MSI: tanti laptop in promozioneElisabetta Canalis su Instagram : Basta con questo politicamente ...Sarah Whitney Ganoe accoltella i suoi bimbi : C'è sangue in casa, ma ...Linciato a Scampia è chiuso in un cassonetto dell'immondizia : Era ...Rimborso 730 : Ecco come averlo subitoDenise Pipitone : nuove rivelazioni dell’avvocato di Piera MaggioAlessandro Talotti morto a 40 ani : il campione sconfitto da un cancroUomini e Donne rivelazione sull’ex dama Maria Tona ... solo per farsi ...Filippo Viscido si è tolto la vita in garage : choc a Battipaglia per ...SALVA LA GALASSIA CON MASS EFFECT LEGENDARY EDITIONKerbal Space Program 2: serie più semplice per i nuovi giocatoriZTE: i suoi prodotti 5G ottengono punteggi alti per la valutazione ...Ghostrunner: annunciato il sequelLorella Boccia : mi ispiro a Ellen De GeneresKasia Smutniak : I diritti delle donne vanno tutelati!Covid-19 : Cala ancora l'indice di trasmissibilità RtGTA Online: ricompense doppie nelle Missioni Veicoli SpecialiGETSUFUMADEN: UNDYING MOON DISPONIBILE SU STEAM IN ACCESSO ANTICIPATOThe Sims 4 annuncia Oasi in Giardino KitXbox compie 20 anni! Al via le celebrazioniGeForce NOW: Biomutant e altri 15 giochi in arrivoDualSense: dal prossimo mese disponibili due nuove colorazioniZTE Axon 30 Ultra Lancio GlobaleHunter, i miglior brand di irrigatoriLG OLED TV TRASFORMA LE CASE IN GALLERIE D’ARTE
di Zazoom di lunedì 19 aprile 2021

Ripetitore WiFi e 4G : Una soluzione efficace per migliorare la tua connessione Internet

Ripetitore WiFi e 4G : Una soluzione efficace per migliorare la tua connessione Internet

Sei stufo della tua connessione mobile Internet wireless. Non appena ti allontani dal tuo modem perdi la connessione? Niente panico. Con un ripetitore, sarai in grado di estendere la copertura della tua rete e goderti una buona velocità Internet ovunque in casa. Una soluzione semplice ed efficace.

Perché dotarsi di un ripetitore?

Quando acquisti un modem, puoi connetterti a Internet tramite WiFi. Il segnale WiFi si irradia a 360° tutt'intorno al modem e ha una portata da 20 metri a 50 metri all'interno della casa. Dipende dallo standard dell'apparecchio. Gli standard WiFi più popolari oggi sono 802.11n e 802.11ac. Dipende anche dalla frequenza con cui passa il segnale: 2,4 GHz o 5 GHz.

Oggi una buona connessione è molto importante per la maggior parte delle persone. Nell'era digitale, facciamo affidamento sui nostri dispositivi per navigare nelle nostre vite, ma a volte siamo offline. Questo può essere frustrante, soprattutto quando hai interessi, responsabilità o emergenza. Ma il ripetitore 4G può risolvere questo problema. La rete 4G è diventata sempre più popolare negli ultimi anni ed è più affidabile della normale rete 3G.

Normalmente, con un raggio di 20-50 metri, la tua rete WiFi dovrebbe coprire l'intera casa. Tuttavia, altri parametri influenzano la qualità della tua connessione Internet: il posizionamento del modem, lo spessore delle pareti, le interferenze, per citare solo i più importanti e più ci si allontana dalla modem, più la velocità di connessione diminuisce e, a volte, capita persino che il segnale scompaia in alcune stanze.

Da qui nasce la necessità di dotarsi di un ripetitore WiFi, per migliorare la propria connessione Internet e godere di una buona velocità in ogni stanza della casa.

Cos'è un ripetitore?

Il ripetitore è un piccolo box che mira ad estendere la copertura della rete del tuo modem e migliora la connessione mobile. Per comprendere appieno il concetto, immagina una bolla, al centro della quale si trova il tuo modem. Il segnale WiFi, come abbiamo visto, irradia a 360° e in un perimetro da 20 a 50 metri in teoria. È molto semplice, il ripetitore raccoglierà il segnale da questa bolla e ne creerà uno nuovo. Un ripetitore duplica il segnale che riceve e lo riproduce in modo identico. In un certo senso è un terminale di relè. Spesso un ripetitore è anche chiamato amplificatore. 

Come posizionare correttamente un ripetitore ?

La qualità del segnale emesso dal ripetitore dipende dalla sua posizione. È quindi essenziale posizionarlo correttamente se si desidera che svolga correttamente il suo lavoro. Vale a dire: migliora la tua connessione Internet. Deve quindi essere posizionato in una zona dove il segnale sia ancora di buona qualità. Ma, né troppo vicino né troppo lontano dal tuo modem. Troppo vicino ad esso, non servirà a niente: il segnale WiFi sarà ottimo ma non avrà realmente esteso la copertura della tua rete. Troppo lontano dal tuo modem, non servirà neppure perché avrà correttamente esteso la copertura della tua rete, ma il segnale sarà troppo debole. Quindi devi trovare il giusto equilibrio. Ma, stai tranquillo, oggi sempre più ripetitori offrono la funzione di aiuto al posizionamento del ripetitore.

Ripetitori WiFi con funzione WPS

WPS: tre lettere per dire "WiFi Protected Setup". È uno standard di rete wireless inteso per la connessione sicura di un dispositivo a un terminale WiFI. Con un modem WiFi compatibile con WPS e un ripetitore, la configurazione è automatica, semplice e veloce . Basta collegare il ripetitore a una presa elettrica vicino alla tuo modem. Sarà quindi necessario premere il pulsante WPS sul modem e quindi il pulsante WPS sul ripetitore. Mentre i due dispositivi si stanno accoppiando, una spia lampeggerà. Quando si blocca, la configurazione del ripetitore WiFi è completa. Devi solo collegarlo dove vuoi. Molto spesso, la rete WiFi del ripetitore è la stessa del modem. A volte, capita anche che compaia nell'elenco delle reti WiFi disponibili con un'estensione (_ext), ma la password non cambia.

Se il tuo modem non è compatibile con WPS, non ha senso acquistare un ripetitore WiFi che abbia questa funzione, sarà inutile. In questo caso, è necessario eseguire una configurazione manuale tramite un servizio online o un'applicazione mobile fornita dal marchio. Tutto quello che devi fare è eseguire alcune operazioni indicate nel manuale utente del ripetitore WiFi e scoprire il nome della tua rete WiFi e la password associata.

Come scegliere un ripetitore WiFi?

La scelta di un ripetitore WiFi dipende da diversi criteri:

Portata

Il protocollo e gli standard WiFi si sono evoluti negli ultimi anni. Oggi esistono due tipi principali di WiFi domestici: WiFi n (802.11n) e WiFi ac (802.11ac), che è più recente e più veloce. Gli standard sono compatibili con le versioni precedenti. Quindi, nessun problema, un ripetitore WiFi ac funzionerà quindi con un WiFi n. Ma non ha senso prendere un ripetitore WiFi ac se il tuo modem non soddisfa lo standard WiFi n. Funzionerà, ma avrai speso più soldi per un servizio di cui non potrai beneficiare.

Un ripetitore WiFi a banda singola o doppia banda

I ripetitori WiFi che usano la banda di frequenza a 5 GHz sono generalmente più veloci, ma generalmente hanno una portata inferiore rispetto ai ripetitori WiFi che passano attraverso la banda di frequenza a 2,4 GHz. Oggi, alcuni ripetitori WiFi sono dual band e in grado di gestire due reti WiFi contemporaneamente. Hanno una portata di 50 metri e una velocità reale di 1200 Mb/s (300 M /s + 900 Mb/s), per combinare portata e velocità .

Guadagno del segnale WiFi

Quando acquisti un ripetitore, il tuo obiettivo è migliorare il tuo segnale WiFi. Oggi, tutte le apparecchiature a basse prestazioni raccolgono almeno 6 decibel isotropi. In teoria, un po' meno in pratica. Quindi, se stai mirando a un ripetitore isotropico da 6 decibel, punta invece al modello superiore da 8 decibel. Ciò è tanto più importante poiché alcuni fattori come lo spessore delle pareti o l'interferenza creata da altri dispositivi elettrici attenuano il segnale. In generale, si consiglia di utilizzare un ripetitore WiFi con un guadagno del segnale superiore a 8 decibel isotropi .

Caratteristiche aggiuntive

Alcuni ripetitori sono dotati di una o più porte Ethernet che consentono di collegare alla rete del ripetitore tramite un cavo Ethernet tutti i dispositivi, televisione, console per videogiochi, lettore Blu-ray, dotati di presa RJ45. Altri ancora sono dotati di un jack audio per collegare gli altoparlanti e ascoltare la musica inviata dal proprio smartphone o computer, e persino di una lampadina per illuminare la stanza in cui sono collegati. Altri, infine, possono operare in modalità "access point". Il ripetitore è quindi in grado di creare una nuova rete WiFi, diversa da quella del modem. Una rete il cui nome (SSID) e numero di identificazione possono essere personalizzati.

Il funzionamento e lo scopo dei ripetitori WiFi rimangono sempre gli stessi ma le funzionalità possono variare da un modello all'altro. 

Altre News per: ripetitorewifisoluzioneefficacemigliorareconnessioneinternet