Conan Exiles: Age of Sorcery capitolo 2 è ora disponibile!Battlefield 2042 aggiornamento 3.1Destiny 2 - Stagione dei Serafini disponibileCOD Mobile World Championship 2022: dal 15 al 18 dicembre in North ...realme e Mkers organizzano un torneo di gamingCuphead - edizione fisicaRivelati dettagli sui Pokémon Leggendari Koraidon e MiraidonHogwarts Legacy: nuovo video “Making the Music”Imparare con i videogiochi in classeIl cybercrime non va in vacanzaFARMING SIMULATOR 22 - NUOVO YEAR 2 SEASON PASSNVIDIA | ITNS NovembreKingston - a Natale il 40% degli italiani sceglie la tecnologiaiRobot: un milione e mezzo di Roomba venduti in ItaliaCLASH: ARTIFACTS OF CHAOS, UNA DEMO ESCLUSIVA SU XBOXProscenic T22 RecensioneRudy Zerbi : ho scoperto chi era il mio vero padre a 30 anniAl GF Vip Pamela Prati contro Wilma Goich e Patrizia RossettiDevolo Mesh WiFi 2 Multiroom RecensionePrimo sguardo della key art di Star Wars Jedi: SurvivorLe ultime su Project LSiti di Incontri : Come trovare l'amore in sicurezza su InternetIntel “One Trillion” (1.000 miliardi) transistor E-shopping sicuro: i consigli di WallapopGiocare o lavorare in VR - I visori di Meta sono il regalo perfetto
di Angelo Caputo di lunedì 27 settembre 2021

L'ex vigilessa Laura Ziliani è stata drogata e soffocata nel sonno

vigilessa

Laura Ziliani è rimasta stordita dalla droga, questo il risultato del test tossicologico. Ma il composto di benzodiazepine trovato nel suo corpo non l'ha uccisa. Gli inquirenti sono convinti che la vedova sia stata soffocata con un cuscino mentre dormiva sotto l'effetto di ansiolitici. Farmaci considerati "potenzialmente idonei a compromettere le capacità di difesa". Gli imputati dell'omicidio sono Mirto Milani, 27 anni, fidanzato della figlia maggiore, e le figlie Silvia e Paola Zani, rispettivamente di 27 e 19 anni. Ora bisogna vedere quali elementi nel cadavere, a 140 giorni dalla morte, si possono ancora trovare a sostegno della tesi dell'asfissia non violenta poiché non sono stati riscontrati segni di violenza. L'ipotesi è che Laura Ziliani sia stata uccisa nella sua casa di Temù in via Ballardini e poi portata in un luogo diverso da quello del ritrovamento.

Parlando della casa a Temù, quattro piani di un palazzo sequestrato a giugno, l'agenzia Ansa riferisce che al tavolo da pranzo della zona dove Laura è stata per il fine settimana,  stato rinvenuto un foglio di carta ritrovato dopo la scomparsa della donna. Un elenco dettagliato con tutti i possibili interventi, stanza per stanza, per trasformare la struttura in un bed and breakfast con "9mila euro". Un progetto che mentre era in vita Ziliani ha cercato di rimandare. Il dettaglio fa parte del movente economico individuato dalla procura di Brescia e dai carabinieri.

Altre News per: vigilessalaurazilianistatadrogatasoffocatasonno