di Paola Cammarota di giovedì 12 maggio 2022

Arredare il soggiorno, consigli e fattori per una scelta di stile

arredare soggiorno

Arredare il soggiorno è una impresa ardua, considerato che è la stanza della casa più sfruttata. È importante trovare lo stile più congeniale al proprio gusto personale, senza mai eccedere con colori e complementi d’arredo. 

Vediamo insieme alcuni consigli e i fattori fondamentali per arredare il living room con stile. 

  • Consigli per arredare il soggiorno  

È il soggiorno il primo posto dove ci si rifugia dopo un giorno di lavoro, il cuore della casa in cui gli ospiti vengono ricevuti o ci si rilassa con la famiglia.  

Molte volte si tende ad esagerare con i colori, con i complementi d’arredo mischiando stili che rendono questo spazio caotico e poco rilassante. In realtà, per arredare il soggiorno bastano pochi semplici accorgimenti creando la giusta atmosfera. 

Il primo consiglio è trovare lo stile più adatto al proprio gusto personale, puntando sugli elementi distintivi per rendere lo spazio unico nel suo genere. Dallo shabby chic al rustico, sino al moderno arrivando al più tecnico industriale dai colori scuri e particolari.  

Tra i fattori da considerare per arredare il soggiorno, evidenziamo:

  • Colori e nuance 

Il living room è uno spazio accogliente, rilassante e luminoso. Per questo motivo sono banditi i colori scuri ad arredi e pareti. Purtroppo, queste nuance rischiano di soffocare l’ambiente rendendolo più piccolo.

Un’ottima scelta resta il muro bianco o beige, così che possano dare luce alla stanza e un effetto ottico che la rende molto più spaziosa. Inoltre, il colore chiaro permette di giocare con gli arredi e optare per qualche oggetto a seconda della stagione o dello stile scelto. 

  • Oggetti e complementi d’arredo 

Ogni stile ha i suoi oggetti e complementi d’arredo. Il consiglio è di non esagerare e lasciare che lo spazio sia minimal, senza soffocare o innervosire. Gli interior designer puntano su pochi oggetti, forme lineari e qualche oggetto che si trasforma in protagonista e cattura l’attenzione appena si entra nella stanza. 

  • Illuminazione naturale e artificiale  

In ogni ambiente della casa, la luce naturale è un grande dono. Se si ha la fortuna di avere una grande finestra o un balcone, lasciare che la luce entri o filtri dalle tende bianche semi coprenti.  

Per la sera o le giornate uggiose, predisporre dei lampadari classici  posizionati in maniera strategica ed elegante. Un altro consiglio è usare degli specchi, oltre ad arredare aiutano ad aumentare la luminosità di una stanza. Le forme? Rotonde, rettangolari e lunghi a seconda dello spazio a disposizione. 

  • Scelta dei mobili  

Una attenzione particolare alla scelta dei mobili, in linea con l’uso che si fa del soggiorno. L’estetica si unisce alla praticità, trovando un buon compromesso tra vivibilità e design di alto livello.  

Un esempio? Il divano a penisola, che si trasforma in letto per gli ospiti o un tavolo in vetro per cenare insieme alle persone care. Non mancherà un mobile per la televisione e i libri, alcune mensole per rallegrare l’ambiente e un tavolino da posizionare davanti al divano.  

È importante seguire lo stile, ma senza mai esagerare con i mobili che renderebbero lo spazio soffocante e non armonioso. 

Altre Notizie: Come arredare un soggiorno in stile classico?; Casa vacanza: come arredare il giardino e le altre aree esterne; Arredare un bagno moderno è una sfida: perché usare i mobili sospesi;