Uomini e Donne, Alessio Lo Passo attacca alcuni giornalisti: Basta ...Fare Digital PR con il social media marketingDettagli sul nuovo evento di GTA+ dal 30 giugno al 18 luglioE' NATA BANDAI NAMCO ACES - PER RAFFORZARE LO SVILUPPOKONAMI annuncia una partership con FC Internazionale MilanoIndependence Day 2022 in GTA OnlineF1 22 VIENE LANCIATO OGGI IN TUTTO IL MONDOChiusi i reparti covid : al San Giovanni pannoloni ai pazienti per ...Mascherine FFP2 obbligatorie : bisognerà tornare a utilizzarleGeForce NOW arriva sui nuovi televisori SamsungAtlanta ospiterà le semifinali di League of LegendsRivisita la terra di Northrend nella serie Costruire AzerothThe Sims 4 Vita da LicealiPrimo sguardo allo skateBenvenuti a Redfall! – Nuovo trailerL'Evento Estivo arriva a Sunrise VillageAssetto Corsa Competizione è il nuovo videogioco ufficiale di FIA ...GIANTS SOFTWARE A GAMESCOMNVIDIA Studio: arriva il driver di giugnoGhostrunner: Disponibile da oggi la Complete EditionGuerra Ucraina Zelensky : il video dell'attacco missilistico a ...Bandai Namco annuncia DORAEMON STORY OF SEASONS: FRIENDS OF THE GREAT ...Post Covid-19 : dopo la guarigione rischio depressioneLibano : torturati dal datore di lavoro con martellate, elettrochoc e ...Covid, Napoli : I positivi non fanno il tampone per non perdere le ...
di Zazoom di lunedì 23 maggio 2022

Ridatemela! Rubata la medaglia dello scudetto rossonero a Stefano Pioli

Ridatemela

Uno spiacevole episodio, accaduto al Mapei Stadium di Reggio Emilia al termine di Sassuolo-Milan, ha rovinato la festa dello scudetto rossonero. All'allenatore Stefano Pioli è stata trafugata la medaglia ricevuta durante la premiazione. "Mi hanno tolto la medaglia ai festeggiamenti: se puoi fare appello, grazie, è l'unica che ho". Il furto della medaglia è avvenuto mentre si svolgevano i festeggiamenti. I fan hanno cantato continuamente il ritornello "Pioli è in fiamme", sulle note della celebre canzone "Liberati dal desiderio".

«Non mi sono mai sentito così bene - ha detto poco prima Pioli - Mi conosco e so quanto sia importante sentirsi apprezzato come mi sono sentito nell'ambiente milanese. E questo mi ha permesso di fare quello che ho fatto e ai miei giocatori di darmi il loro cuore e la loro mente. Siamo una squadra di fenomeni, non ci siamo mai arresi. Ci abbiamo sempre creduto e siamo stati più costanti dell'Inter». Poi il delitto appunto. Doveva essere evitato perché rovina il momento magico del Milan.

Altre News per: ridatemelarubatamedagliadelloscudettorossonerostefano