Zazoom di 4 set 2023

Napoli: Giovane musicista ucciso, 16enne chiuso in istituto minorile mentre emergono nuovi dettagli

napoli giovane

Emergono nuovi dettagli sulla tragica morte del giovane musicista 24enne Giovanbattista Cutolo, avvenuta lo scorso giovedì a Napoli. Il 16enne, già noto alle autorità per reati precedenti, è stato chiuso in un istituto penale minorile su ordine del giudice dei Minorenni di Napoli Valeria Veschini, che ha accolto la richiesta del pm Francesco Regine al termine dell'udienza di convalida del fermo.

Il giovane ha dichiarato al giudice di non essersi reso conto di aver causato la morte, tanto da allontanarsi dal luogo dell'incidente per giocare a carte. Il padre, al suo ritorno, gli avrebbe riferito dell'accaduto durante una rissa in piazza Municipio, dove sarebbe "scappato il morto". Tuttavia, queste affermazioni non mitigano la gravità del fatto, poiché sparare tre colpi di pistola a un'altezza d'uomo implica la consapevolezza del potenziale letale dell'azione compiuta.

Nel frattempo, gli investigatori della Squadra Mobile hanno ricostruito la dinamica dell'incidente e individuato il responsabile dell'omicidio, che ha successivamente confessato durante l'interrogatorio in Questura.

La posizione degli altri indagati, tutti maggiorenni e coinvolti nella rissa precedente all'omicidio, sembra essere meno grave rispetto a quella del 16enne, ora chiuso in un istituto minorile in attesa dei procedimenti legali.

Altre Notizie: Ecco l'elenco dei giocatori di Serie A e NWSL in EA SPORTS FC; Su GeForce NOW arriva Senua’s Saga: Hellblade II; Morte Franco Anelli, l' ultimo messaggio del rettore Università Cattolica: Game over;