Conan Exiles: Age of Sorcery capitolo 2 è ora disponibile!Battlefield 2042 aggiornamento 3.1Destiny 2 - Stagione dei Serafini disponibileCOD Mobile World Championship 2022: dal 15 al 18 dicembre in North ...realme e Mkers organizzano un torneo di gamingCuphead - edizione fisicaRivelati dettagli sui Pokémon Leggendari Koraidon e MiraidonHogwarts Legacy: nuovo video “Making the Music”Imparare con i videogiochi in classeIl cybercrime non va in vacanzaFARMING SIMULATOR 22 - NUOVO YEAR 2 SEASON PASSNVIDIA | ITNS NovembreKingston - a Natale il 40% degli italiani sceglie la tecnologiaiRobot: un milione e mezzo di Roomba venduti in ItaliaCLASH: ARTIFACTS OF CHAOS, UNA DEMO ESCLUSIVA SU XBOXProscenic T22 RecensioneRudy Zerbi : ho scoperto chi era il mio vero padre a 30 anniAl GF Vip Pamela Prati contro Wilma Goich e Patrizia RossettiDevolo Mesh WiFi 2 Multiroom RecensionePrimo sguardo della key art di Star Wars Jedi: SurvivorLe ultime su Project LSiti di Incontri : Come trovare l'amore in sicurezza su InternetIntel “One Trillion” (1.000 miliardi) transistor E-shopping sicuro: i consigli di WallapopGiocare o lavorare in VR - I visori di Meta sono il regalo perfetto
di Zazoom di venerdì 3 settembre 2021

Arredare con pannelli in legno per una casa accogliente e naturale

Se desiderate arredare e abbellire casa con dei modernissimi pannelli in legno la prima domanda che vi farete è: "Quale tipo di legno sceglierò per creare i miei lavori?" Di seguito vedremo le varie differenze tra di essi e cosa si può realizzare.

La scelta del tipo di legno, infatti, è fondamentale e può dipendere da molti parametri. Bisogna tenere in considerazione: il budget, l'uso, oltre alla sua solidità, il numero di fori e ritagli da fare e infine l'estetica. Una volta valutati correttamente questi criteri, sarà più facile scegliere il pannello in legno che meglio si adatta ai vostri progetti futuri.

I pannelli di legno stanno diventando molto popolari sia per la decorazione interna che per quella esterna. Sul sito tonellionline.it sono disponibili, varie tipologie di pannelli in legno in differenti essenze per l'arredamento di casa e giardini.

Per aiutarvi, vi presentiamo i tipi di legno che esistono oggi sul mercato.

I principali tipi e usi dei pannelli in legno

Il pannello in compensato

Molto resistente, è realizzato incollando fogli di legno consecutivi. Questa tecnica permette di ottenere diversi spessori, che vanno da 3 mm a 40 mm. Il compensato è facile da lavorare, sia per la foratura che per il taglio. È anche leggero e molto resistente con un aspetto pulito. Il compensato può essere verniciato per dare un po' di brio alle sue rigature sempre più in voga. I legni più utilizzati per la sua fabbricazione sono il faggio, il pioppo e l'okoumé. Nella sua fabbricazione possono essere utilizzati anche teak, bambù o persino pane di mare. Questo legno di fascia media è fatto per durare. È adatto per mobili di design d' interni grazie alla sua multifunzionalità. È classificato in base al suo utilizzo: interno ed esterno umido e interno asciutto.

Il pannello truciolare

Viene utilizzato principalmente per pareti e rivestimenti interni. E' un tipo di legno costituito da particelle di legno legate tra loro. È il pannello in legno più utilizzato per eseguire lavori che non richiedono alcun aspetto estetico. Il truciolare presenta, infatti, bordi irregolari, non lisci e antiestetici. Inoltre non è molto resistente e si può rompere durante la foratura o l'avvitamento. Il truciolare è inoltre soggetto a rigonfiamento da flessione. Tuttavia, il suo prezzo è molto interessante se si vuole progettare un mobile poco estetico. Esistono in commercio pannelli in truciolare idrorepellente, quest'ultimo preserva l'umidità.

Il pannello OSB

E' apprezzato nella decorazione d'interni per il suo lato estetico. Viene utilizzato come pavimento e come supporto di copertura. Simile al truciolare e all'MDF, l' OSB è il risultato dell'incollaggio di lunghe strisce di legno. Avendo molte proprietà, questo tipo di pannello, oltre ad essere conveniente, è anche molto resistente. Presenta infatti una buona resistenza durante i processi di foratura e segagione. Di aspetto molto ruvido, viene spesso utilizzato durante i lavori pubblici. Tuttavia, sta guadagnando terreno nell'arredamento di interni contemporanei. Oltre al suo lato antiestetico che, sottolineiamolo, dipende dai gusti di tutti, l'OSB è un materiale solido. Ne esistono di diversi tipi sul mercato, sia per l'uso in ambienti umidi che asciutti, interni o esterni.

Il Pannello MDF

Il pannello Medium Density Fiberboard, abbreviato in MDF è un tipo di legno realizzato con fibre di legno incollate insieme e compresse. Insieme al legno massello, questa varietà di pannelli è molto densa, e quindi molto pesante. È simile al truciolato, per il suo processo di fabbricazione. Con un costo leggermente superiore, l'MDF ha una superficie più liscia ed è anche estetico. Non si avranno problemi a verniciarlo o dipingerlo secondo i propri gusti. Per quanto riguarda l'avvitamento e il taglio su MDF, sarà pulito e facile. Bisogna tenere presente che questo tipo di pannello assorbe alcuni tipi di vernice e può gonfiarsi a contatto con l'acqua, ci sono però pannelli impermeabili. L'MDF è ideale per realizzare mobili da interni grazie alla sua resistenza. Il suo peso rimane il suo svantaggio.

Il pannello in laminato

L'incollato può essere utilizzato per realizzare mobili, una scala o anche un piano di lavoro estetico. Se hai un budget limitato, il laminato adesivo è il pannello in legno che meglio si adatta al tuo progetto. I pannelli in legno lamellare sono disponibili in vari spessori e dimensioni. Molto facili da lavorare, reagiscono non bene all'umidità e possono anche deformarsi. Per evitare questo inconveniente, è necessario verniciarlo. Il legno lamellare a basso costo è adatto a tutti i progetti di realizzazione di mobili interni.

I pannelli in melammina o laminati

Sono il risultato dal legame di un pannello truciolare sul quale viene aggiunto uno strato decorativo. La differenza tra melaminico e laminato è proprio il metodo di incollaggio dello strato superiore decorativo, ma sono praticamente simili. Oltre a facilitarne la manutenzione, questo strato decorativo conferisce stile a questo tipo di pannello. La sua resistenza, inoltre, è la stessa del truciolare, vale a dire che è probabile che si gonfi, si spezzi o addirittura si deformi durante le varie manipolazioni. Per avere una bella resa è necessario investire anche nello strato decorativo, in modo da nascondere gli aspetti ruvidi e antiestetici del truciolare. Il pannello melaminico è un materiale leggermente più difficile da lavorare, se si vuole mantenere il suo lato estetico. Richiede buoni strumenti, tempo e un minimo di abilità per evitare di danneggiarlo. È ancora il tipo di pannello più utilizzato dai grandi marchi di fabbricazione economica.

Vesti i tuoi interni con i pannelli in legno

I pannelli in legno creano un'atmosfera calda e danno carattere alla decorazione degli interni. Sono disponibili in diversi tipi di legno, trame e colori. Inoltre, possono trovare il loro posto in ogni stanza della casa.


Nel bagno è possibile realizzare una parete con pannelli in legno per un risultato sobrio e raffinato. Può essere abbinato ad un pavimento in legno e ai sanitari, per creare un total look.


Nel soggiorno, un elegante rivestimento murale abbinato a mensole in rovere lamellare, una raffinata libreria e un tavolino in truciolare aggiungono un tocco contemporaneo all'arredo.


Inoltre, i pannelli in legno sono uno dei materiali essenziali per realizzare la facciata di una cucina. I pannelli in laminato sono comunque consigliati per la loro estetica, resistenza e facilità di manutenzione. Inoltre, i pannelli in compensato di legno esotico aggiungono stile agli armadietti della cucina e alle basi.

Nella camera da letto, i pannelli in legno sono utilizzati per la parete d'accento, la testiera, il rivestimento del pavimento, ma anche per i mobili come il letto a piattaforma, la toeletta e la cabina armadio.

Altre News per: arredarepannellilegnocasaaccoglientenaturale