di Zazoom di sabato 3 settembre 2022

Rientro dalle vacanze : 5 preziosi consigli per tornare al lavoro senza stress

rientro dalle

Per molti di noi è giunta l'ora della fine delle vacanze. Se siete preoccupati di tornare al lavoro, seguite questi semplici consigli.

Proprio così, le vacanze non sono appena iniziate quando sono già finite. Se per voi tornare al lavoro fa rima con stress e ansia, ecco alcuni semplici e utili consigli per concludere le vacanze con il sorriso.

Quando l'estate finisce, dobbiamo tornare al lavoro. Addio ombrelloni, creme solari e costumi da bagno ed ecco che tornano file noiose, colleghi più o meno irritanti e gli impegni. Tornare alla routine quotidiana dopo una settimana o anche dopo un mese di ozio, non è facile. Per evitare di cadere nella depressione post-estate, ci sono alcuni suggerimenti e trucchi.

Meditazione e gradualità

Quale modo migliore per rilassarsi che iniziare con un pò meditazione? È semplice e adatta a tutti (anche ai più piccoli). Questa pratica mentale, che migliora la salute ci aiuterà a lasciarci andare e a gestire meglio le nostre emozioni, a condizione che venga praticata quotidianamente.

Per evitare un ritorno troppo brusco nel mondo del lavoro, gli esperti consigliano di pianificare qualche giorno di transizione optare per un recupero graduale. È importante prendersi due o tre giorni per riordinare le idee e classificare le nostre priorità, questo ci permette di essere molto più sereni nel giorno della vera ripresa.

Per essere tranquilli, potremmo anche non annunciare la nostra vera data di ritorno a tutti i nostri colleghi e potenziali clienti. In questo modo libereremo del tempo per far fronte alle emergenze indotte dal rientro senza essere disturbati da una serie di chiamate intempestive.

Prendersi del tempo per te stessi

Prima di tornare al lavoro, rallentiamo e prendiamoci del tempo per noi stessi e smettamola di preoccuparci continuamente delle altre persone. La cosa più importante è ritrovarsi con se stessi, sistemare le idee e rilassarsi.

Fare il bagno, ascoltare musica, guardare un film o una serie, fare una passeggiata e anche fare shopping scegliendo un regalo per noi stessi, come un accessorio per la casa, una niova borsa e perchè no anche qualche trattamento corpo di qualità, che ci aiuti a prenderci cura di noi stessi come quelli di cavaniboutique.it. Insomma, fare tutto quello che vogliamo e di cui abbiamo bisogno.

Tornare allo sport

Dopo le ferie è ora di mettersi in movimento, anche se avevamo deciso di rinunciare allo sport. La pratica di una regolare attività fisica è ottima per il corpo e per la testa. Fare sport (camminare, correre, nuotare, ecc.) è efficace contro ansia, malumore e pressione lavorativa. Allora, cosa stiamo aspettando?

Mantenere il sorriso

Lo sapevate che quando sorridiamo, forzatamente o naturalmente, il nostro corpo invia un messaggio di buon umore al cervello? È scientificamente provato. Quindi, invece di fare il broncio per la fine delle vacanze, rimaniamo positivi.

Collaborare e condividere

Siamo stati in vacanza, quindi siamo rimasti indietro con il lavoro. Per iniziare, facciamo il punto sullo stato di avanzamento dei progetti e di qualsiasi altra attività che svolgiamo. Una volta completato questo passaggio, impostiamo le priorità. Se non abbiamo tempo per fare tutto, spostiamo i compiti o cerchiamo di organizzarci con i colleghi.

Raccontiamo anche le nostre avventure. Secondo gli psicologi esperti in qualità della vita sul lavoro, parlare delle proprie vacanze è estremamente positivo e permette di prolungare la sensazione di benessere che si è provata durante l'estate

Altre Notizie: Israele avverte: Fermare l'Iran - può colpire città del mondo come Roma; Fratelli con diabete di tipo 1 alla nascita e mutazione unica: il caso allo studio; Usa - sparatoria a una festa a Memphis: 2 morti e 14 feriti;