di Giuseppe Saieva di mercoledì 16 novembre 2022

Predator League 2022 by MediaWorld Tech Village

predator league

Predator League 2022: oltre 700 persone al MediaWorld Tech Village di Porta di Roma e migliaia di visualizzazioni su Twitch

La finale nazionale dell’esclusivo torneo di Rocket League ha richiamato la numerosa community di gamer al MediaWorld Tech Village di Porta di Roma, registrando contemporaneamente migliaia di view e interazioni online

Numeri da record per la finale italiana della Predator League 2022, attesissima competizione online 3 vs 3 di Rocket League disputata domenica e commentata in diretta dal MediaWorld Tech Village di Porta di Roma da Cicciogamer e dal giocatore e caster professionista Edoardo Cianosi (Eddie), e contemporaneamente in live streaming dai talent Jiozi e Turi.

Una folla di oltre 700 appassionati ha avuto la possibilità di assistere al watch party dell’attesissimo torneo, mentre oltre 16mila spettatori erano collegati in streaming sul canale Twitch di Turi per assistere al successo del team “Pazzisgravati”, che ha avuto la meglio su “Caspita”, “Belivers” e “Squad of ACES”. La diretta è stata inoltre trasmessa sul sito mediaworld.it. Grazie alla diretta online, sono state raggiunte tantissime persone che hanno potuto vivere questa esperienza anche a distanza.

Siamo entusiasti dei risultati della finale italiana della EMEA Predator League, che abbiamo potuto raggiungere grazie alla preziosa e consolidata collaborazione con un partner commerciale del calibro di MediaWorld. Anche in questa occasione abbiamo riunito la community di gamer con un approccio fortemente integrato e impattante, unendo le potenzialità del canale online con l’esperienza interattiva ed emozionante che contraddistingue gli eventi in presenza”, ha dichiarato Diego Cavallari, Country Manager Acer Italia e Grecia.

Durante l’evento in presenza, ospitato dal MediaWorld Tech Village di Porta di Roma - il nuovo hub esperienziale di oltre 6.500 mq dedicato all’innovazione, con aree tematiche dedicate al gioco all’intrattenimento e alla formazione – gli appassionati presenti hanno potuto incontrare di persona i talent e scoprire i migliori PC e accessori da gaming Predator, tra cui quelli in palio per chi ha conquistato il podio: tre notebook Predator Helios 300 per la prima squadra classificata, tre monitor Predator X34GS per la seconda e tre cuffie Predator Galea 350 per la terza.

Oltre all’importante montepremi in palio, i campioni nazionali hanno conquistato sul campo il diritto di difendere i colori dell’Italia nella finale internazionale che si disputerà il 20 novembre e sarà trasmessa sul canale Twitch ufficiale di Predator Gaming.

Altre Notizie: Predator League 2022: domenica 13 novembre la finale nazionale; Acer e MediaWorld annunciano la Predator League 2022;