di Angelo Caputo di lunedì 7 novembre 2022

Chi non possiede un'auto di proprietà vive meglio?

possiede auto

Sembra un paradosso ma ci sono un sacco di motivi per cui vale la pena di rinunciare a una macchina di proprietà. Sempre più persone, infatti, si stanno rendendo conto del fatto che non avere un veicolo di proprietà consente di vivere meglio, perché il mondo è diverso rispetto a come era fino a qualche anno fa e ci sono un sacco di soluzioni alternative rispetto all’acquisto.

La migliore alternativa all’acquisto di un’auto: il noleggio a lungo termine

Per usufruire di un servizio di noleggio lungo termine per privati altamente affidabile, ci si può rivolgere a Movenzia, un portale che mette a disposizione un vasto assortimento di offerte per vetture da prendere a noleggio a lungo termine. Lo staff di Movenzia propone consulenze su misura e garantisce esperienza e professionalità per aiutare ogni cliente a trovare il contratto più conveniente e vantaggioso per un noleggio a lungo termine. I servizi sono disponibili sia per le imprese che per i privati, e i prezzi si dimostrano sempre e comunque molto convenienti.

Auto di proprietà, quali sono gli inconvenienti

La svalutazione

La svalutazione è un aspetto che riguarda qualunque veicolo, senza eccezioni, e proprio per questo motivo rappresenta il nemico principale per chiunque abbia in mente di comprare una macchina. Non esistono auto che siano indenni dal fenomeno della svalutazione. Non è eccessivo affermare che il valore di un veicolo si riduce già il giorno dopo che lo stesso è stato comprato e preso da un concessionario. Nel caso in cui si compri un’auto a rate, poi, può arrivare addirittura un momento nel quale l’importo delle rate che devono essere pagate è più elevato rispetto al valore effettivo del mezzo usato. La svalutazione diventa un problema non appena ci si dedica alla rivendita del mezzo. Il prezzo, infatti, sarà nettamente inferiore rispetto alla somma spesa per l’acquisto, anche se magari il mezzo è come nuovo.

Il problema dei pagamenti

C’è un altro motivo per il quale coloro che non possiedono una macchina di proprietà vivono meglio, e ha a che fare con le modalità di pagamento. A volte per un acquisto c’è bisogno di un notevole esborso economico, sia che sia richiesto un anticipo, sia che l’acquisto debba essere completato in una soluzione unica. È evidente che una situazione del genere impone di fare a meno di una consistente quota di liquidità. Una soluzione alternativa potrebbe essere quella di fare riferimento al pagamento a rate, che però in genera dura anni. E così ci si ritrova a fare i conti con la svalutazione: in pratica si paga un mezzo il cui valore di mercato è decisamente più basso.

Le tasse e il bollo

Se si ha una macchina di proprietà, ci si deve preoccupare delle tasse, fra le quali il bollo auto. Come noto, il bollo consiste in un tributo di carattere regionale che deve essere pagato da tutti i proprietari di auto. È necessario versare il bollo una volta all’anno, anche se il veicolo non circola. L’entità della cifra da pagare cambia in base a differenti parametri. Per di più, comprando una macchina nuova c’è da pensare anche all’immatricolazione; ma non va meglio se si sceglie un’auto usata, perché in questo caso bisogna pagare il passaggio di proprietà. Insomma, qualunque sia la decisione che si prende, il portafoglio piange.

La polizza assicurativa

Con un’auto di proprietà, non si può fare a meno di pensare al pagamento della polizza assicurativa, che per i neopatentati è davvero onerosa. Si tratta di un tasto dolente che, tuttavia, non può non essere affrontato: infatti la polizza RCA rappresenta un obbligo per qualunque veicolo. Ogni anno, la macchina di proprietà deve essere assicurata. La spesa da affrontare dipende da numerosi parametri, come per esempio il tipo di veicolo e la città di residenza. A volte, però, perfino chi possiede una piccola utilitaria si trova costretto a fare i conti – anche in senso letterale – con cifre molto alte. Insomma, il possesso di un veicolo è raramente consigliabile, anche perché non tutela il proprietario da spese impreviste: è molto più conveniente optare per il noleggio a lungo termine.

Altre Notizie: Virus delle scimmie, cos'è e come si trasmette all'uomo l'Herpesvirus che ha colpito un 37enne; Iran, attacco a Israele è flop tecnico: metà dei missili fa cilecca; La tolgono alla madre per abusi su minori, ma poi torna in famiglia: muore bimba di 5 anni;