Maratona di Londra,-LA DIRETTA STREAMING- ecco i protagonisti di ...NVDIA STUDIO DIGEST di SettembreLa Cassazione conferma ergastolo a Leonardo CazzanigaPresidente Joe Biden firma legge contro shutdownLe bici elettriche Bezior X500 e M1 sono in offerta a un prezzo mai ...FIFA 23 viene lanciato oggi in tutto il mondoWRC GENERATIONS: APERTI I PREORDINIF1: Sospetti Red Bull, clamoroso violato il budget cap? PAW Patrol: Gran premio è ora disponibile per console e PCGTA Online: i Salti col paracadute Junk EnergyGTA Online: per gli abbonati a GTA+ vantaggi da brividoSWORD ART ONLINE ALICIZATION LYCORIS DISPONIBILE PER NINTENDO SWITCHThe Elder Scrolls Online - Evento Eredità dei bretoni e Firesong DLCTrust GXT 391 Thian RecensioneIlary Blasi sexy su Instagram ... reggiseno e mascherinaPathfinder: Wrath of the Righteous disponibile su ConsoleThe Callisto Protocol: Black Iron Prison TrailerWorld of Warcraft Dragonflight arriverà il 29 novembreDiablo Immortal - primo aggiornamento maggiore disponibileGOAT SIMULATOR 3 OUTFIT ARRIVA SU FORTNITEPGA TOUR 2K23 - rivelati gli aggiornamenti del “Course Designer”L’Update Primal Ravage di Kingdom Rush Vengeance è ora disponibileEvento Paura del Buio di Apex LegendsLogitech G CLOUD con supporto GeForce NOWMEDION ERAZER: il mondo del gaming ha un nuovo player
di Zazoom di sabato 7 novembre 2020

Sabrina Paravicini dopo il tumore : Ho cominciato a volermi pi? bene

Sabrina

Sabrina Paravicini ha raccontato com'? stato affrontare il tumore al seno diagnosticatole nel febbraio del 2019. In questo anno difficile, affrontato col costante supporto di suo figlio Nino, ha raccontato di come la malattia le abbia tolto molto, ma le abbia anche permesso di imparare tanto su s? stessa e di acquisire nuove consapevolezze. E' da questo percorso che ? nata la stesura del libro "Fino a qui tutto bene" (Sperling & Kupfer) che non ? destinato ai malati o ai parenti dei malati, ma ? un libro per tutti.?

A Fanpage l'attrice parla del rapporto con il figlio Nino affetto da sindrome di Asperger, la cui vicinanza si ? rivelata fondamentale nell'affrontare questo periodo difficile: "Facevamo dei video tipo comiche: io mi mettevo la parrucca, arrivava la sua mano da sopra, me la toglieva. Facevamo dei giochi, ha cominciato a chiamarmi con nomi assurdi. Per? questa cosa alleggeriva molto la paura, che ? una costante di chi si trova ad affrontare un tumore" racconta Sabrina Paravicini.

L'attrice racconta poi del documentario "B33" realizzato in questo anno difficile nel quale ha racchiuso tutto: dal momento della diagnosi in poi, passando per le chemio, per la testa rasata, per le visite in ospedale fino alla mastectomia e ai follow up. "Girarlo mi ha salvato" spiega e racconta di come abbia a che fare con la diversit? che nella societ? narcisista di oggi si fa cos? tanto fatica ad accettare, proprio come la malattia e la perdita, ossessionati come siamo dalla perfezione.

"Ho trovato una centratura, un senso della vita molto vero, molto intimo. Quello che mi auguro ? di non perderlo pi?. ? una centratura potentissima, perch? io adesso ho preso le misure con me, con gli altri, con il tempo. Il senso ? la tua essenza vera che strada facendo inevitabilmente perdi" rivela Sabrina "Vedi il tuo corpo che si trasforma. Cominci a perdere i capelli, le sopracciglia, le ciglia. Io ero dimagrita 10 chili ma mi ero gonfiata. Era un corpo che non mi rappresentava pi?, per? mi sono resa conto che io a quel corpo come era in quel momento ho cominciato a volere molto pi? bene che negli ultimi 50 anni della mia vita, proprio perch? ne ho preso coscienza, ne avevo comprensione".

Infine, l'attrice lancia un appello alla prevenzione "Il cancro ? democratico, non fa distinzione. Non ? una sfortuna ma ? statistica, matematica. Lo possiamo combattere con la prevenzione, con esami regolari, ogni sei mesi magari, con esami del sangue precisi che rilevano i marcatori".?

Altre News per: sabrinaparavicinidopotumorecominciatovolermibene