Syn Pro Air sono finalmente disponibiliCyberpunk 2077 è disponibile su PlayStation StoreByYourSide: la maratona di AQL che unisce gli amanti della corsaProroghe scadenze auto 2021Crollo in un cantiere in Belgio : 5 mortiFlorida, camion su parata gay : una vittimaCaffè, nel 2020 netto aumento delle vendite di cialde e capsuleSiti e-commerce e app, i vantaggi per il tua aziendaASUS annuncia ROG Cetra II e ROG Strix Go BTY62 di Wiko arriva con un prezzo speciale per il weekendAbbronzatura perfetta: 5 trucchi per mantenerla più a lungoAmazon Prime Day: scopri XiaomiDroga con ambulanze a Messina : 8 arrestiSciopero logistica : muore un lavoratore 37enne alla Lidl a BiandrateXbox Games Showcase: Extended | Ritorna Xbox Design LabSkystone Games ci mostra la personalizzazione in BoundaryEA annuncia Lost in RandomGeForce NOW: arrivano The Guardians, Humankind e 10 nuovi giochiEA ANNUNCIA MADDEN NFL 22VALORANT | Episodio 3 Atto 1The Witcher Tales: Thronebreaker è disponibile su AndroidRivelato il nuovo evento Heatwave di Knockout CityPGA TOUR: EA E LA USGA CELEBRANO US OPENAffiliate marketing e network marketing: le differenzeASUS ROG Falchion - la nuova tastiera gaming con formato 65%
di Zazoom di venerdì 7 maggio 2021

Mascherine e Ambiente : Quale Soluzione?

Mascherine e Ambiente : Quale Soluzione?

Le mascherine si sono rivelate uno strumento utile contro la diffusione del virus e sono entrate a far parte stabilmente nella nostra vita quotidiana, ma le indossiamo e le buttiamo via… ovunque.

Inciviltà che può portare a disastri ecologici

Molte mascherine usa e getta si trovano a terra per strada, nei boschi, nei fondali marini e sulle spiagge. Realizzate in polipropilene, derivato dal petrolio, questo tipo di mascherine si degradano molto lentamente: ci vorrebbero infatti più di quattro secoli per decomporsi in natura.

Sempre più mascherine, ma anche guanti e bottigliette di gel disinfettante sono disseminate per le strade. Il problema? Una volta sui marciapiedi, le mascherine andranno con le piogge nei canali di scolo, poi nelle fogne, così finiranno nel mare, finendo poi negli stomaci delle specie marittime, minacciando la salute e l'ambiente dell' intero ecosistema. L'associazione Operation Clean Sea ne ha trovate alcune in fondo al Mediterraneo. "Se non cambia nulla, diventerà un vero disastro ecologico e forse anche sanitario", ha spiegato un membro dell'associazione.

Quale soluzione per evitare questo disastro ambientale?

Prima di tutto andrebbe avviata una campagna di sensibilizzazione forte dai Ministeri dell'Ambiente e Della Salute sia per educare i cittadini a indossare questi strumenti di protezione. Perchè è importante ricordarlo chela mascherina serve a proteggere se stessi e gli altri dalle goccioline che si trasmettono nell'aria senza che ce ne accorgiamo quando per esempio parliamo... e persino solo respiriamo. Permette di limitare la diffusione di queste secrezioni e di riduce il rischio di contaminazione degli ambienti e del contagio. Sia a non lasciarle in giro mettendo a rischio l'intero ecosistema.

Un'altra soluzione, sono le mascherine lavabili certificate che non solo sono efficaci, in base ai modelli, quanto quelle chirurgiche o FFP2, ma sono uno strumento alternativo destinato ai cittadini premurosi che hanno a cuore l'ambiente. Di fronte allo scempio che si sta realizzando grazie all'inciviltà di alcuni cittadini, per il momento, la soluzione più eco-responsabile resta l'uso di maschere in tessuto riutilizzabili. Optando per una mascherina riutilizzabile si ha pure un risparmio da un punto di vista economico, il costo di una maschera riutilizzabile è notevolmente inferiore a quello di una maschera usa e getta.

Le mascherine in tessuto riutilizzabili fabbricate in Italia oltre ad essere una risorsa ecologica significativa, perché l'impronta di carbonio della loro produzione è bassa, promuovono l'economia nazionale e il consumo locale.

È importante anche scegliere tra mascherine riutilizzabili la cui efficacia è stata dimostrata da enti statali e che abbiano tutte le certificazioni necessarie. Inoltre queste mascherine possono essere personalizzate in base ai propri gusti, anche con un logo di un'azienda per farsi pubblicità o per i distribuirle tra i dipendenti.

Altre News per: mascherineambientequalesoluzione