Marco Pantani: i suoi cimeli in mostra a OmegnaEl Kun Agüero debutta nel metaverso con KuniverseNEED FOR SPEED UNBOUND IN USCITA A DICEMBREPresentata Vantum, nuova Gaming ChairONE PIECE ODYSSEY: Il nuovo trailer Trailer di lancio per Call of Duty: Modern Warfare IINVIDIA presenta tutte le novità gaming di ottobreBANDAI AUMENTA L’INVESTIMENTO IN LIMBIC ENTERTAINMENTRed Bull Indie Forge: scelti i 5 videogame indipendenti finalistiNILOX RINNOVA LA PARTNERSHIP CON L’INTER Call of Duty: Mobile Stagione 9 - Zombies are BackPRESENTATO IL JÖNKÖPING MAJOR DI RAINBOW SIX AL DREAMHACK WINTER Red Bull Factions: sfida aperta tra professionisti e amatoriDRAGON BALL Z KAKAROT arriva a gennaio 2023 su ConsoleDakar Desert Rally RecensionePierpaolo Di Felice trovato morto dal padre in una pozza di sangueChampions stasera ore 21:00: ci sono Chelsea-Milan e ...Imballaggi alimentari, sono rischiosi per la salute dei consumatori?Overwatch 2 è scaricabile gratuitamente su console e PC Joey Wheeler & Mai Valentine arrivano su Yu-Gi-Oh! CROSS DUELHALLOWEEN incombe sulla frontiera di Red Dead OnlineCos'è e come ottimizzare il fleet managementMeta Quest 2 - tutte le novità di ottobreDEAD SPACE - MIGLIORAMENTI E PIU' QUALITÀNZXT - nuovi monitor gaming Canvas FHD 27F e 25F
di Zazoom di venerdì 29 luglio 2022

Deborah Dellucci propone un approccio olistico al dimagrimento su SaluteSegreta.com

Deborah

Che dimagrire sia il sogno di una parte considerevole della popolazione non è un segreto, qualunque sia il motivo scatenante: l’estate, un evento speciale, un asterisco di troppo sulle analisi del sangue.

E per perdere peso ci si affida ai metodi più disparati: non sempre si ricorre ai nutrizionisti, ma sempre più spesso a diete fai da te, frullati magici, regimi alimentari drastici e guru online, spesso senza considerare che il corpo non è un’entità a sé, ma che è legato a doppio filo con la mente.

E qui entra in gioco Deborah Dellucci di SaluteSegreta.com, che propone ai suoi lettori un approccio olistico al dimagrimento, orientato al benessere a 360 gradi.

In che senso “approccio olistico”?

Il termine “olismo” deriva dal greco e sta per “totalità”. Un approccio olistico, quindi, mira a intervenire sulla persona nella sua totalità, non guardando solo alla sfera fisica, ma anche a quelle psicologica ed emozionale, con un unico scopo finale: il benessere.

Sì, perché il benessere è il risultato di un’armonia tra corpo, mente e spirito: riguarda la salute e la fisicità, ma anche le emozioni e lo stato psicologico della persona.

E, allo stesso modo, anche il malessere agisce su tutti e tre questi piani: ecco perché, se una persona non è a proprio agio con il suo corpo per motivi psicologici, non le basterà dimagrire per sentirsi bene e ritrovare l’autostima, ma occorrerà agire anche sulla componente mentale del suo malessere.

Perché è importante un approccio di questo tipo per il dimagrimento?

Non possiamo negarlo: viviamo in un’epoca considerata “del benessere”, ma in cui sono pochi quelli che si sentono davvero bene con sé stessi. In questo quadro, il dimagrimento viene spesso visto come la panacea di tutti i malesseri fisici, ma, se non è accompagnato da un percorso olistico, può sortire l’effetto contrario, sfociando in problemi di salute e disturbi alimentari.

Per dimagrire in modo sano, quindi, non basta seguire l’ultima dieta, ma è necessario:

  • educarsi a un’alimentazione sana e attuabile sul lungo periodo, per migliorare sia la propria forma fisica che il proprio stato di salute;
  • comprendere i benefici fisici e psicologici dello sport;
  • imparare a volersi bene.

È questo il tipo di approccio olistico al dimagrimento che Deborah Dellucci di SaluteSegreta.com cerca di far passare nei suoi articoli: partire da uno stile di vita sano per sentirsi meglio fisicamente, emotivamente e psicologicamente.

Dimagrimento e benessere: c’è una correlazione?

Che il sovrappeso non sia salutare per l’organismo è risaputo: cuore, polmoni, articolazioni e ossa ne soffrono, innegabilmente. Ma c’è correlazione tra il peso e il benessere (o malessere) generale della persona?

Secondo Deborah Dellucci sì, e ne è prova il fatto che buona parte di chi è in sovrappeso tende a nascondersi: evita gli eventi in cui dovrebbe indossare un costume da bagno, ha vergogna a mostrarsi con un abito aderente o dei pantaloncini corti, e spesso trova difficoltà anche a vivere una vita sessuale soddisfacente.

Sia chiaro: non è giusto che una persona in sovrappeso si senta così. Ma, purtroppo, è la realtà: accettarsi al 100% quando si hanno diversi chili in più non è semplice.

E c’è anche un altro elemento da considerare: sentirsi costantemente in questo modo è causa di stress, e lo stress è causa, tra le altre cose, della fame nervosa: quella voglia di mangiare cibi dolci, fritti o ipercalorici per rimediare a uno stato d’animo negativo, finendo per favorire un ulteriore aumento di peso, in un vero e proprio circolo vizioso.

Ecco perché, spiega Deborah, perdere peso può essere una via per il benessere olistico, a patto che si dimagrisca ricordando che lo si sta facendo per farne beneficiare il corpo, la mente, lo spirito, la vita sociale. E, ovviamente, senza dimenticare di prendersi cura di sé stessi anche a livello psicologico [fonte].

Il ruolo degli integratori

Nell’ottica di un dimagrimento orientato al benessere, Deborah propone anche integratori dimagranti naturali. Il che non è un controsenso, anzi: l’eventuale uso di questi prodotti può supportare l’approccio olistico al dimagrimento proposto su SaluteSegreta.com.

Che gli integratori da soli non facciano miracoli è indubbio. Ma, ci spiega Deborah, grazie a essi è possibile vedere nell’immediato alcuni benefici che, con il solo stile di vita, impiegherebbero più tempo a essere visibili: ad esempio la riduzione del gonfiore addominale o della ritenzione idrica, o un miglioramento nella digestione e nel metabolismo.

E questi piccoli miglioramenti, secondo la Dellucci, sono uno stimolo concreto per chi intraprende un percorso per perdere peso: vedere dei risultati spinge a continuare il proprio percorso, a non arrendersi, e anche a recuperare un po’ di autostima, dato che si sta riuscendo nell’impresa che ci si era prefissati.

Il segreto dell’approccio olistico di Deborah Dellucci: lo sport

C’è un motivo se Deborah Dellucci ricorda ai suoi lettori di “praticare almeno 30 minuti al giorno di attività fisica” in ognuno dei suoi post orientati al dimagrimento: è perché lo sport è il filo conduttore che unisce tutti i livelli d’azione dell’approccio olistico proposto.

Lo sport fa dimagrire e aiuta a restare in forma, e su questo non ci piove, e fa bene alla salute, soprattutto quella del sistema cardiovascolare. Ma lo sport è anche benefico per la sfera psicoemotiva, perché aiuta a scaricare lo stress e favorisce la produzione di endorfine e serotonina: due neurotrasmettitori che generano uno stato di benessere e contentezza.

Fare sport, quindi, è l’elemento che tiene insieme l’approccio olistico al dimagrimento di Deborah Dellucci, perché è salutare, aiuta a vedersi meglio dal punto di vista fisico, ed è un vero e proprio supporto psicologico dall’azione antistress. Abbinandolo, ovviamente, a una dieta sana e a un percorso mirato all’amor proprio.

Altre News per: deborahdellucciproponeapproccioolisticodimagrimentosalutesegreta