Lucca Comics & Games: il programma dell'area VideogamesIl collezionista Sandro Fratini : Orologi per 1 miliardo di euroHarry Potter : l’Hogwarts Express esiste davvero | CuriositàASUS Dual Radeon RX 6600 disponibile in ItaliaLA MANO DEL GIGANTE : Giant Hand of Vyrnwy in Galles | CuriositàGand Città in Belgio | CuriositàMitologia greca : ESCULAPIO e PAN | CuriositàTornese, Il sauro volante | CuriositàIl Monte Vinson : la montagna più alta dell'Antartide | CuriositàFilippa Lagerback : Qual è il nome della figlia avuta con Daniele ...Bud Spencer & Terence Hill - Slaps & Beans 2 Teufel lancia il nuovo speaker BOOMSTERCaratteristiche e tipologie delle cuffie antirumore LEAGUE OF LEGENDS - SANDALO VINCE IL TORNEO 1.VS.1 Crysis Remastered Trilogy Recensione PS5MOBILE SUIT GUNDAM BATTLE OPERATION CODE FAIRY ARRIVA A NOVEMBRE PER ...Assassin's Creed Valhalla - Discovery Tour: Viking Age TrailerCall of Duty: Black Ops Cold War/Warzone Trailer L'Infestazione Red Dead Online: bonus Cacciatori di Taglie del Club del Grilletto ...ARCANE: il promo episodio potrà essere trasmesso su TwitchCall of Duty: Mobile Stagione 9: Nightmare segna il ritorno di Undead ...A Plague Tale: Innocence per PS5 e Xbox Series X versioni fisiche ...Trust amplia la sua line-up gaming: con tre prodotti dal design ...Riders Republic in prova dal 21 al 27 ottobreFALLOUT 76 - Giornata delle Bombe e Halloween in arrivo
di Zazoom di domenica 26 settembre 2021

Psicoterapia a distanza: il mio psicoterapeuta da casa

Psicoterapia a distanza: il mio psicoterapeuta da casa

Le nuove tecnologie stanno cambiando la nostra vita quotidiana anche per la psicoterapia. Perché ora è possibile svolgere le sedute con lo psicoterapeuta anche da remoto. Ancora poco conosciuta, quanto vale davvero questa nuova forma di terapia a distanza? Dovremmo diffidare o rallegrarci di questa opportunità che ci viene offerta?

Non c'è bisogno di viaggiare per curare i disturbi all'anima. Molti terapisti, come gli psicologi a Rimini che effettuano psicoterapia a distanza, ora offrono sessioni online, tramite webcam (Skype) e comunicando con i pazienti tramite telefono e/o email. Sebbene questo nuovo stile di terapia possa sorprendere, presenta molti vantaggi. Ma è davvero una soluzione per tutti?

La difficoltà è in realtà più con il terapeuta che con il paziente. Spetta a lui o lei adattare il suo metodo per catturare elementi che passano attraverso le immagini di uno schermo (ad esempio attraverso il "linguaggio del corpo") o il tono della voce. Alcuni approcci terapeutici non si adattano bene alla distanza (come ad esempio il trattamento analitico classico), ma in questo caso il terapeuta semplicemente non offrirà la terapia a distanza.

Dal lato del paziente, si tratta soprattutto di sapere se si trova bene e se gli piace la modalità di comunicazione a distanza.

Per pazienti diversi, vantaggi diversi

Se alcuni troveranno inutile seguire la psicoterapia a distanza, per altri, questo nuovo sviluppo della terapia psicologica a distanza, può essere davvero utile. Se pensiamo in primis a chi è all'estero e non conosce la bene ancora la nuova lingua e alle persone che vivono in aree dove è difficile trovare lo psicologo adatto. La psicoterapia a online inoltre consente di iniziare senza indugio, le nuove tecnologie offrono l'opportunità di scegliere tra diversi professionisti e diversi approcci. Una vera rivoluzione.

È probabile che anche un altro pubblico preferisca questo tipo di terapia: le persone con disabilità fisiche o mentali che hanno difficoltà negli spostamenti. Si pensi in particolare ai pazienti agorafobici i cui disturbi potrebbero impedire loro di recarsi regolarmente nello studio del proprio terapeuta.

Non dimentichiamo anche la comodità, il tempo trascorso in una sala d'attesa durante una terapia che potrebbe durare diversi anni. Infine, la stessa forma di terapia, a distanza, senza contatto fisico con il terapeuta, può aiutare coloro che non osano intraprendere un percorso di cura per vergogna, imbarazzo o timidezza e che quindi trovano difficile fare il grande passo e cercare l' aiuto di cui hanno bisogno.

Se è così, per il paziente i benefici della terapia a distanza sono numerosi in una vasta gamma di situazioni:

  • Se ha difficoltà a muoversi (sei disabile, soffri di dolori cronici, agorafobia, ecc.)
  • Se ha vincoli geografici (abita in una zona dove non ci sono psicologi, vive all'estero, ecc.)
  • Se ha vincoli di tempo (vuole risparmiare tempo di trasporto, se è spesso in viaggio)
  • Per discrezione, perché preferisce scegliere uno psicologo che abita lontano da casa
  • Perché si muove spesso o vive tra più case e vuole mantenere lo stesso psicologo per una migliore continuità nel follow-up
  • O semplicemente per gusto personale, perché il telefono o lo schermo gli liberano la parola

Terapia a distanza: istruzioni per l'uso

Le nuove tecnologie stanno scuotendo i codici consolidati della psicoterapia offrendoci prospettive completamente nuove. Ma se la forma cambia, il contenuto e la posta in gioco rimangono gli stessi.

Il primo passo è trovare un terapista che corrisponda alle proprie esigenze . I praticanti sono numerosi e non provengono tutti dalla stessa scuola. Troviamo così professionisti che offrono approcci molto specifici come CBT, terapie cognitive e comportamentali. Il tuo medico di base sarà in grado di indirizzarti verso un primo approccio. La ricerca su internet ti permetterà poi di fare la tua scelta tra i tanti professionisti disponibili.

Poi arriva il momento del primo contatto, molto importante per capire l'approccio del terapeuta. Skype, telefono, e-mail, durata della sessione, modalità di pagamento, possibilità di assicurazione sanitaria e/o mutua, non si lascia nulla al caso.

La terapia procede quindi come qualsiasi altra terapia convenzionale con appuntamenti e colloqui regolari. A distanza o faccia a faccia, le regole della terapia sono le stesse.

Rischi e limiti di tale approccio

Su Internet, dove le truffe sono all'ordine del giorno, bisogna essere sempre molto vigili. Verificare le referenze del professionista che metterà a disposizione il proprio CV. Le opinioni degli altri pazienti, anche se prese con le pinze, possono comunque aiutare a scegliere tra i tanti terapisti.

Attenzione anche ai prezzi praticati per una seduta. Da remoto o in sede, le tariffe devono rimanere più o meno le stesse .

Infine, se alcuni professionisti considerano questo approccio valido quanto la psicoterapia in uno studio, altri tendono a pensare che non possa sostituire completamente la terapia convenzionale. Sta al paziente decidere la questione e valutare, man mano che la terapia progredisce, i suoi benefici e limiti, anche se significa tornare al metodo più tradizionale.

Altre News per: psicoterapiadistanzapsicoterapeutacasa