SALVA LA GALASSIA CON MASS EFFECT LEGENDARY EDITIONKerbal Space Program 2: serie più semplice per i nuovi giocatoriZTE: i suoi prodotti 5G ottengono punteggi alti per la valutazione ...Ghostrunner: annunciato il sequelLorella Boccia : mi ispiro a Ellen De GeneresKasia Smutniak : I diritti delle donne vanno tutelati!Covid-19 : Cala ancora l'indice di trasmissibilità RtGTA Online: ricompense doppie nelle Missioni Veicoli SpecialiGETSUFUMADEN: UNDYING MOON DISPONIBILE SU STEAM IN ACCESSO ANTICIPATOThe Sims 4 annuncia Oasi in Giardino KitXbox compie 20 anni! Al via le celebrazioniGeForce NOW: Biomutant e altri 15 giochi in arrivoDualSense: dal prossimo mese disponibili due nuove colorazioniZTE Axon 30 Ultra Lancio GlobaleHunter, i miglior brand di irrigatoriLG OLED TV TRASFORMA LE CASE IN GALLERIE D’ARTERisultati Serie A 36.a giornataCovid-19 : I casi nel mondo superano i 160 MlnKnockout City Block Party DariusBurst: Another Chronicle EX + uscirà a giugno per PS4 e Switch50 DERBY CUP: Derby della Capitale con PESDomani sarà disponibile l'espansione di Assassin’s Creed Valhalla, ...Xperia 10 III, lo smartphone 5G compatto e veloce è in arrivoBattlefield 6 anche su console Old-GenPaolo Brosio e Maria Laura De Vitis si sono lasciati
di Giuseppe Saieva di sabato 13 marzo 2021

Crash Bandicoot 4 It's About Time recensione PS5

Crash Bandicoot 4 It's About Time recensione PS5

Crash Bandicoot 4 per PS5 è puro divertimento in 4K a 60 frame.

Come già dettagliatamente spiegato nella mia recensione di ottobre (la trovate qui), Crash Bandicoot 4 It’s About Time è il seguito del terzo capitolo; riprende le avventure del marsupiale esattamente da dove si erano interrotte. Questa versione di Crash Bandicoot 4 per PS5 non è proprio una recensione, si può considerare più come un’analisi della sua conversione.

Crash Bandicoot 4


Storia e Gameplay

Neo Cortex e Tropy sono fuggiti dalla loro prigione spazio-temporale grazie al malvagio Uka Uka. Insieme hanno creato uno strappo nel tessuto temporale e toccherà a Crash sventare il nuovo piano di Tropy e Cortex. Per farlo dovrà recuperare le quattro maschere più potenti dell’universo e riparare gli squarci del tempo. Crash Bandicoot 4 è difficilissimo. Gli sviluppatori hanno mantenuto la promessa e hanno fatto un titolo che mette a dura prova pure i fan più sfegatati. In Crash Bandicoot 4 si salta, si rompono casse, si raccolgono wumpa, si usa il cervello e anche i veicoli. 

Le nuove maschere non potranno essere usate in ogni livello, ma ne avranno uno dedicato. Crash Bandicoot 4 è un platform vecchio stile; realizzato con una filosofia di continuità senza alterare molto il gameplay dei vecchi titoli usciti per la mitica Playstation One. Il gioco risulta già molto impegnativo nel completare la campagna standard, e quasi impossibile se si volessero portare a termine anche gli obiettivi secondari.

Crash Bandicoot 4

Conversione su PS5

Iniziamo col dire subito che la conversione su PlayStation 5 di Crash Bandicoot 4 It’s About Time è venuta più che bene. Ha proposto tutto quello che aveva già dato su PS4 ma pompato all’ennesima potenza. Su PlayStation 5 Crash Bandicoot 4 It’s About Time gira a 4K e 60 FPS fissi senza mai un calo. Su PlayStation 4 Crash Bandicoot 4 era fermo a 30 FPS, mentre nella Pro venivano superati ma non raggiungevano sempre i 60.

Ma non è finita. Infatti, l’audio è stato rimasterizzato e ora è molto più rifinito grazie all’utilizzo della tecnologia Audio 3D. Se ascoltato con le cuffie wireless PULSE 3D è qualcosa di eccezionale. Poco sfruttato invece il feedback aptico del DualSense che comunque è presente e assicura più fluidità dei controlli. Infine, da menzionare, anche i tempi di caricamento decisamente più rapidi rispetto alla versione PS4.

Il super SSD della console di Sony fa la differenza. Al di là di quelli elencati sopra, Crash Bandicoot 4 It’s About Time non ha miglioramenti così rilevanti su PS5. Questo perchè era già una bomba sulle Old-Gen. Il dettaglio grafico è quello che ne ha beneficiato di più, mostrando un colpo d’occhio non indifferente, specialmente per chi lo ha giocato su una semplice PS4 standard. Chi ha già completato il titolo, difficilmente si farà attrarre nuovamente. Chi al contrario non l’ha ancora giocato potrà sfruttare la potenza di PS5 e cimentarsi con la nuova avventura. Ma preparatevi perchè non sarà affatto facile.

Crash Bandicoot 4

Conclusioni

Crash Bandicoot 4 gira davvero bene su PS5 garantendo 4K nativi, 60 FPS, supporto al DualSense e audio 3D. Chi possiede il titolo per PS4 può mettere in download l’aggiornamento per PS5. Gli sviluppatori partendo da un titolo già ottimo hanno fatto davvero un egregio lavoro di conversione. Non si poteva ottenere di più. Consigliato!

Voto: 9/10

Altre News per: crashbandicootabouttimerecensione