di Zazoom di martedì 17 gennaio 2023

Previsioni meteo : Freddo sull'Italia con il ciclone Thor

previsioni meteo
Con molte settimane di ritardo, l'inverno cala sull'Italia, con freddo, pioggia e soprattutto neve. Sta arrivando infatti un ciclone - affermano gli esperti di previsioni del tempo - che provocherà un'intensa ondata di maltempo. 

ilMeteo.it spiega che l'aria gelida di origine polare si tufferà nel Mar Mediterraneo, dando origine a un insidioso ciclone che cambierà radicalmente il tempo su tutta l'Italia. L'alta pressione delle Azzorre dall'Oceano Atlantico si sta infatti alzando fino alla Groenlandia richiamando aria gelida polare che affluirà rapidamente verso il cuore del continente fino a raggiungere anche il Mediterraneo centrale, quindi l'Italia. 

Dopo un lunedì 16 gennaio con precipitazioni al Nord Est e nelle regioni centrali del Tirreno e in Campania, attese precipitazioni, con rischio temporali, in Toscana, Umbria, Lazio, Sardegna e soprattutto in Campania, con elevato rischio idrogeologico . 

Le piogge poi bagneranno gran parte del Nord. Sulle Alpi la neve scenderà fino a quote prossime alle valli, depositandosi poco più di 30-40 cm sopra i 1300 metri. Possibili nevicate anche sull'Appennino sempre sopra i 1300 metri. Infine, dopo la pioggia e la neve, il ciclone Thor attirerà anche fortissimi venti di Libeccio. 

Nei giorni successivi ci sarà ancora maltempo nelle regioni centrali e in Campania, ma questa volta neve in Appennino fino sotto i 600 metri, anche in Sardegna. Possibile nel fine settimana un peggioramento sulle regioni adriatiche, Bergamo, Brescia, oltre ovviamente alle città di Sondrio, Trento, Bolzano e Belluno. Piogge a tratti miste a neve saranno possibili anche in città come Milano, Pavia, Lodi, Cremona, Piacenza, Parma, Reggio Emilia".

Un'altra perturbazione, attesa mercoledì sera e giovedì - spiega il sito - potrebbe portare "nevicate fino a quote prossime alla pianura ancora su Triveneto, Lombardia orientale e meridionale, Emilia-Romagna e in bassa collina sulle zone interne di Toscana, Umbria , Lazio e Sardegna centro-occidentale”. In questo caso potrebbero essere imbiancate anche "Piacenza, Parma, Reggio-Emilia, Cremona, Mantova e Bologna, oltre a Vicenza, Padova e Treviso".

Altre Notizie: Una intimidazione ogni 28 ore, ecco il report sugli 'Amministratori sotto tiro'; Le nuove strade della sostenibilità, focus con istituzioni, imprese e associazioni; Ryanair, O'Leary: Ci deve essere mano che guida attacchi contro di noi;