di Anna Spiotta di sabato 28 ottobre 2023

Dreame L10 Prime: aspirapolvere-lavapavimenti con un prezzo davvero interessante

dreame prime

Dreame torna con un modello di aspirapolvere-lavapavimenti che attira l'attenzione sia per le sue caratteristiche di fascia alta che per il suo prezzo ragionevole rispetto alla concorrenza. Dreame completa la sua gamma di aspirapolvere robot con un modello che gestisce sia l'aspirazione che il lavaggio. Se non è presente la svuotatura automatica dell'aspirapolvere nella stazione di ricarica, promette comunque buone prestazioni di lavaggio e capacità di navigazione efficienti. Il tutto a un prezzo contenuto.

Qual è il prezzo del Dreame L10 Prime?

Il Dreame L10 Prime è un aspirapolvere robot presentato durante l'estate del 2023 dal produttore cinese. Questo apparecchio si distingue per un prezzo interessante per funzionalità abbastanza avanzate. Per 599 euro (clicca qui), fa chiaramente il suo lavoro e offre funzioni avanzate di lavaggio del pavimento.

Caratteristiche del Dreame L10 Prime

Il Dreame L10 Prime si distingue per caratteristiche interessanti e soprattutto per un formato relativamente compatto. Lontano dalle enormi stazioni di ricarica e lavaggio, questo modello rimane in una certa sobrietà.

Aspirapolvere robot:

- Dimensioni: 350 x 350 x 103,8 mm

- Peso: 3,5 kg

- Capacità della batteria: 5200 mAh

- Volume del contenitore della polvere: 450 ml

- Volume del serbatoio dell'acqua: 80 ml

- Sistema di lavaggio: due pad rotanti

- Aspirazione: una spazzola laterale e una principale (in gomma)

- Motore: 4000 Pa

- Livello di rumore più basso: 63 dB (in modalità mocio)

- Capacità di superamento gradino: 2 cm

- Autonomia dichiarata: 210 minuti in aspirazione o lavaggio in modalità quotidiana o 150 minuti in aspirazione e lavaggio nella modalità quotidiana

- Mappatura e navigazione: Sensore LiDAR, paraurti frontale

- Evitamento: rilevamento del vuoto

- Compatibilità: Google Assistant, Siri, Alexa

- Funzioni aggiuntive: programmazione, controllo tramite l'app Dreame

- Lingua: francese supportato

Stazione di ricarica e lavaggio:

- Dimensioni: 340 x 423 x 440 mm

- Peso: 5,7 kg

- Capacità del serbatoio dell'acqua: 2,7 L

- Capacità del serbatoio dell'acqua sporca: 2,5 L

- Capacità di riempimento: 300 ml

- Superficie coperta: 300 m²

- Svuotamento automatico del contenitore: no

- Asciugatura automatica dei mop: sì

Un design elegante e sempre curato

dreame prime

Il Dreame L10 Prime viene consegnato nella sua scatola perfettamente imballato, accompagnato da tutti gli accessori essenziali. L'aspirapolvere è dotato della sua stazione di pulizia, senza opzione di auto-svuotamento. È chiaro che non si tratta del L20 Ultra e della sua stazione multifunzione; tuttavia, il prezzo è nettamente inferiore. Lo svuotamento del contenitore dei rifiuti deve essere effettuato manualmente, ma il robot pulisce autonomamente i suoi pad rotanti e si riempie d'acqua.

Tra gli accessori inclusi, troviamo:

- L'aspirapolvere Dreame L10 Prime

- La stazione di pulizia e ricarica

- Il cavo di alimentazione (tipo piatto)

- I pad di pulizia

- La spazzola laterale

dreame prime

Riguardo al design dell'aspirapolvere, il L10 Prime assomiglia molto agli altri modelli del marchio. Rimane come gli altri, sobrio e piuttosto bello, di forma rotonda e di colore bianco. In genere, i modelli di aspirapolvere Dreame hanno un coperchio sulla parte superiore, e questo non fa eccezione; si apre facilmente per accedere al contenitore della polvere molto capiente. Per un aspirapolvere sotto i 600 euro, alcune funzionalità, come l'auto-svuotamento, non sono presenti, il che è un po' un peccato, ma non si può chiedere tutto.

Sulla parte superiore, si trova anche una piccola torretta dotata di uno scanner di navigazione LiDAR, che scansisce in modo preciso la stanza o l'area da pulire. Ciò migliora la mappatura e impedisce all'aspirapolvere di urtare pareti o ostacoli. Davanti a questo scanner, ci sono tre pulsanti classici. Uno consente di bloccare la pulizia su una zona specifica, il secondo avvia o mette in pausa l'apparecchio, e il terzo riporta il L10 Prime alla sua base. Sul retro, un sensore valuta la distanza dalla stazione di ricarica. L'aspirapolvere si avvicina in retromarcia, consentendogli di posizionarsi bene e di lavare i suoi pad, poiché questi sono situati nella parte posteriore dell'apparecchio. Due connettori metallici consentono la ricarica dell'aspirapolvere.

Sul davanti, troviamo un paraurti che funge da paracolpi. Questo segnala all'aspirapolvere quando entra in collisione con un oggetto. Tuttavia, sensori aggiuntivi sui lati evitano l'uso frequente di questo paraurti con un'ottima navigazione attraverso gli oggetti che il robot può trovare davanti durate la pulizia. Sotto l'apparecchio, ci sono quattro sensori anti-caduta, ruote in gomma testurizzata per una buona aderenza su tutti i tipi di pavimenti, una spazzola centrale in gomma per raccogliere i rifiuti, e una spazzola laterale rotante per dirigere i rifiuti verso il centro dell'aspirapolvere. La stazione di ricarica e pulizia è di colore bianco è dotata di due serbatoi d'acqua. Non consente lo svuotamento automatico dei rifiuti dell'aspirapolvere, ma si occupa della pulizia dei pad rotanti. La stazione è anche dotata di una rampa di accesso che è possibile staccare e pulire accuratamente.

dreame prime

Funzionalità interessanti

È molto apprezzabile vedere un aspirapolvere robot lavapavimenti a un prezzo così vantaggioso offrire funzionalità così interessanti. Infatti, il Dreame L10 Prime consente di aspirare il pavimento, lavarlo, ma è anche dotato di una notevole autonomia. L'abbiamo provato in un appartamento di circa 120mq e alla fine di ogni pulizia la batteria non è scesa mai sotto il 70%.

dreame prime

Un altro aspetto davvero positivo è che il robot si muove facilmente e con estrema precisione senza urtare nessun oggetto, questo grazie al sensore LiDAR presente sulla parte superiore, così come agli altri sensori ai lati dell'apparecchio. Torna automaticamente alla sua stazione e può far pulire i suoi pad automaticamente, il che è molto pratico. Tuttavia, consiglio di pulirli con una spazzola e detersivo per piatti circa una volta al mese.

dreame prime

Inoltre, l'aspirapolvere si riempie d'acqua da solo attraverso la sua stazione, con un serbatoio d'acqua pulita da riempire circa una volta ogni due o tre giorni, ma questo dipende da come viene impostato in base alla quantità di acqua che usa per il lavaggio.

Tuttavia, non svuota i suoi rifiuti (polvere o residui molto fini) da solo, ma basta staccare la capiente vaschetta aspira polveri e svuotarla, è possibile lavarla con acqua e, dopo aver accuratamente asciugato tutto, riposizionare nel robot.

Prestazioni di aspirazione e lavaggio

Il Dreame L10 Prime offre una potenza di aspirazione adeguata di 4000 Pa. Il Dreame L10 Prime è principalmente progettato per lavare il pavimento, anche se le sue prestazioni di aspirazione sono utili ad una migliore pulizia complessiva.

Funziona perfettamente bene in entrambi i casi. Il L10 Prime offre buone prestazioni di aspirazione, catturando la maggior parte di polvere e sporco che incontra lungo il suo percorso. La potenza di 4000 Pa sembra sufficiente, e la spazzola in gomma strofina efficacemente il pavimento per raccogliere quasi tutto ciò che si trova.

dreame prime

Tuttavia, per i tappeti, i risultati possono variare. In alcuni casi, l'aspirapolvere è estremamente efficace, aspirando quasi tutti i detriti, mentre in altri può avere difficoltà, specialmente con i peli degli animali. Ciò dipende in gran parte dal tipo di tappeto. Ad esempio, su un tappeto a pelo medio, potrebbe incontrare alcune difficoltà. I tappeti a pelo corto, tuttavia, non gli causano problemi.

L'apparecchio offre la possibilità di regolare diverse potenze di aspirazione, consentendo una pulizia più o meno intensiva e un livello sonoro variabile. Per il nostro test, abbiamo scelto di utilizzare sempre la potenza di aspirazione standard. È dotato di due pad rotanti che strofinano il pavimento a una velocità di 120 rotazioni al minuto.

Questi pad garantiscono una pulizia efficace del pavimento. Grazie alla sua dimensione relativamente compatta, l'aspirapolvere non ha bisogno di pad molto larghi. Tuttavia, potrebbe richiedere più passaggi per le macchie più difficili; con un uso quotidiano, il pavimento rimarrà impeccabile. Nel tempo, lo sporco incrostato scompare, e le macchie appena fatte vengono eliminate molto rapidamente dall'apparecchio, di solito è sufficiente un solo passaggio. Puoi selezionare diverse modalità di pulizia, con quantità d'acqua variabili. Personalmente, preferisco utilizzare la minima quantità d'acqua e nel giro di massimo 3 cicli di pulizia avrete sempre la casa pulita. È anche da notare che i pad di pulizia possono sollevarsi di 7 mm, il che impedisce di bagnare i tappeti. Questo è importante, perché senza di ciò, l'aspirapolvere potrebbe lasciare sporcizia sui tappeti, il che sarebbe controproducente.

Un'autonomia molto conveniente

L'autonomia del Dreame L10 Prime è stimata in 210 minuti, quasi 3 ore e mezza, grazie alla sua batteria da 5200 mAh. Con un'aspirazione alla massima potenza e un flusso d'acqua anche al massimo, considerando anche la presenza di un gatto, l'autonomia effettiva dell'apparecchio si riduce a circa un'ora abbondante. Ma non cosiglio questo tipo di utilizzo adatto solo a testare il robot, per un uso quotidiano (magari anche da programmare in totale autonomia), l'aspirazione standard e il lavaggio a basso consumo di acqua restituiranno risultati impeccabili dopo 3 giorni di utilizzo.

L'applicazione Dreame

Al primo avvio è possibile procedere alla configurazione dell'aspirapolvere robot tramite l'applicazione dedicata. Quest'ultima consente di programmarlo e definire fasce orarie di pulizia.

Dopo aver installato l'applicazione e collegato il tuo account, è sufficiente attivare l'aspirapolvere per abbinarlo. Viene rapidamente rilevato dall'applicazione, e il suo aggiunta è un gioco da ragazzi; raramente si è visto una configurazione così semplice e veloce. Una volta connesso al Wi-Fi, l'aspirapolvere è pronto per l'uso. Ma prima di avviarlo, è interessante esplorare le impostazioni per una configurazione ottimale e avviare una mappatura veloce che risulterà estremamente accurata. Hai persino la libertà di rinominarlo.

Una delle caratteristiche più utili è la programmazione. Infatti, un aspirapolvere robot senza programmazione automatica perde gran parte del suo interesse, poiché l'idea è quella di avviare cicli di pulizia quando non sei presente. Questo è l'intero concetto di un aspirapolvere robot, pulire quando non sei lì per arrivare in una casa pulita. Per quanto riguarda tappeti e moquette, l'aspirapolvere li rileva e regola la sua modalità di aspirazione di conseguenza, evitando di bagnarli con i mop e aumentando la sua potenza di aspirazione. Viene anche offerta un'opzione di telecomando per dirigere manualmente il L10 Prime. La sua utilità è abbastanza relativa, sicuramente permette di liberarlo da alcune situazioni quando non sei presente.

Infine, l'applicazione offre la possibilità di avviare una pulizia su richiesta, secondo le preferenze dell'utente. È molto pratico, soprattutto se stai considerando una pulizia aggiuntiva durante il giorno, anche a distanza.

Il Dreame L10 Prime è senza dubbio un ottimo aspirapolvere robot lavapavimenti. Offre prestazioni molto buone, pulisce davvero bene il pavimento e ri-pulisce i suoi pad dopo l'operazione, il che è molto positivo. Per il prezzo, è senza dubbio uno dei migliori nella sua categoria. Infine è da sottolineare la facilità di pulizia della base di ricarica che risulta raggiungibile in ogni suo punto senza la possibilità di lasciare fastidiose incrostazioni di polvere. Puoi acquistare il Dreame L10 Prime qui su amazon al prezzo vantaggioso di €. 599.00.

dreame prime