di Zazoom di giovedì 19 gennaio 2023

Ferret-legging : ecco l' assurdo sport di resistenza al dolore

Anche questo strano sport comporta il superamento dei propri limiti, ma per farlo quello che serve non è esattamente l'allenamento, ma la resistenza al dolore fisico (anche questo si può allenare). Stiamo parlando del ferret-legging, curioso sport quasi sconosciuto in Italia ma che ha una certa risonanza nel mondo anglosassone. Questa particolare specialità richiede ai concorrenti di infilarsi un furetto nelle mutande, resistendo il più possibile alle cose peggiori che l'animale può fare intrappolato tra il tessuto dei vestiti e la carne del concorrente. Vince chi arriva ultimo davanti ai giudici.

La vera origine del ferret-legging è ancora piuttosto controversa: inizialmente sembrava che fosse stato inventato nello Yorkshire negli anni '70, paternità contestata dagli scozzesi, che attribuiscono a se stessi l'invenzione. Che sia nata dai bracconieri inglesi, che dovevano nascondere i furetti nei pantaloni per non essere scoperti dai guardacaccia, o dagli avventori dei pub scozzesi che scommettevano su chi sarebbe riuscito a tenere più a lungo il loro furetto dentro i pantaloni, poco importa, perché questo particolare passatempo si è diffuso in quasi tutto il mondo anglosassone.

Nel 1987 il furetto ha attirato l'attenzione di uno scrittore Don Katz, che ha realizzato un articolo umoristico intitolato "Il re dei furetti". In questo articolo della rivista Outside, i furetti sono descritti in modo terribile: "Avevano artigli come aghi ipodermici e denti come puntine da tappeto numero 16". Tuttavia, nei vari articoli, non viene mai menzionato ciò che spinge i concorrenti a cimentarsi in una gara del genere, in cui la sofferenza è assicurata, soprattutto se si vuole vincere. James Howard del Fresno Bee ha provato a dare una spiegazione calzante: "La necessità dell'uomo di sfidare i limiti della resistenza umana". I concorrenti devono inizialmente stare di fronte ai giudici, allacciarsi i pantaloni intorno alle caviglie prima di posizionare il furetto all'interno e allacciare la cintura per evitare che scappi. Ogni partecipante deve rimanere davanti ai giudici il più a lungo possibile.

Per correttezza, né i concorrenti, né i furetti, devono essere lucidi, né ubriachi, né drogati e nemmeno sedati. Altro dettaglio importante: è vietato indossare biancheria intima sotto i pantaloni, in questo modo il furetto può passare agevolmente da una gamba all'altra. Ultima regola riguarda i furetti: devono avere una dentatura completa non smussata.

Si può provare, se il concorrente lo ritiene necessario, a staccare il furetto dal punto in cui si aggrappa, ma bisogna tenere conto della loro forte presa, quindi i tempi possono essere lunghi... forse meglio lasciar fare a lui e non pensarci troppo. Il campione del mondo Reg Mellor ha avuto il merito di istituire una pratica per far capire meglio al pubblico cosa sta succedendo, ovvero indossare pantaloni bianchi durante le partite per mostrare il sangue che usciva dalle ferite.

ferret legging