Cipresso Toscano: una pianta senza tempo che contraddistingue la ...Arcane, VALORANT e League of Legends trionfano ai The Games Awards Destiny 2 - PINNACOLO DELL'OSSERVATRICEDiablo IV è disponibile per il reacquistoSPLATOON 3: LA BIG RUN È IN ARRIVOSYNCED entra in Open Beta il 10 dicembre THE LORDS OF THE FALLEN PRESENTA IL PRIMO GAMEPLAY Street Fighter 6 - Pre-Order TrailerPrimo sguardo a Dune: Awakening durante i The Game AwardsGoddess of Victory: NIKKE aggiunge 2 nuovi personaggi e un tema ...GTA Online: Operazione Paper TrailTEKKEN 8 - Jun Kazama ritorna in TEKKENGTA Online: Los Santos Drug Wars in arrivo il 13 dicembreTRANSFORMERS: REACTIVATE Official Announce TrailerPrivate Division e Piccolo Studio annunciano After UsSuicide Squad: Kill the Justice League arriva a maggio 2023Metal: Hellsinger Raggiunge il primo milione di giocatori I vantaggi dei titoli Riot Games su Xbox Game Pass arriveranno presto!Idris Elba si unisce al cast di Cyberpunk 2077: Phantom LibertyBANDAI NAMCO E FROMSOFTWARE ANNUNCIANO ARMORED CORE VI FIRES OF ...505 GAMES ANNUNCIA CRIME BOSS: ROCKAY CITYDestiny 2: L'Eclissi - Trailer dei The Game AwardsFrancesco Totti e Noemi Bocchi litigano ristorante? Oroscopo Paolo Fox : Le previsioni per il 2023Spara alle stelle in Call of Duty: Mobile - Stagione 11: Ultimate ...
di Giuseppe Saieva di giovedì 29 settembre 2022

FIFA 23 Recensione

EA Sports

Oggi vi parlo della mia prova di FIFA 23. Ultimo titolo di una saga che fin dagli anni ’90 ha spopolato su tutte le piattaforme facendo divertire milioni di giocatori. La storia di FIFA va avanti dal lontano 1993 quando usci per il Sega Mega Drive con il nome di International Soccer. Da allora non si è più fermato fino ad arrivare ai nostri giorni con questa trentesima edizione. Un percorso pieno di alti e bassi e non sempre ai massimi livelli, con diversi capitoli bruttini e altri invece molto riusciti. Per fortuna, da almeno tre/quattro anni, il livello si è sempre alzato a ogni nuovo capitolo e questo FIFA 23 non è da meno.

EA Sports

Gameplay

E' inutile giraci attorno, FIFA 23 non si allontana moltissimo dal suo predecessore ma migliora in ogni reparto. Infatti, il gameplay è super fluido, realistico e mostra i differenti stili di corsa e di tiro a seconda del calciatore usato. Quest'ultimi sono più reattivi, agili e bilanciati, restituendo un feeling incredibile durante le partite. Tutto è molto più equilibrato di prima non solo i calciatori. Infatti, i difensori, se usati con giudizio, potranno essere più reattivi e avere più accelerazione, eseguendo interventi molto più precisi ed efficaci. Stessa cosa non si può dire dei passaggi, che risultano più ostici da controllare e meno fluidi. Se si vuole fare un buon passaggio, si dovrà calcolare la velocità della palla, la direzione e la posizione del calciatore ricevente. In pratica, tutto è molto simile a quello che si vede in una partita di calcio reale.

EA Sports

Rispetto alla scorsa edizione segnare dalla breve distanza è più facile, mentre è più difficile fare goal dalla lunga. Tuttavia, prima di esultare bisogna battere i portieri che in FIFA 23 sono molto più forti e hanno movimenti e reazioni abbastanza reali. Questo è possibile grazie all'uso dell'HyperMotion2. EA Sports ha catturato moltissimi movimenti tra altrettanti professionisti registrando circa 6.000 nuove animazioni che ha introdotto in FIFA 23. Nel complesso il gioco è più rifinito; lo dimostra la visualizzazione della traiettoria dei tiri, dei passaggi e delle migliorie introdotte nei contrasti, nei calci d'angolo, nelle finte, ecc. Per quanto riguarda le modalità, queste non sono molto differenti dal predecessore; troviamo le classiche come Carriera, FUT, Volta Football e Pro Clubs. La modalità che è più degna di nota è quella della Personalità carriera del calciatore.

EA Sports

Il giocatore potrà modellare la personalità di un calciatore in base a tre attributi. Quest'ultimi si sbloccheranno in base alle scelte, in campo e fuori, che il giocatore deciderà di far fare al calciatore. Se tutto questo sembra complicato, c'è un modo che permetterà di giocare solo i momenti clou, riducendo il tempo per ogni match. La modalità FUT, anche se migliorata, è sempre basata sul sistema di carte. Ora c'è il sistema FUT Moments che in poco tempo fa guadagnare valuta per comprare nuovi pacchetti, oggetti, ecc. Infine, migliorate anche le modalità Volta Football e Pro CLubs. Le due modalità durante le varie stagioni permettono di sbloccare tantissimi oggetti cosmetici che permetteranno di personalizzare al massimo il calciatore. Infine, da segnalare alcuni sporadici bug grafici durante le partite, dove può accadere che il risultato venga oscurato. EA di sicuro risolverà con degli aggiornamenti.

EA Sports

Comparto Tecnico

Il comparto tecnico dei titoli EA Sports è sempre stato al top. Questo FIFA non è da meno, anzi risulta essere il migliore della serie. I giocatori sono talmente ben realizzati che a fatica si distingueranno da quelli reali. Su PS5 tutto il comparto tecnico è ai massimi livelli, in particolar modo l'impatto grafico che risulta essere da urlo. Ai massimi livelli pure il comparto audio. Gli effetti sono molto realistici e le musiche sono di artisti famosi e contemporanei di enorme successo. Infine, la telecronaca è stata nuovamente affidata a Lele Adani e Pierluigi Pardo, che ormai sono una garanzia.

EA Sports

Conclusioni


L'ultimo FIFA è assolutissimamente un gioco ricco, divertente e più realistico che mai. EA ha lavorato bene sfornando un titolo di addio che è il migliore di sempre. FIFA 23 è ricchissimo e la grande comunity non potrà che apprezzare. Sebbene non si discosti molto dal predecessore, FIFA 23 riesce a migliorare in tutti i reparti. Unici difetti sono degli sporadici bug grafici. FIFA 23 merita di essere giocato da ogni player e fan del calcio che non vuole perdersi un'esperienza ricca, solida, realistica e appagante. Un acquisto obbligato!

Voto 9/10

Altre News per: fifarecensione