di Giuseppe Saieva di mercoledì 30 novembre 2022

Nasce la Giornata Nazionale dell'Esport


Promossa da ProGaming Italia sui valori fondanti di accessibilità, socialità e inclusività, è fissata in calendario per il 17 dicembre. Obiettivo: coinvolgere tutti i protagonisti dell’Esport. Daniel Schmidhofer, CEO di ProGaming Italia: “L’Esport abbatte ogni barriera fisica e sociale”.

Per la prima volta in Italia, il prossimo 17 dicembre 2022 si celebrerà la Giornata Nazionale dell’Esport. Fortemente promossa da ProGaming Italia, coinvolgerà i più importanti protagonisti dello sport elettronico nel nostro Paese: player, coach, team, associazioni, publisher e tournament organizer. Abbattendo ogni barriera, fisica o sociale, questa iniziativa nasce per consentire a chiunque di partecipare a un momento di confronto e di approfondimento su temi legati all’andamento e allo sviluppo di questo settore in forte crescita.

“Crediamo nei valori dell’Esport e li trasmettiamo in ogni evento che organizziamo”, afferma Daniel Schmidhofer, fondatore e CEO di ProGaming Italia. “Aumentare la consapevolezza a livello istituzionale di quanto il settore Esportivo sia e possa essere un abilitatore di valori forti come accessibilità, socialità e inclusività, è l’obiettivo di più ampio raggio della Giornata Nazionale dell’Esport. Chiunque sia coinvolto nello sport elettronico ha e sente con forza la responsabilità di trasmettere tali valori alle nuove generazioni”.

Le voci dei più importanti protagonisti

Per questa prima edizione, la Giornata Nazionale dell’Esport troverà la sua cornice nel format online Virtual Arena – all’indirizzo https://www.twitch.tv/virtualarena_it – e vedrà la partecipazione di numerosi e importanti ospiti del settore. Fra questi il publisher Riot Games, con Carlo Barone, Brand Manager Italy, i cui videogiochi hanno contribuito alla nascita e all’evoluzione dell’Esport a livello italiano e internazionale. Dalle voci dei più celebri team di player professionisti come i Qlash si potrà scoprire come il mercato e la scena Esportiva italiana si siano evoluti dalle origini fino a oggi. E, di voci, si potranno ascoltare anche quelle di chi contribuisce a rendere gli eventi Esportivi ancora più spettacolari e coinvolgenti, come i famosi caster Roberto Zappia in arte Slim0 e Wolcat.

Durante il corso della giornata, i talk saranno intervallati da appassionanti sfide dei giochi strategici League of Legends e dello sparatutto tattico in prima persona VALORANT. In particolare, gli showmatch vedranno sfidarsi player professionisti e i team di ProGaming Italia, a sottolineare come l’Esport sia vissuto a 360 gradi anche dagli addetti ai lavori.

La Giornata Nazionale dell’Esport - sul canale Twitch Virtual Arena, dove non mancheranno temi di grande rilevanza come i legami nella sfera affettiva e il benessere psicofisico – vedrà poi la partecipazione di alcuni importanti partner come Women in Games, organizzazione no profit che lavora per la diversità nel settore dei videogiochi in Italia, YouGov, leader a livello internazionale nelle ricerche di mercato, OIES - Osservatorio Italiano Esports, il primo network B2B in Italia che raduna gli operatori del settore attraverso attività di ricerca e condivisione dati, formazione, networking ed eventi.

ProGaming Italia dà a tutti appuntamento a sabato, 17 dicembre per l’atteso debutto nel nostro Paese della prima Giornata Nazionale dell’Esport e anticipa fin d’ora che l’Edizione 2023 sarà ancora più coinvolgente e ricca di attività con panel, symposium ed eventi. Spettacolo, divertimento e cultura dell’Esport sono assicurati.

nasce giornata