Conan Exiles: Age of Sorcery capitolo 2 è ora disponibile!Battlefield 2042 aggiornamento 3.1Destiny 2 - Stagione dei Serafini disponibileCOD Mobile World Championship 2022: dal 15 al 18 dicembre in North ...realme e Mkers organizzano un torneo di gamingCuphead - edizione fisicaRivelati dettagli sui Pokémon Leggendari Koraidon e MiraidonHogwarts Legacy: nuovo video “Making the Music”Imparare con i videogiochi in classeIl cybercrime non va in vacanzaFARMING SIMULATOR 22 - NUOVO YEAR 2 SEASON PASSNVIDIA | ITNS NovembreKingston - a Natale il 40% degli italiani sceglie la tecnologiaiRobot: un milione e mezzo di Roomba venduti in ItaliaCLASH: ARTIFACTS OF CHAOS, UNA DEMO ESCLUSIVA SU XBOXProscenic T22 RecensioneRudy Zerbi : ho scoperto chi era il mio vero padre a 30 anniAl GF Vip Pamela Prati contro Wilma Goich e Patrizia RossettiDevolo Mesh WiFi 2 Multiroom RecensionePrimo sguardo della key art di Star Wars Jedi: SurvivorLe ultime su Project LSiti di Incontri : Come trovare l'amore in sicurezza su InternetIntel “One Trillion” (1.000 miliardi) transistor E-shopping sicuro: i consigli di WallapopGiocare o lavorare in VR - I visori di Meta sono il regalo perfetto
di Zazoom di sabato 1 ottobre 2022

La Cassazione conferma ergastolo a Leonardo Cazzaniga

Cassazione

E' stata confermata dalla Cassazione la condanna all'ergastolo per Leonardo Cazzaniga, l'ex viceprimario del pronto soccorso dell'ospedale di Saronno, in provincia di Varese, accusato di aver somministrato farmaci letali a diversi pazienti tra il 2011 e il 2014. Ci sarà l'appello ter solo in relazione ad un'accusa di omicidio, mentre tutte le altre sono state confermate. Respinto il ricorso del Pg della Corte d'Appello.

L'8 luglio i giudici della V Sezione Penale della Cassazione, dopo una lunga camera di consiglio, avevano respinto il ricorso dei difensori e avevano confermato la condanna dell'infermiera Laura Taroni - arrestata con Cazzaniga di cui era inizialmente amante - a trent'anni per l'omicidio del marito, Massimo Guerra, e quello della madre Maria Rita Clerici. Entrambe le morti, secondo l'accusa, sarebbero state causate da un mix letale di droghe. Il movente era l'odio per il marito, ostacolo ormai ingombrante al suo rapporto con Cazzaniga, all'epoca assistente di base al pronto soccorso dell'ospedale di Saronno, dove la donna prestava servizio come infermiera.

Altre News per: cassazioneconfermaergastololeonardocazzaniga