Zazoom di 14 ago 2023

Roberto Mancini: Dimissioni da CT della Nazionale, Telefonata della Moglie e Nuovi Orizzonti

roberto mancini

Un cambiamento imprevisto scuote il mondo del calcio italiano: Roberto Mancini, commissario tecnico della Nazionale, ha annunciato le sue dimissioni, sorprendendo tifosi e appassionati. Dietro questa decisione si cela una telefonata cruciale, proveniente dalla sua stessa moglie, che ha posto fine a un rapporto di collaborazione durato cinque anni e culminato con la vittoria a Euro 2020. Questa inaspettata svolta è stata accentuata da un post pubblicato su Instagram, in cui Mancini ha menzionato ragioni di carattere personale.

L'avvocata Silvia Fortini, moglie di Mancini, da tempo aveva individuato ciò che potremmo definire un "malessere" nel commissario tecnico. Questa questione era stata persino discussa con Gabriele Gravina, il presidente della FIGC (Federazione Italiana Giuoco Calcio). Dopo una telefonata che si è conclusa con le parole di Mancini "Grazie, presidente. Ci dormo sopra, la notte mi porterà consiglio", è giunta la conferma dell'addio attraverso una mail.

Le speculazioni sull'origine delle dimissioni sono molteplici. Alcuni suggeriscono una "mancanza di entusiasmo" da parte di Mancini, mentre altri menzionano l'offerta allettante proveniente dall'Arabia Saudita, che sembra essere vicina ad essere accettata. Nel frattempo, il riassetto dei ruoli all'interno della Nazionale, incluso l'addio di alcune figure di fiducia di Mancini, era stato concordato in collaborazione con la Federazione.

La decisione sembra essere stata influenzata da vari fattori. L'insoddisfazione di Mancini nei confronti delle critiche ricevute in seguito al fallimento del Mondiale e della Nations League è stata citata da molte fonti. La paura di possibili difficoltà future e l'aspirazione di nuovi orizzonti, tra cui la possibile opportunità al Paris Saint Germain, hanno probabilmente inciso nella sua scelta di dimettersi prima dell'inizio della stagione calcistica.

Le dinamiche delle nomine all'interno della squadra sono state anch'esse oggetto di discussione. Dopo un periodo di rinnovamento e accordi con la FIGC, sembrava che Mancini avesse raggiunto una certa stabilità. Tuttavia, con le dimissioni, si sono riaccesi i dubbi e le speculazioni, con alcuni puntando il dito sulla presenza di nomi legati alla Juventus nelle nuove nomine, e la possibile influenza di un accordo tra la Federazione e la squadra.

Indipendentemente dalle cause precise, il calcio italiano si trova ora a dover affrontare una nuova fase di cambiamenti e rinnovamenti. Le prossime sfide attendono il nuovo commissario tecnico, mentre il mondo sportivo e i tifosi si interrogano su cosa riserverà il futuro per l'eclettico Roberto Mancini.

Altre Notizie: MARCELL JACOBS VINCE I 100 METRI ALLO SPRINT FESTIVAL DI ROMA; SVELATA LA NUOVA ESPANSIONE DI HEROQUEST “LE GIUNGLE DI DELTHRAK”; Ecco l'elenco dei giocatori di LALIGA e Liga F TOTS in EA SPORTS FC;