di Zazoom di martedì 29 marzo 2022

La pornostar Charlotte Angie fatta a pezzi : fermato un 43enne per omicidio

pornostar charlotte
Charlotte D'Angie, nome d'arte della vittima e famosa pornostar, è stata smembrata in quindici pezzi e sfigurata. Un uomo è stato arrestato oggi per omicidio. Appartiene alla hard attrice Charlotte Angie, il corpo ritrovato smembrato in quindici pezzi a Borno, in Valcamonica. Stamattina i carabinieri del comando provinciale di Brescia e della compagnia di Breno, hanno così arrestato un uomo di 43 anni con l'accusa di omicidio volontario aggravato, distruzione e occultamento di cadavere. Il 43enne, che vive in provincia di Milano, è stato arrestato alle 4,30. L'ordinanza è stata emessa dalla pm Lorena Ghibaudo dopo che il corpo della 26enne è stato ritrovato in un dirupo lo scorso 20 marzo. Il corpo è stato notato da un uomo che ha notato la presenza di quattro buste nere. 

Dentro c'erano i pezzi del cadavere, inclusa la mano di una donna. L'identificazione del cadavere non è stata facile: le analisi delle impronte digitali non avevano dato alcun riscontro e non c'erano donne scomparse in quella zona. Grazie a un appello dei carabinieri, dove venivano descritti i tatuaggi visibili sul corpo della donna, è stato possibile risalire alla sua schiena. Alcuni cittadini, contattati dai militari, hanno affermato che quei tatuaggi potrebbero appartenere a una donna molto conosciuta nel cinema porno. Grazie a quei rapporti, è stato possibile risalire a Charlotte. Dalle indagini degli inquirenti è poi emerso che domenica 20 marzo la sua auto era passata proprio da Borno. 

pornostar charlotte

Si tratta di un amico e vicino di casa della vittima: lui stesso si è presentato ai carabinieri per dare informazioni sulla donna scomparsa. Informazioni che, però, hanno subito mostrato contraddizioni. Gli inquirenti hanno poi scoperto che l'uomo si trovava a Borno domenica 20: durante l'interrogatorio, avvenuto alla presenza del suo difensore, il 43enne ha confessato l'omicidio e l'occultamento della salma. Questo risale al gennaio 2022. L'ha messo in un congelatore nella casa della vittima e poi dopo averlo fatto a pezzi lo ha lanciato in un dirupo di montagna.

Altre Notizie: Trump, soldi alla pornostar Stormy Daniels: oggi al via processo a New York;