F1 22 aggiunge aggiornamenti ai circuiti per rispecchiare le ...Outright Games: quattro nuovi giochi per bambini e famiglieThe Sims 4 - il kit Moonlight Chic e il kit Little Campers ...Batman: Arkham Asylum, disponibile da oggi l’esclusiva Comic EditionRolling Gunner Recensione PS5ORBEEZ - le sfere d'acqua conquistano il webMario Kart 8 Deluxe Seasonal Circuit ItalyVAMPIRE: THE MASQUERADE - SWANSONG È ORA DISPONIBILE PER PC E CONSOLESony aggiunge il modello LinkBuds S alla serie LinkBudsPerché ha senso studiare programmazione?Guerra Ucraina : 231 bambini uccisi e 427 feritiFammi morire! L'appello di Fabio Ridolfi che da 18 anni muove solo ...Presidente Russo Putin espelle 24 diplomatici italianiRoller Champions arriverà il 25 maggioNACON: NUOVA LINE-UP E DUE NUOVI GIOCHICARANTI! ECCO LE PRIME IMMAGINI DI GREEDFALL 2ININ Games inizierà la spedizione di EGRET II mini il 3 giugnoAmazon presenta Fire 7, il tablet di nuova generazioneDICE: rilasciato l'aggiornamento 4.1 per Battlefield 2042Apex Legends Mobile è disponibile su iOS e AndroidAl via la Virtual Arena di ProGaming ItaliaArriva il manga di Pokémon UNITEJamiroquai entra in The Sandbox e il metaverso si colora di note funkyChi ha diritto Bonus 200 euro? Ecco come calcolare il redditoCommissione Esteri del Senato : Stefania Craxi eletta presidente
di Zazoom di martedì 25 gennaio 2022

Covid e no-vax : carica virale 10 volte più infettiva

Covid

Coloro che sono vaccinati possono ancora essere infettati da Sars-Cov-2, ma la buona notizia è che hanno meno probabilità di infettare gli altri. Uno studio preliminare di un gruppo di virologi svizzeri può spiegare i numeri. I ricercatori, infatti, hanno scoperto con esperimenti in vitro che le particelle virali estratte dai vaccinati sono circa 10 volte meno infettive di quelle estratte dai non vaccinati.

La ricercaLa correlazione tra il numero di copie dell'RNA e l'IVT era bassa per tutti i gruppi. Non è stata osservata alcuna correlazione tra IVT ed età o sesso. Abbiamo osservato copie del genoma dell'RNA più elevate in pre-VOC SARS-CoV-2 rispetto a Delta, ma IVT significativamente più elevate negli individui infetti da Delta. Negli individui con infezione da Delta vaccinati e non vaccinati, le copie del genoma dell'RNA erano comparabili, ma gli individui vaccinati hanno IVT significativamente più bassi e hanno eliminato il virus più velocemente. Gli individui vaccinati con infezione da Omicron presentavano IVT paragonabili alle infezioni rivoluzionarie Delta. 


Gli IVT quantitativi possono fornire informazioni dettagliate sulla cinetica di diffusione del virus. La vaccinazione era associata a titoli infettivi più bassi e una più rapida eliminazione per Delta, dimostrando che la vaccinazione avrebbe anche ridotto il rischio di trasmissione. Le infezioni rivoluzionarie del vaccino Omicron non hanno mostrato IVT elevate rispetto a Delta, suggerendo che altri meccanismi oltre all'aumento del VL contribuiscono all'elevata infettività di Omicron.

Altre News per: covidcaricaviralevolteinfettiva