di Zazoom di mercoledì 21 febbraio 2024

Sondaggi Politici 21 Febbraio 2024: Crosetto, Tajani e Giorgetti i Ministri più Apprezzati

sondaggi politici

Sondaggi politici elettorali 21 febbraio 2024: scopri i ministri più e meno apprezzati del governo Meloni secondo l'ultimo sondaggio SWG per TgLa7.

Nell'ultimo sondaggio politico-elettorale elaborato da SWG per TgLa7, pubblicato il 21 febbraio 2024, emerge che i ministri più apprezzati del governo Meloni sono Guido Crosetto, Antonio Tajani e Giancarlo Giorgetti, mentre Daniela Santanché risulta essere la meno gradita. Guido Crosetto, ministro della Difesa, si posiziona al primo posto con il 39% di gradimento, seguito da vicino da Antonio Tajani, ministro degli Esteri, e Giancarlo Giorgetti, ministro dell'Economia, entrambi con il 38% di gradimento. Carlo Nordio, ministro della Giustizia, e Matteo Piantedosi, ministro dell'Interno, completano la top five rispettivamente con il 33% e il 29% di gradimento.

Tra i ministri meno apprezzati, oltre a Daniela Santanché, figurano Gilberto Pichetto Fratin e Francesco Lollobrigida, con percentuali di gradimento inferiori rispetto ai colleghi più apprezzati.

Questi risultati si inseriscono in un contesto più ampio di valutazione del governo Meloni, con un sondaggio di Euromedia Research che evidenzia una fiducia sotto quota 40% nei confronti della premier per la prima volta dall'inizio del suo mandato. Nonostante ciò, Fratelli d'Italia, il partito guidato da Giorgia Meloni, continua a essere il primo partito nel Paese, mantenendo un distacco significativo dalla seconda forza politica, il Partito Democratico.

Il sondaggio di SWG per TgLa7 riflette l'opinione pubblica italiana riguardo ai membri del governo Meloni, fornendo un'istantanea del gradimento dei ministri e della fiducia nei loro confronti da parte degli elettori.

Altre Notizie: Sondaggi politici: Fratelli d'Italia al 27 -8% - crescono Pd e M5S; Sondaggi politici, Fratelli d'Italia risale al 27%; Sondaggi Politici SWG 25 Settembre: Fratelli d'Italia in Testa, Lega e Forza Italia in Crescita;