Aragami 2 ora disponibile su Console e PCFarming Simulator 22 supporterà il Cross-PlayRISIKO! INCONTRA BATMAN - NUOVA VERSIONE IN EDIZIONE LIMITATAGTA Online: GTA$ doppi e tripl per motociclistiLEGO guarda al natale con il nuovo set La Visita di Babbo NataleRiMS Racing: disponibile su SwitchCall of Duty: Vanguard Beta è in arrivoOverlords of Outland: The Eye e Serpentshrine Cavernresi disponibili Toshiba N300 e X300 con capacità da 18TBTales of Arise a quota 1 milione di copie venduteBattlefield 2042 sarà rinviato al 19 novembreXiaomi presenta nuovi prodotti Smart LifeXiaomi presenta nuovi TelefoniSpelunker HD Deluxe Recensione PS4MSI: sconti sui laptop dedicati agli studentiMafia a New York: 14 arresti, in manette il boss Andrew RussoBrawlhalla: personaggi di The Walking Dead disponibili a fine meseTrust: la postazione perfetta per il gaming La Corea del Nord ha lanciato due missili in mareRed Dead Online: guadagni doppi sulle vendite per CollezionistiStar Wars: Hunters - Welcome to the Arena - TrailerTracking delle spedizioni: un numero importante, sia per le aziende ...Merkur win tipi di bonus Skate. celebra 14 anni con il lancio di Skate.ReelDiscovery Tour: Viking Age in uscita a ottobre
di Francesco Oliva di martedì 14 settembre 2021

Filtro anti luce blu: cos’è e a cosa serve

Filtro anti luce blu: cos’è e a cosa serve

Gli occhiali dotati di filtro anti luce blu, sono degli occhiali che permettono di proteggere gli occhi dalla luce dannosa proveniente dagli schermi dei computer e dei tablet, e in generale dei dispositivi informatici. Essi si rivelano molto utili per chi passa diverso tempo davanti ad uno schermo, ad esempio per lavoro. In pratica, potrebbero tornare utile a tantissime persone. Oggigiorno, infatti, quasi tutti utilizzano dispositivi che emettono la luce blu (compresi gli smartphone), dai più piccoli ai più grandi. In parole povere, a causa di questa abitudine (lesiva), tra un paio di anni in molti potrebbero avere problemi di vista. Onde evitare tutto ciò, potrebbe essere particolarmente utile acquistare queste lenti. Tutto ciò che occorre fare è rivolgersi al proprio ottico di fiducia, chiedere informazioni in merito al filtro anti luce blu e scegliere il modello di montatura maggiormente in linea con le proprie caratteristiche fisiche e i propri gusti.

Come sono fatti gli occhiali anti luce blu

Fatte le debite premesse, è bene capire come riconoscere queste particolari lenti. In genere gli occhiali anti luce blu montano delle lenti che hanno un colore tendente al giallo o all’ambra. Tale colorazione è ciò che filtra la luce e diminuisce i riflessi.Tuttavia, anche se le lenti non sono trasparenti, la percezione dei colori non appare alterata, tranne per quanto riguarda le diverse sfumature di blu e di viola, dato che lo scopo di questo occhiali è proprio attenuare tale luce. Esse sono realizzate con lo stesso materiale di cui sono fatte le lenti da sole, per questo sono in grado di proteggere gli occhi anche dai raggi UVA e UVB e parzialmente dai raggi UVC. In commercio, è possibile trovare diversi tipi di occhiali che bloccano quantità diverse di luce blu. In genere vanno dal 20% di luce blu bloccata fino al 35% e più. Per sapere quale gradazione è la più indicata per le proprie esigenze, è sempre consigliabile richiedere il parere di un oculista o comunque di un soggetto specializzato in questo settore. In caso contrario si corre il rischio di effettuare un acquisto errato ed inutile.

I vantaggi delle lenti anti luce blu

Le lenti per la protezione dei tuoi occhi dalla luce blu e viola proveniente dai device tecnologici hanno diversi vantaggi. In primo luogo, riducono i riflessi e l’intensità della luce, riducendo lo stress visivo di chi lavora allo schermo. Inoltre, contribuiscono a mantenere il bioritmo naturale anche dopo il calar del sole, grazie alla protezione degli occhi dalla luce artificiale, che contrasta con quella naturale.

Un altro vantaggio, piuttosto intuibile, è la possibilità di trascorrere maggior tempo utilizzando gli strumenti che emettono la luce blu. Se da un lato è possibile sicuramente affermare che, in generale, non è salutare trascorrere molte ore dinanzi al pc o utilizzando strumenti tecnologici, dall’altro però, ci sono persone che hanno bisogno di farlo, ad esempio per questioni di lavoro. Ebbene, in queste circostanze avere un paio di occhiali con il filtro anti luce blu può essere sicuramente vantaggioso.

Altre News per: filtroantilucecos’ècosaserve