Champions stasera ore 21:00: ci sono Chelsea-Milan e ...Imballaggi alimentari, sono rischiosi per la salute dei consumatori?Overwatch 2 è scaricabile gratuitamente su console e PC Joey Wheeler & Mai Valentine arrivano su Yu-Gi-Oh! CROSS DUELHALLOWEEN incombe sulla frontiera di Red Dead OnlineCos'è e come ottimizzare il fleet managementMeta Quest 2 - tutte le novità di ottobreDEAD SPACE - MIGLIORAMENTI E PIU' QUALITÀNZXT - nuovi monitor gaming Canvas FHD 27F e 25FXiaomi - creatività e modern living una nuova gamma di prodotti AIoT Dakar Desert Rally disponibile su Console e PCL’Arabia Saudita ospiterà i Giochi invernali asiatici del 2029Nintendo inaugura la divisione cinemaLA NUOVA GAMMA DI CUFFIE RIG PRO SERIES È DISPONIBILE NEI NEGOZIForge of Empires - Gara di PasticceriaTotal Tank Generals: Disponibile la demoNetatmo - Misuratori Intelligenti PROLA STAGIONE DI ROLLER CHAMPIONS VIA DEL DRAGO E' DISPONIBILE Dungeons & Dragons i Draghi dell’Isola delle Tempeste disponibileOlliOlli World per Nintendo Switch uscirà in versione fisicaPerché specializzarsi in massaggi? Ecco i motivi per farlo oggiValentino Rossi prova la sua nuova BMW GT sul Circuito di BarcellonaMuore a 36 anni runner alla Maratona di Londra a 5 Km dal traguardoNZXT annuncia la nuova scheda madre N7 B650E ATXCLASH: ARTIFACTS OF CHAOS - UNA DEMO PER LO STEAM NEXT FEST
di Giuseppe Saieva di martedì 19 luglio 2022

Stray Recensione

Stray


Stray è una bellissima avventura che lascia il segno


Stray, sviluppato dal team francese BlueTwelve Studio e pubblicato da Annapurna Interactive, arriva su PS5. Stray è un gioco di avventura ed è stato rilasciato per PlayStation 4, PlayStation 5 e Windows. I BlueTwelve Studio, formato da ex-dipendenti di Ubisoft, hanno sfornato un prodotto validissimo che trasporta il giocatore in un futuro post-apocalittico cyberpunk. Avendolo giocato molto in anticipo, ecco cosa ne penso di questo platformer 3D.

Storia

Il gatto, protagonista del gioco, non ha un nome. Vive serenamente in una colonia felina vicino alle fogne; un giorno cade in un canale profondo e non può più tornare indietro. Trova un tunnel e vi si addentra scoprendo la Città Morta. Qui incontra B-12, un drone con una IA molto avanzata. Il drone è alla ricerca di un indizio per trovare il suo padrone; così convince il gatto a farsi portare in giro alla ricerca d'informazioni. Presto si accorgono che gli Zurk, pericolose forme di vita, hanno preso il controllo di tutto impedendo a chiunque di fuggire. Nel corso dell'avventura incontreranno gli Oltreggiosi, androidi, che vogliono scoprire cosa si nasconde oltre il soffitto che copre la città. Uno di loro, Momo, capisce che il percorso del gatto per ritornare alla colonia coincide con quello che vogliono gli Oltreggiosi, e lo accoglie nel clan.

Stray


Gameplay

Il gameplay di Stray si basa sulla narrazione, sull’ampia libertà esplorativa con meccaniche di gioco platforming molto solide ma poco impegnative. Infatti, durante l'avventura il giocatore avrà a che fare con semplici puzzle e codici da decifrare, qualche inseguimento e la consegna di oggetti. Anche durante i momenti platform, il gatto rimane ben saldo finché non viene premuto il tasto che lo farà arrivare sano e salvo in un'altra piattaforma. Le fasi di vero pericolo per il felino sono veramente poche. Questo non vuol dire che Stray è facile. La scelta di rendere guidata ogni sezione platform non sminuisce per nulla l'esperienza di Stray. Se gli sviluppatori avessero dato libera giocablità, molto probabilmente il gioco sarebbe potuto risultare molto difficile e ostico. Naturalmente non è tutto automatico. Infatti, è il giocatore che sceglie il punto in cui compiere il salto.

Stray


Nella mappa poi non mancheranno percorsi alternativi ricchi di collezionabili e sorprese nascoste. Tuttavia, i ragazzi di BlueTwelve Studio avrebbero potuto sicuramente osare di più in ambito difficoltà; invece si sono concentrati per dare agli amanti dei gatti il massimo della qualità e dell'accortezza. Non a caso, durante la campagna si trovano molte chicche per gli amanti dei felini come ad esempio: strusciarsi sulle gambe dei personaggi, farsi le unghie su tappeti o altre superfici, giocare con vari oggetti, fare pisolini, ecc. Questa versione PS5 di Stray sfoggia alcune caratteristiche legate al DualSense. Ad esempio i grilletti adattivi del Pad rendono tutto più realistico quando il micio si attacca a una superficie, quando si rifà le unghie, ecc.

Stray


Comparto Tecnico

Su PlayStation 5 la grafica è sublime. Stray dimostra come sia possibile realizzare un grande titolo senza spendere cifre da capogiro come avviene per le produzioni tripla A. Il giocatore è messo davanti a vere e proprie fotografie in movimento. Le animazioni sono ben fatte e l'eccellente direzione artistica lo accompagna per tutta la durata dell'avventura, che è di circa sei ore. Tutto gira sempre a 60 fps senza incertezze. Tuttavia, ogni tanto la telecamera fatica un pò quando il gatto deve compiere dei salti brevi, rendendo non semplice alcune fasi di arrampicata e discesa. Ottimo anche il comparto audio. La colonna sonora è davvero molto bella come anche gli effetti e i miagolii del protagonista.

Stray


Conclusioni

Stray è un gioco single player rilassante che deve essere giocato in tutta calma per godersi sopratutto la bellissima realizzazione artistica. I BlueTwelve Studio hanno dimostrato di avere un grande talento e le aspettative per i futuri titoli sono più che rosee. Dotato di un buon equilibrio tra fasi esplorative, enigmi e momenti d'intensità Stray dona un’esperienza appagante e di qualità. Peccato per la longevità, qualche ora in più non avrebbe guastato; agli sviluppatori è mancato un pizzico d'improntitudine in più per realizzare il titolo perfetto. Tuttavia, visto il prezzo a cui è proposto, è obbligatorio non farselo scappare. Consigliatissimo!

Voto 9/10

Altre News per: strayrecensione