Risultati Serie A della sesta giornataARCANE: PRIMO TRAILER DELLA SERIE ANIMATA IN ARRIVO A NOVEMBREPsicoterapia a distanza: il mio psicoterapeuta da casa Covid-19 : 3.525 nuovi casi e 50 decessiTaito’s G-Darius HD arriva il 28 settembreFatti per il Successo nel segno dell'innovazione e discontinuitàDRAGON BALL Z: KAKAROT + A NEW POWER AWAKENS SET DISPONIBILEARC-V debutta su Yu-Gi-Oh! DUEL LINKS il 28 settembreDISNEY MAGICAL WORLD 2: ENCHANTED EDITION ARRIVERÀ SU SWITCH A ...LA FAMIGLIA ADDAMS: CAOS IN CASA DISPONIBILE PER CONSOLE E PCCastlevania Advance Collection disponibile su ConsoleKnockout City svela i dettagli della Stagione 3Wiko presenta Y62 Plus - più memoria, fotocamera potenziataGTA Online: ricompense triple in Scia mortaleOmicidio Laura Ziliani : arrestate due figlie e il genero della ...Ecco Lou : E' il cane con le orecchie più lunghe del mondoNINTENDO DIRECTSpace Invaders Forever edizione speciale per Nintendo SwitchDiablo II: Resurrected è ora disponibileJUMANJI: IL VIDEOGIOCO Enhanced Edition in arrivo per PS5GeForce NOW: arrivano 12 nuovi giochivivo amplia la serie Y con tre nuovi modelliFarming Simulator 22: vasto assortimento di capi da lavoro e ...Svelati i nuovi Surface con Windows 11Xiaomi 11 Lite NE Prezzo e Caratteristiche
di Paola Cammarota di lunedì 26 luglio 2021

Canone rai : cos’è e come si paga

Canone rai : cos’è e come si paga

Il canone RAI è un'imposta sul possesso di apparecchiature idonee a ricevere trasmissioni radiotelevisive. Chi possiede uno dei dispositivi di cui sopra deve pagare il canone. Questa tassa deve essere pagata una volta all'anno, con ogni registro di famiglia o vivendo nella stessa famiglia.

Sono quindi obbligati al pagamento del canone rai tutti coloro i quali siano in possesso di un apparecchio televisivo in casa, come previsto dalla legge di stabilità del 2016. Proprio la legge di stabilità ha stabilito il pagamento del canone rai in bolletta, a differenza di come avveniva in precedenza. Se non si è in possesso di un contratto elettrico il pagamento del canone dovrà avvenire attraverso il modello f24.

A quanto ammonta il canone rai e come avviene il pagamento in bolletta

Secondo le ultime modifiche intervenute con la finanziaria del 2019, il canone rai addebitato in bolletta deve ammontare a 90€.

Il canone TV sarà incluso nelle bollette di tutte le utenze elettriche domestiche.

Puoi verificare se la tua utenza è “domestica” nella sezione “Contratto” alla voce “Tipo Cliente” nella seconda pagina della bolletta: troverai la dicitura “residente domestico”.

L’addebito dell’importo totale avviene attraverso l’addebito di dieci rate di pari valore (9€) dal mese di gennaio al mese di ottobre, nel caso si tratti di bollette bimestrali l’addebito sarà di 18€ ed ovviamente sarà diviso in cinque rate.

Esenzione dal pagamento del canone rai

Puoi essere esentato dal pagamento dei canoni RAI nelle seguenti circostanze:

  • Non hai un televisore o un apparecchio in grado di ricevere segnali radiotelevisivi
  • Hai 75 anni e un reddito annuo non superiore a 8.000 euro.
  • Sei un rappresentante diplomatico, ufficiale consolare o dipendente di una forza NATO di stanza in Italia, un funzionario di un'organizzazione internazionale, o un militare non cittadino italiano o personale civile non cittadino italiano.

Se sei titolare della fornitura di energia elettrica ma non disponi di un televisore in casa, puoi richiedere l'esonero dai canoni Rai, e se rientri in una delle categorie che soddisfano i requisiti di cui sopra. In questo caso dovrai compilare e inviare un modulo di dichiarazione alternativo per comunicare la tua esenzione, e non ti verrà addebitato nulla in bolletta. La comunicazione va rinnovata ogni anno attraverso PEC, raccomandata o applicazione web.

Come risparmiare sulla bolletta della corrente elettrica

Cercando online è possibile trovare un gran numero di offerte per la fornitura della corrente elettrica, magari riuscendo a risparmiare, ammortizzando così il costo del canone inserito in bolletta. Un ottimo modo per risparmiare può essere quello di scegliere una tariffa bioraria, che varia in base alle ore di utilizzo della corrente. Un ‘altro metodo che garantisce un buon risparmio è l’addebito diretto sul conto corrente, anche perché molti fornitori prevedono solo questa possibilità, avendo escluso il pagamento tramite bollettino. Con l’addebito diretto inoltre si risparmia sul costo dei bollettini postali e si evita di doversi recare fisicamente in posta per pagare la bolletta.

Altre News per: canonecos’ècomepaga