Rivarolo Canavese : Quattro omicidi e un tentativo di suicidioScoppia la passione all' Isola dei Famosi 2021?I TV roll-up LG sono disponibili per il preordineDivina Misericordia. Dove Vedere la Messa Domenica 11 Aprile 2021Emilio Fede ricoverato a Milano non è in graveKnockout City Cross Play Beta InfographicGWENT arriva su Mac con Apple M1É morto il Principe Filippo : Ci ha lasciati all’età di 99 anniEsports che passione!Mi Academy App più ricca con contenuti di training per AndroidCiro Priello ha vinto LOL – Chi ride è fuori : 100.000 euro devoluto ...Sabrina Soster ai domiciliari: Adesso lo sfratto esecutivo... ...LG: AGGIORNAMENTI ANDROID ANCORA PER TRE ANNIGTA Online - veicolo in regaloApex Legends: modificatori di playlist mai visti prima nell'evento ...Alex Kidd in Miracle World DX data di lancio e trailerNew Wonder Boy Asha in Monster World TrailerROCCAT diventa partner ufficiale della League Championship Series di ...Abandoned: nuova esclusiva PS5 in arrivoKONAMI ANNOUNCIA PITCH CLASH BETA, UN NUOVO VIDEOGIOCO MOBILE DI ...Vivid Money arriva in Italia: un'unica app per banking, investimenti ...PAC-MAN 99 DISPONIBILE PER NINTENDO SWITCHWB Games e Bubba Watson collaborano ancora per Golf ClashNintendo - un video presenta le novità di MiitopiaEA E AUGUSTA NATIONAL GOLF CLUB INCLUDONO IL TORNEO THE MASTERS IN EA ...
di Vito Manzione di giovedì 1 aprile 2021

Denise Pipitone è Viva? Gruppo sanguigno di Olesya entro il weekend

Denise Pipitone è Viva? Gruppo sanguigno di Olesya entro il weekend

Potrebbe essere questione di ore, la soluzione del "giallo" di Denise Pipitone. Anche prima del confronto con il test del DNA fatto da Olesya Rostova - la 20enne russa rapita da bambina e ora in cerca della madre - una prima risposta di compatibilità potrebbe infatti arrivare dal gruppo sanguigno. Lo dice apertamente l'avvocato di Piera Maggio, la madre di Denise: "Aspettiamo il gruppo sanguigno di Olesya, appena lo avremo lo confronteremo con quello di Denise. Se sarà compatibile procederemo con il test del DNA". Ma quando potrebbe essere conosciuto? "Spero entro il fine settimana di avere le idee più chiare", è la risposta dell'avvocato Giacomo Frazzitta, intervenuto ieri in occasione della trasmissione 'Chi visto?' spiegando che la madre del bambino scomparso non era presente perché aveva subito un piccolo intervento chirurgico.

Chi è Olesya Rostova. Tutti i dubbi sulla ragazza russa

La storia di Olesya

Olesya ha 21 anni, in tv russa - nello show "Lasciali parlare" sul primo canale - ha detto di essere stata rapita da bambina e trovata in un campo rom. Ha poi trascorso l'infanzia in un orfanotrofio e ora cerca disperatamente le sue origini. La ragazza non ha documenti, non conosce nemmeno il suo vero nome, ma avrebbe circa 20 anni.

Al momento non è facile contattare Oleysa, spiega l'avvocato: la ragazza proprio per cercare la madre è andata, con la troupe dell'emittente russa che aveva contattato per lanciare il suo appello, in un villaggio a mille chilometri da Mosca. Va detto, tuttavia, che ha già fatto il test del DNA per rintracciare i suoi genitori. Il confronto con il DNA di Piera Maggio sarebbe quindi possibile in breve tempo. Ma il primo e più semplice passo è conoscere il gruppo sanguigno.

La somiglianza e i dubbi

La somiglianza di Olesya con Piera Maggio è stata molto sorprendente. "È notevole", ammette l'avvocato. E anche l'età coincide: la ragazza ha 21 anni, la stessa età che avrebbe Denise Pipitone.

Tuttavia, c'è un dettaglio che non può essere spiegato: Olesya non ricorda nulla della sua infanzia prima del suo periodo in orfanotrofio. E lei non conosce una parola di italiano mentre Denise, quando è scomparsa, era abbastanza grande per parlare correttamente l'italiano e anche il dialetto siciliano. Inoltre, il volto di Olesya non assomiglia alla ricostruzione del volto di Denise da adulta effettuata dalla polizia Ris.

Ricerca di nuove speranze

Mamma Piera sta aspettando. "Speranzosa ma cauto". "Negli ultimi anni abbiamo assistito a tanti avvistamenti e segnalazioni - ricorda l'avvocato - Questa volta, però, stiamo seguendo una strada diversa, non abbiamo avviato i canali burocratici e giudiziari internazionali. C'è un contatto più diretto e speriamo di esserlo. in grado di arrivare prima rispetto a quei canali. Spero di avere le idee chiare entro il fine settimana ".

La famiglia di Denise Pipitone attende con cautela: "La speranza di ritrovare e riabbracciare nostra figlia non è mai venuta meno. Cautamente speranzosi aspettiamo senza illuderci", è il messaggio sui profili social, che da anni tengono aperta la ricerca di Denise, e via che ora rimbalzano messaggi di speranza da tutto il web.

Sono passati 17 anni dalla misteriosa scomparsa di Denise Pipitone, e da quel giorno ci sono state segnalazioni dall'Italia e dal mondo di persone che credevano di aver riconosciuto il bambino; e già nel 2004 era nata una pista russa, poi distrutta.

Piera Maggio, che non ha mai smesso e non smetterà mai di cercare sua figlia, confida: "Vivo giorni in cui il coraggio è dentro di me, altri in cui emergono paure nascoste ... è molto dura ma non mi arrendo e vado avanti".

Altre News per: denisepipitonevivagrupposanguignoolesyaentro