di Giuseppe Ferrazzuolo di venerdì 8 luglio 2022

Borghi delle Marche, i più belli da visitare in primavera

borghi delle

I borghi delle Marche risiedono nell’entroterra e aprono uno scenario completamente diverso, seppur a volte con vista mare tra i colori della primavera che rendono tutto straordinario.

È un tipo di vacanza alternativa che mette l’accento al relax, alla voglia di scoprire angoli nuovi immergendosi nei colori accesi e inebrianti della primavera. Scopriamo insieme quali sono i borghi delle Marche da visitare durante questa stagione splendida?

  • Borghi delle Marche, quali visitare in primavera?

Che sia per un week end o per una vacanza di primavera, i borghi delle Marche rappresentano lo spot perfetto dove andare. Questa è una delle regioni più affascinanti d’Italia che risponde ad ogni tipo di concetto di vacanza da due giorni sino ad un mese di permanenza.

Per godere appieno della stagione primaverile, dopo aver prenotato una delle bellissime ville in campagna con piscina nelle Marche, ci si sposta alla ricerca dei borghi più belli caratterizzati da angoli affascinanti.

  • Borgo di Offida

Offida si trova tra Ascoli Piceno e il Mar Adriatico ed è considerato uno dei più bei Borghi in Italia. È immerso all’interno della vera macchia mediterranea delle colline marchigiane in bilico su uno sperone roccioso.

Il suo mood medievale conquista sempre tutti, considerando che le sue mura castellane del XV secolo siano ancora tutte perfette. Il centro storico è un mix tra storia e architettura che lascia senza fiato, così come le sue attrazioni in stile romanico-gotiche.

Questa meta turistica è low cost ma di pregio, scelta come destinazione per un momento di arricchimento culturale dove il tempo sembra essersi fermato.

  • Borgo di Montelupone

Un borgo medievale unico nel suo genere situato in una zona strategica collinare, ma a pochi passi dal mare. Si è aggiudicato la prestigiosa Bandiera Arancione del Touring Club Italiano ed è un contenitore storico/culturale con chiese, palazzi storici e piccoli angoli di paradiso.

Tra le sue attrattive più importanti da vedere, il Palazzo del Podestà dove al suo interno si potrà osservare la Pinacoteca Civica e il Museo delle Arti e Mestieri Antichi. Montelupone è amata anche per i suoi percorsi dedicati al trekking, toccando non pochi punti panoramici sul mare che lasciano senza fiato.

  • Borgo di San Ginesio

Viene chiamato “Il Balcone dei Monti Sibillini” ma anche “La città delle 100 Chiese” incastonato tra le campagne marchigiane in provincia di Macerata.

È uno dei Borghi più belli d’Italia, con un passato Medievale ancora oggi presente tra i suoi vicoli rimasti intatti. La sua bellezza è indescrivibile ed è caratterizzata dalle sue imponenti mura castellane e il centro storico ricco di botteghe e localini tradizionali.

Da vedere l’Ospedale dei Pellegrini, un loggiato risalente al 1200 che risiede a pochi passi dalla Porta Picena. Un ottimo posto dove fare delle passeggiate raggiungendo il Parco di Colle Ascarano che si trova in posizione strategica: da qui, infatti, sarà possibile ammirare degli scorci incredibili tra il Gran Sasso e la bellissima Riviera del Conero.

  • Borgo di Elcito

Anche questo bellissimo borgo medievale si trova su uno sperone roccioso, raggiungendo l’altezza di 820 metri sopra il livello del mare. Ideale per trascorrere un week end di relax o fare una gita di un giorno camminando nel suo centro storico o raggiungendo i vari spot panoramici grazie ai suoi percorsi dedicati.

Ultime Notizie