di Zazoom di mercoledì 7 febbraio 2024

Il figlio uccise 4 compagni: La sentenza per la tragedia di Oxford High School

figlio uccise

La difficile questione della responsabilità genitoriale di fronte alle sparatorie nelle scuole.

Jennifer Crumbley, 45 anni, è stata condannata per omicidio colposo dopo che suo figlio Ethan ha commesso una sparatoria alla Oxford High School, uccidendo quattro compagni di scuola e ferendone altri sei insieme a un insegnante. La sentenza è stata il risultato di un lungo processo durante il quale una giuria di 12 giudici ha deliberato per oltre dieci ore.

Nonostante Crumbley si sia dichiarata non colpevole, l'accusa sostiene che la madre sia responsabile delle tragiche morti a causa della sua grave negligenza nel fornire una pistola a suo figlio di 15 anni e nel non procurargli un adeguato trattamento per la salute mentale, nonostante i segnali di allarme.

Questo caso segna un precedente senza precedenti, poiché è la prima volta che un genitore viene processato per omicidio colposo in relazione a una sparatoria condotta dal proprio figlio. La decisione potrebbe avere importanti implicazioni legali riguardo alla responsabilità dei genitori per le azioni dei loro figli.

Il marito di Crumbley, James, affronterà anch'egli un processo il mese prossimo con le stesse accuse di omicidio colposo.