Code: To Jin Yong atteso per il Q3 del 2022GameStop: nuovo stock di PS5 in arrivoStagione 6 di Call of Duty: Mobile: Verso il cieloConsulenza professionale per la migrazione SEO di un sitoCorte Palasio : Pierangelo Repanati ucciso con due coltellate alla ...Michelle Hunziker Giovanni Angiolini insieme in SardegnaIsola Famosi 2022 : Guendalina Tavassi sul ritiro del fratello EdoardoChi è Carlotta Rossi : Bud Spencer era mio padre!F1 22 Recensione PlaystationDIGITAL BROS ACQUISTA D3 GO!ELDEN RING - Sharper Than Their SwordsIL MIGLIOR CONTROLLER SUL MERCATO E' IL NACON REVOLUTION X PRO L’estate addosso: gli accessori Celly per grandi e bambini Sharon Stone : Ho perso nove figli a causa di aborti spontaneiTower of Fantasy: le pre-registrazioni aprono oggiCapitan Tsubasa entra in The Sandbox per chi aspira a diventare ...PHILIPS OneBlade e MKERS: disponibile su FIFA 22Chiara Ferragni da censura in nude look su InstagramPerché chiedere un consulto ad un dottore onlineAggiornamento campagna FIFA 22 - Shapeshifters, Team 2COD VANGUARD E WARZONE: PRESENTAZIONE BATTLE PASS E BUNDLE STAGIONE ...GTA Online: brucia gli pneumatici e ottieni bonus di LS Tuners per ...NVIDIA GeForce RTX Serie 30 Pronte & in Stock F1 22: i piloti indovinano la valutazione dei loro compagniOrganizzare un torneo di videogames in casa: quali giochi non possono ...
di Giuseppe Saieva di lunedì 21 marzo 2022

Il Gaming italiano al Game Developer Conference di San Francisco

Game Developer Conference


Ritorna a San Francisco dal 21 al 25 marzo 2022 l’appuntamento annuale con laGame Developers Conference


San Francisco, dal 21 al 25 marzo 2022 torna l’appuntamento annuale con la Game Developers Conference (GDC) manifestazione di riferimento del settore dei videogiochi, in cui programmatori, artisti, produttori, professionisti, audio, game designer, si riuniscono per scambiare idee e plasmare il futuro del settore.

Il ricchissimo programma dell’evento presenta oltre 700 sessioni tra conferenze, panel, tutorial e tavole rotonde su una selezione completa di argomenti di sviluppo dei giochi (Audio, Marketing, Design, Produzione & Team Management, Sviluppo, e Grafica) insegnati dai principali esperti del settore.

Secondo i dati disponibili, all’ultima edizione in presenza che risale al 2019 la conferenza ha attirato oltre 29.000 partecipanti, di cui il 70% provenienti dal Nord America, 12% dall’Europa Occidentale e 5% dall’Asia.Nella sezione Expo hanno esposto oltre 550 aziende, fra cui leaders settoriali quali Epic Games, NVIDIA, Intel, Google, Facebook e Amazon

L’Italia partecipa alla manifestazione in forma ibrida con una delegazione di 20 aziende, in parte presenti (7 aziende) all’interno dello stand istituzionale organizzato da ICE-Agenzia, in collaborazione con l’Associazione IIDEA, in parte (13 aziende) in forma digitale su piattaforma on line.

La delegazione italiana si presenta altamente specializzata con operatori che sviluppano diverse tipologie di videogames per tutte le principali piattaforme di distribuzione e con una grande varietà di generi, dal racing all’action, dalle esperienze single player alle competizioni multiplayer, con contenuti sia di intrattenimento che di e-learning.

A supporto della partecipazione italiana, ICE Agenzia - Ufficio di Los Angeles in stretto coordinamento con l’Ufficio Audiovisivo & Multimedia della Sede di Roma, ha messo a punto un pacchetto di servizi che include: stand istituzionale ICE - IIDEA di mq 18 allestito con video wall e grafica, catalogo sulle aziende italiane e una pubblicazione dal titolo ‘Games in Italy’ da distribuire durante la fiera.

Per dare maggiore enfasi alla presenza italiana alla GDC e presentare il futuro legato al gaming italiano alla business e tech community di S. Francisco, e’ inoltre previsto, il 22 marzo 2022, un evento collaterale organizzato dal Consolato Generale d’Italia a San Francisco ed ICE-Agenzia, Ufficio di Los Angeles, presso il nuovo centro innovazione e cultura INNOVIT - dal titolo ‘Games industry…Italian Style’,L’evento si aprira’ con i saluti istituzionali delConsole Generale d’Italia a San Francisco, Sergio Strozzi e delDirettore di ICE-Agenzia Ufficio di Los Angeles Alessandra Rainaldi, seguiti da una panoramica sull’industria italiana del gaming diThalita Malago’, Direttore dell’Associazione di categoria IIDEA e dall’intervento come special guest diJohn Riccitiello, CEO di Unity Technologies.

“Dopo due anni di assenza dovuta alla pandemia, siamo particolarmente contenti di poter riportare il gaming Italiano a S. Francisco per l’appuntamento tradizionale con il Gaming Developers Conference, uno dei forum mondiali più importanti per i videogiochi” spiega il Direttore dell’ICE di Los Angeles, Alessandra Rainaldi. “Nonostante la pandemia, in questi ultimi anni l’industria del game italiano ha registrato una crescita del 45% nell’occupazione del settore dal 2018 al 2021 con più di 1.600 developers e 160 studios ed ha confermato la sua forte vocazione internazionale. Gli USA si confermano un mercato particolarmente attraente per il settore, secondo a livello mondiale dopo il Regno unito, con una stima di crescita fino a $33,59 milioni di dollari quest’anno, pari al 7.7% annui e un numero di gamers fino a 185 milioni entro il 2026.”

“Siamo felici di ritornare a GDC dopo due anni di stop. L'evento è sempre stato un appuntamento importante per rafforzare la competitività internazionale dell'industria italiana dei videogiochi e quest'anno lo sarà ancora di più”commenta Thalita Malagò, Direttore Generale di IIDEA. “Ringraziamo il Ministero degli Affari Esteri e ICE per il fondamentale sostegno all'iniziativa e siamo pronti a giocare il nostro ruolo per rendere il brand "Made in Italy" ancora più prestigioso nei mercati internazionali grazie alla creatività e all'innovazione della nostra produzione”.

Altre News per: gamingitalianogamedeveloperconferencefrancisco