Nokia 6310 disponibile in ItaliaHorizon Forbidden West - padroneggia nuove abilitàASUS presenta nuovi router Apex Legends: Escape - Trailer del GameplayAll Service Web di Nicola Sangiorgi : Soluzione completa per la tua ...GTA Trilogy: requisiti PCPadova : marito e moglie no vax in terapia intensivaRoma : Chi percepisce il reddito di cittadinanza lavorerà per pulire ...Trading di azioni e valute per Principianti : cosa devi sapereBici Elettrica GOGOBEST GF600 : Una Fat Bike adatta a tutti i percorsiVerso Inter-Juventus come arrivano le due squadreOpen Arms : Richard Gere testimone al processo contro Matteo SalviniState of Play annunciato a sorpresa da SonyMolasses Flood si unisce a CD PROJEKT GroupLa Startup della Consulenza SEOGTA: The Trilogy The Definitive Edition data di uscita ufficialeLiceale morta dopo il vaccino Pfizer : E' una fake newsRai Radio2, Pierluigi Diaco intervista inedita a Giovanni MalagòCastlevania: Grimoire Of Souls arriva l’Halloween updateLA MIA AMICA PEPPA PIG IL VIDEOGIOCO È ORA DISPONIBILENilox presenta la nuova Action Cam Mini Wi-Fi 3Celly presenta la gamma TRAINER: 4 smartwatch e fitness trackerCelly pensata una Collection - cuffie auricolari e accessori per i ...DANIEL WELLINGTON LANCIA L'ICONIC LINK AUTOMATICVulcan TKL PRO White - la Tastiera Gaming di ROCCAT
di Zazoom di venerdì 21 maggio 2021

Estate: Proteggi la pelle dalle scottature

Estate: Proteggi la pelle dalle scottature

Le belle giornate sono arrivate e con loro il sole. Dopo così tanto grigiore invernale, molte persone vogliono riavere una bella pelle color bronzo. Un desiderio molto legittimo, a patto di proteggersi dagli effetti nocivi delle radiazioni solari.

Quali sono i rischi associati alle scottature solari? Come proteggere la tua pelle? Ecco alcuni consigli per goderti il sole senza nuocere alla tua salute.


Pelle abbronzata sì, ma scottature no!

Quest'estate, se hai intenzione di stare al sole, prendi le dovute precauzioni. Dopo alcune ore trascorse in spiaggia senza protezione, la tua pelle si arrossa e diventa dolorante: senza dubbio si è scottata. Traduzione: la tua pelle è stata bruciata dai raggi ultravioletti (UV).

Devi sapere che esistono diversi gradi di ustione a seconda del tipo di pelle, della durata e dell'intensità dell'esposizione solare. Più pallida è la tua pelle, maggiori sono le tue possibilità di scottature (con vesciche e disagio generale).

Quali sono gli effetti delle scottature sulla salute?

La solarizzazione è un'ustione, non un semplice rossore superficiale. Provoca dolore e può rendere insopportabile indossare vestiti e impedirti di dormire. Nelle sue forme più gravi, si manifesta con la comparsa di vesciche e desquamazione della pelle. Può anche essere accompagnata da un colpo di sole (colpo di calore che causa febbre, affaticamento, svenimento ...) o disidratazione.

A lungo termine, le scottature solari ripetute, causano un invecchiamento precoce della pelle, che può provocare anche malattie molto pericolose. Quindi la prima cosa da fare è evitare di sovraesporre la pelle ai raggi dannosi del sole e proteggerla prima, durante e dopo l'esposizione con creme corpo e viso idratanti e tonificanti specifici come per esempio quelle proposte dalla linea cosmetica Sunriseomeocosmesi.com.

Il prodotto da applicare può essere un doposole o una lozione per il corpo, ma bisogna assolutamente applicare qualcosa sulla pelle che la idrati. Perché, sotto l'effetto del sole, l'acqua viene espulsa dalle cellule in questo modo le reidratiamo perchè possano continuare a funzionare bene.

La nostra pelle è composta da diversi strati, il più superficiale dei quali è l'epidermide. Quello che è importante sapere è che sulla superficie di questa epidermide è presente uno strato (lo strato corneo) composto da cellule morte legate tra loro da un film idrolipidico costituito da acqua (traspirazione) e grasso (il famoso sebo). Ed è proprio questo sottile strato che ci protegge dalle aggressioni esterne (sole, batteri, vento, freddo, inquinamento, ecc.) e mantiene il livello di idratazione della nostra pelle impedendo all'acqua di evaporare più del necessario.

Il sole d'estate contribuisce ad alterare il film idrolipidico che protegge la nostra pelle. Quest'ultima, privata del suo cappotto impermeabile, lascia fuoriuscire troppa acqua e diventa secca, irritabile, ruvida ed è qui che entrano in gioco le creme idratanti per restituire alla pelle ciò che le manca per essere bella e sana.

Latti per il corpo, creme idratanti, balsami, oli... tutti questi prodotti sono quindi indispensabili quando ci si espone al sole. C'è una crema idratante per ogni tipo di pelle. Scegliere il prodotto giusto per le proprie esigenze è fondamentale per risultati duraturi ed efficaci sulla pelle.

Idealmente, scegli un trattamento che sia reidratante (burro di karité , glicerina, acido ialuronico , ecc.). Sia ricostituente (antiossidanti come la vitamina E ). I prodotti che hanno un'azione riparatrice sono davvero interessanti per la pelle, perché i raggi UV producono radicali liberi che attaccano le cellule, anche dopo l'esposizione.

Se non prevenute le scottature possono rappresentare un problema serio. Quelle moderate sono generalmente trattate con l'applicazione di creme lenitive o anti-scottature (tipo Biafine). D'altra parte, se la scottatura solare è accompagnata da vesciche, malessere generale, febbre, forte mal di testa o dolore acuto, bisogna consultare immediatamente un medico.

Come puoi proteggerti?

- Evita l'esposizione nelle ore più calde, cioè tra le 12 e le 16 durante l'estate. In generale, è meglio sistemarsi all'ombra e prendere il sole di tanto in tanto (e non il contrario). Ricordati di idratarti regolarmente.

- L'abbigliamento è un altro modo per proteggersi dal sole. Copriti con una maglietta, un cappello e occhiali da sole. Quindi applica la protezione solare sulle parti del corpo che rimangono scoperte, favorendo lo schermo totale.

- Scegli creme solari adatte alla tua pelle e non dannose. Applica almeno una crema con un indice di protezione elevato e rinnova l'applicazione regolarmente e generosamente.

- Scegli creme con filtri minerali, che sono molto meno dannosi per la tua pelle, l'ambiente e gli ambienti marini rispetto ai filtri chimici. Evita i prodotti la cui composizione contiene nanoparticelle.

- Bevi spesso e mangia frutta e verdura. I frutti ricchi di vitamina C, cioè gli agrumi, i kiwi, l'ananas, la papaya, tutte le varietà di ribes e le fragole. Gli ortaggi che hanno un colore verde dovuto alla clorofilla, come avocado, cetrioli, kiwi, piselli, e verdure a foglia verde.

Altre News per: estateproteggipelledallescottature