Bandai Namco annuncia DORAEMON STORY OF SEASONS: FRIENDS OF THE GREAT ...Post Covid-19 : dopo la guarigione rischio depressioneLibano : torturati dal datore di lavoro con martellate, elettrochoc e ...Covid, Napoli : I positivi non fanno il tampone per non perdere le ...KONAMI estende la partnership con il Bayern MonacoROGUEBOOK: DISPONIBILE SU STADIASony presenta “INZONE”, nuovo brand gaming per PCWay of the Hunter uscirà ad agostoNZXT presenta le Capture Card Signal 4K30 e Signal HD60Farming Simulator 22 - Kubota Pack disponibileGotham Knights: svelato il trailer ufficiale dedicato a RobinGame Ready driver per F1 22 disponibiliMARIO + RABBIDS SPARKS OF HOPE ARRIVA A OTTOBREBandai Namco ha annunciato PAC-MAN WORLD Re-PACSuper Bomberman R 2! in arrivo nel 2023Code: To Jin Yong atteso per il Q3 del 2022GameStop: nuovo stock di PS5 in arrivoStagione 6 di Call of Duty: Mobile: Verso il cieloConsulenza professionale per la migrazione SEO di un sitoCorte Palasio : Pierangelo Repanati ucciso con due coltellate alla ...Michelle Hunziker Giovanni Angiolini insieme in SardegnaIsola Famosi 2022 : Guendalina Tavassi sul ritiro del fratello EdoardoChi è Carlotta Rossi : Bud Spencer era mio padre!F1 22 Recensione PlaystationDIGITAL BROS ACQUISTA D3 GO!
di Giuseppe Saieva di lunedì 4 aprile 2022

LEGO Star Wars: La Saga degli Skywalker Recensione Playstation

LEGO Star Wars La Saga degli Skywalker

Oggi vi parlo di LEGO Star Wars: La Saga degli Skywalker, l'attesissimo gioco a mattoncini tratto dalla saga di Guerre Stellari. Il gioco, atteso da tanto tempo e sviluppato da TT Games, si presenta come il più ambizioso di sempre. Inizialmente annunciato per il 2020 LEGO Star Wars: La Saga degli Skywalker consentirà al giocatore di ripercorrere tutti i nove episodi della saga cinematografica. Narrativamente LEGO Star Wars: La Saga degli Skywalker è davvero ben fatto e appassiona sin da subito perché è esattamente come lo conosciamo dai film. Il gioco è enorme, senza alcun dubbio il più grande fatto a mattoncini mai visto. Dopo svariati giorni di gioco, ecco cosa penso del titolo di TT Games e Warner Bros Games.

LEGO Star Wars La Saga degli Skywalker

Gameplay

Sul fronte gameplay le differenze con i precedenti capitoli ci sono anche se non così marcate. Rimanendo fedele al passato, adesso al giocatore sarà data la possibilità di approcciare i livelli con più libertà. Dopo l'intro il giocatore si troverà nella schermata principale dove potrà scegliere uno dei nove capitoli della saga che saranno accessibili da subito. Ogni capitolo sarà diviso in vari livelli per un totale di circa cinquanta per l'intero gioco. Da un hub centrale si accederà alle trilogie scegliendo tra le tantissime navicelle sbloccabili tramite la raccolta di mattoncini sparsi nei livelli. Come accadeva negli altri capitoli, il personaggio potrà correre, saltare, separare e decidere se affrontare le missioni in maniera silenziosa o sparando all'impazzata. Lo scenario cambierà a seconda di cosa succede in partita; infatti, molti elementi saranno distruttibili, mentre altri si potranno ricostruire o trasformare in cose utili per proseguire nel livello. Per farsi strada in alcuni punti dei livelli sarà necessario far interagire più personaggi tra loro dotati di abilità particolari.

LEGO Star Wars La Saga degli Skywalker
Ci saranno tantissimi personaggi, non tutti giocabili ovviamente, e dieci classi: Jedi, Eroe, Lato Oscuro, Cacciatore di Taglie, Mercante, Canaglia, Cattivo, Droide Protocollare, ecc. Ognuno avrà le sue abilità uniche come ad esempio lo stile di combattimento, le parate, lo spezza difesa, ecc che saranno anche personalizzabili. E' stato introdotto un sistema di attacchi leggeri e pesanti che, se usati contemporaneamente, risultano dare vita a combo davvero micidiali. Impugnando ad esempio un blaster ora l'esperienza diventa più profonda; infatti, compare un mirino e la visuale si avvicina in stile FPS donando al giocatore una esperienza più immersiva. Si potrà passare da un personaggio all'atro semplicemente premendo un tasto, potendo così provare differenti stili di combattimenti e gameplay. Quasi tutti i personaggi potranno impugnare armi, spade, combattere a mani nude o usare la forza e, in base a come si elimineranno i nemici, cambieranno le ricompense ricevute. In molti apprezzeranno sicuramente la posizione della nuova telecamera, che rende gli scontri più semplici, e il sistema di coperture automatiche. Ci sono dei menu dove personalizzare le abilità dei personaggi sia in modo specifico che generico.

LEGO Star Wars La Saga degli Skywalker

Per quanto riguarda invece i droidi, essendo abbastanza legnosi nei movimenti, saranno messi in secondo piano e usati solo per aprire porte, interagire con i computer o poco più. Però hanno un vantaggio da non sottovalutare; infatti, essendo non percepiti come minaccia, non saranno mai attaccati dei nemici. Quindi si potranno usare per esplorare i livelli in tutta tranquillità. Non mancheranno le battaglie aerospaziali a bordo dei veicoli più famosi della saga. Andando vanti nell'avventura, i giocatori avranno la possibilità di sbloccare le navicelle ed esplorare l’universo in cerca di nuove missioni e segreti. Questi garantiranno ricompense speciali (come i Mattoncini Kyber) e consentiranno di acquistare potenziamenti da applicare ai personaggi di ogni classe. Tra i tanti collezionabili spiccano sicuramente le Data Card che permettono di sbloccare delle personalizzazioni al gameplay e all'estetica del gioco. Oltre alle modalità classiche (campagna o perlustrazione libera) torna anche la modalità multiplayer in locale, che permette di affrontare le missioni in 2 con lo schermo diviso. Gli sviluppatori hanno deciso di inserire sia livelli lineari che open world. I primi per permettere di completare le storie in modo standard come nei film, il secondo per permettere di esplorare e divertirsi a scoprire nuovi contenuti e missioni in tutta la galassia di Star Wars. In quest'ultima troviamo le location più famose dei film: Tatooine, Naboo, Kijimi, Ajan Kloss, Utapau, Kashyyyk, Coruscant, Jakku, Takodana, D'Qar, ecc.

LEGO Star Wars La Saga degli Skywalker

Aspetto Tecnico

Su PS4 Pro LEGO Star Wars: La Saga degli Skywalker è promosso a pieni voti. Per questa versione gli sviluppatori hanno davvero fatto un buon lavoro rendendo l'intero comparto audiovisivo moderno e al passo con le ultime produzioni. Pur mantenendo intatto lo stile semplice dei prodotti LEGO, ora il comparto grafico è più ricco e dettagliato che mai. Ad aiutare sono anche le buone ambientazioni molto curate in ogni dettaglio, con ottimi effetti e una illuminazione che mette in risalto tutta la palette di colori. Non da meno la qualità dei modelli dei personaggi, con texture e animazioni al top della serie. Ottimo il comparto audio che comprende musiche, effetti delle armi e altro presi direttamente dai film. Per chiudere, il gioco è completamente doppiato nella nostra lingua.

LEGO Star Wars La Saga degli Skywalker

Conclusioni

Alla fine, LEGO Star Wars: La Saga degli Skywalker, anche se non innova più di tanto, risulta essere un prodotto molto ben riuscito. Parecchio curato a livello tecnico e narrativo. Il titolo dà continuità alla saga di Star Wars ed è molto divertente da giocare. Purtroppo, non sempre si capisce dove proseguire nei livelli. Quest'ultimi hanno un ritmo di gioco altalenante e un livello di sfida un pò semplice. Nonostante questi piccoli difetti, ci troviamo di fronte a uno dei titoli più curati di sempre dedicati al mondo di Star Wars, nonché al videogioco LEGO più moderno e complesso mai uscito. LEGO Star Wars: La Saga degli Skywalker arriva il 5 aprile per PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S, Nintendo Switch e PC.

Voto 9/10

Altre News per: legostarwarssagadegliskywalkerrecensione