Nuova in-game Capsule annunciata per il VCT LOCK//INLegends of Runeterra: programma 2023 e novitàNuovo gameplay trailer di Hogwarts LegacySan Valentino: Regali tech & green, consigliati da CertiDealWWE 2K23: Your Time is NowNVIDIA STUDIO DIGEST - tutto sugli annunci Annunciato lo Stealth Adventure STEEL SEEDMario Kart 8 Deluxe Seasonal Circuit Italy: ultima tappa 5 febbraioDixit, nuovo classico gioco da tavolo, incontra l’Universo DisneyNEL REGNO QUANTICO CON I FUNKO POP! DI ANT-MANWorld Of Warcraft: Dragonflight - L'Emporio è ora disponibile!Red Dead Online: Ricompense e bonus di San Valentino Fractured Sanity - survivor horror in VR in arrivo su Steam e Oculus ...devolo | Change Your Password DayLogitech G FITS - auricolari da gaming disponibili in EuropaInsegnante investito e ucciso in bici: mille persone in corteo per ...Age of Empires II: Definitive Edition disponibile su XboxBehind The Sims - notizie nello sviluppo del giocoGhostbusters Spirits Unleashed - oggi il primo DLC gratuitoIL TRAILER DI DESTINY 2: L'ECLISSI E I NUOVI OGGETTI ESOTICIBOOMSTER special edition di Teufel firmato Fabio WibmerCyberpunk 2077 più veloce che mai grazie al DLSS 3Con eFootball i fan possono rappresentare la propria squadra del cuoreSan Valentino: la tua storia d'amore è da cinema con XGIMIMEDION - nuovi NOTEBOOK GAMING con GPU RTX 4000
di Vito Manzione di lunedì 10 ottobre 2022

Risparmio energetico in casa: ecco come fare

Risparmio

Nella vita di tutti i giorni, è diventata ormai comune la volontà di provare a cercare modi differenti per risparmiare sulla bolletta e ridurre il consumo energetico senza rinunciare all’efficienza domestica. Con il termine risparmio energetico, si indicano tutti quei comportamenti adottati per limitare lo spreco e garantire maggiore efficienza energetica, avendo così un minor impatto sull’ambiente. Si comprende quanto il risparmio energetico in casa sia necessario, quando si prende coscienza di due fattori importanti:

  • l’esaurimento delle risorse non rinnovabili per produrre energia;
  • il riscaldamento globale legato alle emissioni di gas inquinanti.

Il primo passo, per iniziare a risparmiare energia in casa, è studiare al meglio l’ambiente in cui si vive e le esigenze del quotidiano. Diversi elettrodomestici ad uso domestico a basso consumo energetico permettono, oltre alla riduzione dei costi in bolletta, un’ottima efficienza e funzionalità rispettando l’ambiente. Sono tante le soluzioni da poter valutare per incrementare il risparmio energetico in casa. Sul sito di Ariston, per esempio, è possibile trovare una serie di apparecchi e strumenti ad alta efficienza energetica e con un elevato livello tecnologico. Di seguito una serie di consigli ideali per garantire un ottimo risparmio energetico in casa.

Risparmiare energia in casa: la manutenzione della caldaia

Ormai in quasi tutte le case, le caldaie sono un elemento essenziale per la vita quotidiana. Le caldaie a condensazione, per esempio, hanno la caratteristica di utilizzare i fumi di scarico e ottenere nuova energia. Una corretta manutenzione garantisce due importanti vantaggi: minor consumo e inquinamento e un elevato tasso di efficienza energetica. Per garantire sempre un alto livello di risparmio, è importante effettuare in modo periodico la manutenzione, in modo da verificare il corretto funzionamento e la durata della caldaia stessa. La manutenzione ordinaria, diventata nel 2013 obbligatoria per legge, consente di mantenere temperature piacevoli in casa con un consumo piuttosto limitato.

Utilizzare i deumidificatori

Il deumidificatore a basso consumo è una soluzione adottata spesso negli ambienti domestici. Questo strumento è utilizzato per rendere l’aria degli interni di casa più secca, riducendo l’umidità di circa il 60%, ma anche nel periodo estivo in sostituzione al condizionatore. Scegliendo un deumidificatore a basso consumo si ha la possibilità di ridurre i costi della bolletta, garantendo un risparmio energetico in casa molto elevato. Quest’ultimo aumenta ancor di più se il deumidificatore viene utilizzato in modo corretto, scegliendo un modello e una posizione adatti per l’ambiente.

Attenzione allo stand-by

Quando si spegne un televisore, un computer o qualunque altro dispositivo elettronico, questo entra in funzione stand-by: ciò significa che il dispositivo è in attesa che si riaccenda e il simbolo che lo indica è la famosa “lucina rossa”. Gli apparecchi in stand-by non sono del tutto spenti quindi consumano corrente. Si tratta di un consumo che in un anno può arrivare a 30-90 kWh di elettricità consumata. Quando si comprano nuovi dispositivi tecnologici, è bene accertarsi quindi che siano dotati di uno spegnimento completo senza dover staccare la spina.

Risparmio energetico in casa: le agevolazioni dei bonus

Per garantire un alto risparmio energetico in casa, è possibile usufruire delle agevolazioni concesse dal governo attraverso i cosiddetti Bonus che consentono una certa detrazione fiscale sugli interventi finalizzati alla riqualifica energetica.

Si tratta di riduzioni fiscali concesse per interventi che aumentano l’efficienza energetica di edifici e, in particolare, le spese sostenute per climatizzatori, scaldacqua, pannelli solari, impianti di riscaldamento e altri apparecchi che permettono di aumentare il risparmio energetico in casa. Bonus condizionatori 2022, incentivi per scaldabagno o climatizzatori sono solo alcuni dei Bonus utili per un miglior risparmio energetico in casa.

Altre News per: risparmioenergeticocasaeccocomefare