di Zazoom di lunedì 25 settembre 2023

Pensioni 2024: Novità su Quota 103, Ape Sociale e Opzione Donna

pensioni 2024

Nel contesto delle pensioni di vecchiaia per il 2024, emergono importanti aggiornamenti che potrebbero evitare il ritorno della "legge Fornero". La proroga delle attuali misure, come Quota 103, Ape Sociale e Opzione Donna, è sempre più probabile con alcune interessanti modifiche in vista.

Quota 103:

Sembra confermata la Quota 103, il nuovo modello di pensione anticipata introdotto dalla Manovra 2023. Si prevede la possibilità di uscire dal mondo del lavoro con 62 anni d'età e 41 anni di contributi. La scadenza attuale è il 31 dicembre, ma è probabile un'estensione di un anno, mantenendo sostanzialmente invariati i requisiti.

Ape Sociale:

L'Ape Sociale dovrebbe essere prorogata per l'intero anno 2024. Per le lavoratrici, si sta considerando l'opzione "Ape Donna" per rendere più flessibile e anticipata l'uscita dal lavoro. Si discute di due incentivi: abbassare l'età minima di accesso da 63 a 61-62 anni e fornire uno sconto aggiuntivo sui contributi richiesti per usufruire del meccanismo di uscita incentivato.

Opzione Donna:

Si prospetta un'estensione di Opzione Donna, con l'eliminazione del requisito legato ai figli. Ciò comporterebbe un abbassamento dell'età minima di accesso a 58 anni, indipendentemente dal numero di figli delle lavoratrici. Resterebbero alcune restrizioni, ma si valuta una riduzione del 20% dell'assegno previdenziale.

Queste modifiche offrono una panoramica delle prospettive per il sistema pensionistico nel 2024, con l'obiettivo di garantire soluzioni più flessibili per i futuri pensionati.

Altre News per: pensioni2024novitàquotasocialeopzionedonna

Advertising