Outright Games: quattro nuovi giochi per bambini e famiglieThe Sims 4 - il kit Moonlight Chic e il kit Little Campers ...Batman: Arkham Asylum, disponibile da oggi l’esclusiva Comic EditionRolling Gunner Recensione PS5ORBEEZ - le sfere d'acqua conquistano il webMario Kart 8 Deluxe Seasonal Circuit ItalyVAMPIRE: THE MASQUERADE - SWANSONG È ORA DISPONIBILE PER PC E CONSOLESony aggiunge il modello LinkBuds S alla serie LinkBudsPerché ha senso studiare programmazione?Guerra Ucraina : 231 bambini uccisi e 427 feritiFammi morire! L'appello di Fabio Ridolfi che da 18 anni muove solo ...Presidente Russo Putin espelle 24 diplomatici italianiRoller Champions arriverà il 25 maggioNACON: NUOVA LINE-UP E DUE NUOVI GIOCHICARANTI! ECCO LE PRIME IMMAGINI DI GREEDFALL 2ININ Games inizierà la spedizione di EGRET II mini il 3 giugnoAmazon presenta Fire 7, il tablet di nuova generazioneDICE: rilasciato l'aggiornamento 4.1 per Battlefield 2042Apex Legends Mobile è disponibile su iOS e AndroidAl via la Virtual Arena di ProGaming ItaliaArriva il manga di Pokémon UNITEJamiroquai entra in The Sandbox e il metaverso si colora di note funkyChi ha diritto Bonus 200 euro? Ecco come calcolare il redditoCommissione Esteri del Senato : Stefania Craxi eletta presidente
di Paola Cammarota di lunedì 24 gennaio 2022

Come trovare un hosting gratis per il sito che vuoi creare?

Come

Oggi tutti hanno un sito internet, e chi non ce l'ha dovrebbe averlo. E per ridurre i costi, sarebbe opportuno trovare servizi poco costosi, come un hosting gratuito. Ma come? Semplice: in questa mini-guida ti spiegheremo come fare per creare un sito bello e affidabile e spendere il meno possibile. 

Come

Cosa sono il sito e l'hosting 

Un sito internet è come fosse il tuo ufficio o negozio. Ha un certo indirizzo - quello che in internet viene chiamato DNS, Domain Name System, che ti rimanda a un indirizzo IP numerico - che i tuoi visitatori conoscono per visitarti, e risiede in uno spazio fisico che tu affitti da qualcuno, ovvero l'hosting. Questa analogia rende semplice comprendere perché, esattamente come nella vita reale, ci saranno negozi in centro città, che pagano di più per lo spazio che occupano, e negozi in periferia, che pagano molto di meno ma c'è meno traffico. 

L'internet sta crescendo vertiginosamente - e il traffico funziona diversamente da quanto accade nello spazio fisico, ma quello che importa è che il tuo sito sia sempre raggiungibile. Se non lo è, i visitatori si troveranno di fronte a un errore di connessione, e andranno altrove - magari da un tuo concorrente. Quindi, è importante che il tuo hosting sia efficiente e sempre attivo. 

Gli spazi di hosting "free" tradizionali e l'assistenza tecnica 

Il mondo di internet offre di tutto, ed è possibile trovare degli spazi di hosting che non costano nulla. Ma tu sai che, se qualcosa non costa nulla, vuol dire che la stai pagando in qualche altro modo. Per esempio, tramite la pubblicità. O comunque, se qualcuno ti dà qualcosa per niente, non potrai chiedergli molto in cambio, giusto? 

Questo è il problema principale dei normali hosting "free": se vuoi utilizzarli per il tuo business - e tanti lo fanno - devi rimboccarti le maniche, e prepararti a risolvere un sacco di problemi tecnici da solo, senza assistenza da parte di qualcuno. Infatti, questo è sovente uno dei modi dei fornitori di questi servizi per offrire lo spazio gratuitamente e mantenere i costi: far pagare l'assistenza tecnica per la configurazione e il troubleshooting. Senza parlare dei servizi di assistenza contro gli attacchi hacker, che sono diventati un grande problema per la Rete. 

L'installazione del software di gestione del sito 

Oltre a configurare correttamente l'indirizzo DNS e lo spazio di hosting, resta la fase più complessa, ovvero quella del caricamento vero e proprio del sito internet e della sua messa in opera. Fino a qualche tempo fa, era necessario scrivere pagine di codice HTML per istruire i computer a mostrare un sito. 

Oggi invece molti usano i CMS, sistemi basati su un database che una volta programmato "istruisce" i computer del visitatori a mostrare delle pagine specifiche. Ma in un hosting gratis il caricamento di questi sistemi CMS nel tuo spazio di hosting lo dovrai fare tu da solo, attraverso un collegamento FTP, con un linguaggio che il tuo hoster possa capire (spesso basato sul sistema operativo UNIX). 

Esistono alternative più facili? 

Come dicevamo, il mondo di internet è pieno di alternative valide. E una delle migliori, specie per chi vuole mettere su il suo sito internet ma non ha una grande esperienza informatica è quella dei sistemi di building integrati (uno dei più conosciuti è Wix). 

Questi sistemi ti offrono un pacchetto di funzioni e prodotti integrati fra di loro che ti permettono di trovare tutto quello che ti serve in un unico luogo. E la cosa migliore è che tutto questo è assolutamente gratis. Sì, hai capito bene: per un utilizzo personale, questo sistema è completamente gratuito. 

Potrai così iniziare a programmare il tuo sito - magari personalizzando uno delle centinaia di template disponibili - e metterlo online così da iniziare la tua avventura informatica nel mondo di internet, in modo facile, veloce e assolutamente gratuito. 

Quali sono le controindicazioni? 

Come puoi facilmente capire, con il pacchetto "di base" non potrai usufruire di funzionalità avanzate, così come di DNS personalizzati: ma la cosa bella è che con un sistema di building integrato, potrai utilizzare il tuo sito gratuito e fare un "upgrade" a uno dei piani di assistenza professionali, che ti permetteranno di inserire sistemi di e-commerce, mailing dedicato, prenotazioni online, e addirittura il tuo DNS (avendo quindi un sito internet professionale come iltuosito.com) - il tutto a un costo mensile contenuto e fisso che include tutti i servizi. 

E in più, se hai una domanda tecnica riguardo alle funzionalità del tuo sito, o non riesci a configurarlo come vorresti, potrai sempre appoggiarti a un servizio di assistenza che saprà guidarti alla risoluzione del problema. 

Per concludere 

Creare un sito internet comporta una serie di diverse operazioni che normalmente avvengono su servizi diversi e con modalità diverse. Poterle concentrare in un unico sistema integrato secondo noi rappresenta un ottimo modo per poter perdere meno tempo possibile ed essere operativi da subito. E se poi tutto questo è gratis, che cosa si può volere di più?

Altre News per: cometrovarehostinggratissitovuoicreare