Valentino Rossi prova la sua nuova BMW GT sul Circuito di BarcellonaMuore a 36 anni runner alla Maratona di Londra a 5 Km dal traguardoNZXT annuncia la nuova scheda madre N7 B650E ATXCLASH: ARTIFACTS OF CHAOS - UNA DEMO PER LO STEAM NEXT FESTLeague of Legends - presentate le novità della pre-season 2023Reply Game Studios tprotagonisti di PRESS START Video Game Student ...TOWER OF FANTASY - arriva “VERA” il 20 ottobreLUCCA COMICS & GAMES 2022: NUOVE DISPONIBILITÀ BIGLIETTIStephen Curry sbarca su PGA TOUR 2K23 Bethesda: Celebrazioni per i 25 anni di FalloutTurtle Beach - Le STEALTH 700 GEN 2 MAX per PlayStation disponibiliAssicurazione Auto: cosa fare in caso di incidente con veicoli privi ...Bowers & Wilkins Px8: il mercato ha un nuovo riferimentoIIDEA annuncia i finalisti dei Video Game Student AwardsQuali sono i migliori vini della Campania?PAW Patrol Grand Prix RecensioneROCCAT Vulcan II Mini - piccola ma dalle grandi prestazioniCarnival Pride: Bambino americano rischia di annegare sulla nave da ...A Scalea Antonio Russo uccide la compagna Ilaria Sollazzo a colpi di ...Maratona di Londra,-LA DIRETTA STREAMING- ecco i protagonisti di ...NVDIA STUDIO DIGEST di SettembreLa Cassazione conferma ergastolo a Leonardo CazzanigaPresidente Joe Biden firma legge contro shutdownLe bici elettriche Bezior X500 e M1 sono in offerta a un prezzo mai ...FIFA 23 viene lanciato oggi in tutto il mondo
di Paola Cammarota di martedì 8 giugno 2021

Come migrare Google Drive su Microsoft OneDrive?

Come

La maggior parte delle persone che lavorano online o comunque che utilizzano il computer quotidianamente utilizza il servizio offerto da Google Drive. Ci possono essere dei casi però in cui potrebbe risultare più conveniente utilizzare il servizio offerto da Microsoft OneDrive. Diventa quindi necessario comprendere come trasferire i dati presenti su Google Drive, quindi: immagine, file di testo, musica, video e così via su Microsoft OneDrive.

In realtà ci sono diversi metodi per farlo tuttavia spesso e volentieri risultano molto lenti e permettono una gestione approssimativa del proprio account. Proprio per queste ragioni è molto importante utilizzare dei software all'avanguardia che permettano la corretta migrazione dei file senza nessun intoppo e senza danneggiare nulla.

Ecco perchè dovresti migrare da Google Drive a OneDrive

Google Drive offre ben 15 GB contro i 5 GB che Microsoft OneDrive offre gratuitamente. Tuttavia, stai cercando di eseguire la migrazione perché sei già un cliente Microsoft (magari hai acquistato uno dei pacchetti di Office) e vuoi sfruttare a pieno il servizio che ti spetta.

Quindi, poiché stai comunque pagando per Office, hai diritto ad utilizzare 1 TB offerto da OneDrive contro i 15 GB di Google Drive.

Oppure potresti semplicemente migrare da Google Drive a OneDrive tutti i documenti che usi per fini aziendali e lasciare libero lo spazio gratuito che hai su Google Drive per i tuoi file personali (ad esempio immagini e video che hai realizzato o che amici ti hanno condiviso).

Se hai un dispositivo Android, molto probabilmente lo utilizzerai con il tuo account Google personale e tutte le tue app sul telefono interagiranno con lo spazio di archiviazione gratuito di 15 GB offerto da Google Drive nel tuo account personale.

Backup completo dei documenti (primo metodo)

Per migrare Google Drive su OneDrive il primo dei metodi è il classico e più conosciuto, ma anche il più dispendioso in termini di tempo ed energia.

Difatti, molto banalmente, su Google drive puoi racchiudere tutti i documenti in una singola cartella e scaricarla interamente. Chiaramente questo metodo comporterà molto tempo (sulla base anche della quantità di file e della loro dimensione).

Una volta scaricata la cartella compressa in formato .zip allora potrai precedere con il migrare Google Drive su OneDrive caricando la cartella scaricata all'interno del tuo spazio di archiviazione targato Microsoft.

Il requisito fondamentale però è avere un'ottima connessione, non solo in "download" ma anche in "upload". Se la tua connessione è lenta avrai serie difficoltà a caricare tutto su OneDrive. Questo metodo è consigliato solo nel caso in cui la dimensione totale dei file che devi migrare è piccola.

Migrare da Google Drive a OneDrive grazie a Wondershare InClowdz

Si tratta di un servizio che ti permette in modo semplice e veloce di migrare tutti i dati che hai su Google Drive direttamente su OneDrive.

Difatti Wondershare InClowdz ti permette di:

  • Migrare qualsiasi tipologia di file come documenti, PDF, immagini e video da uno spazio di archiviazione a un altro;
  • Eseguire eventuali backup per fare in modo che non venga smarrito nulla e tutto venga conservato nel corso del tempo;
  • Sincronizzare i vari spazi di archiviazione;
  • Gestire tutti gli spazi di archiviazione online in un unico posto così da avere sempre ogni cosa a portata di click.

Utilizzarlo è molto semplice.

Ti basterà scaricare il software da qui e registrarti se sei un nuovo utente. Ora sei pronto per sfruttare la modalità di migrazione, quindi clicca sulla voce "Migra".

Assicurati di aggiungere e collegare il tuo account Google Drive e OneDrive, dopo di che usa Google Drive come "account di origine" (quindi la fonte) e OneDrive come "account di destinazione".

Una volta che tutte le autorizzazioni saranno da te consentite ti basterà scegliere le cartelle che vuoi migrare da Google Drive a OneDrive e avviare infine il processo di migrazione

Altre News per: comemigraregoogledrivemicrosoftonedrive