Cos’è il diritto d’autore?Ashes of Creation: nuovo videoBethesda News: Il video “DEATHLOOP: una spiegazione”Pomelli o Maniglie: una guida per aiutarvi nella sceltaChi è il Gen. Figliuolo, nuovo Commissario per l'Emergenza CovidCoronavirus: la Commissione europea presenterà il suo progetto di ...Vaccini Covid: a Napoli gli effetti collaterali svuotano le scuoleSony presenta BRAVIA XR A90J primo TV con intelligenza cognitiva al ...ASUS ROG svela nuovi prodotti per il gamingElettra Lamborghini si sente male a Domenica In, VideoDANIEL WELLINGTON LANCIA UN NUOVO WATCH IN CERAMICAL’Ordine degli Infermieri di Massa Carrara si rinnova. Luca Fialdini ...VALORANT Atto 2 Episodio 2 Astra e il Pass BattagliaSanremo 2021 : ballerina e tecnico Rai positivi e in quarantenaEmesso mandato di arresto per Qinxuan Pan in Murder Of Kevin Jiang, ...Udinese-Fiorentina: probabili formazioni e le ultime dai campiCovid 19: e se chi cura a casa (gratis!) avesse ragione?Anticipazioni Il Paradiso delle signore: Gloria si nascondeDALLA PARTE DEGLI ANIMALI : I CANI-CAMPIONI DI RETRIEVING GAMEKaspersky: minacce dietro serie TV e film in nominationGli strumenti etnici più famosiChando Erik Luna e la sua battaglia contro la bulimia: intervista ...Come nutrire correttamente il gattoBRAVELY DEFAULT II oggi disponibile su Nintendo SwitchPlayStation Plus: i giochi di marzoUn cosmetico per cigliaSono frequentate da pazientiNon spendono in medicineE’ buona se è di ferroLa stoffa di certi orsachiottiSi distribuiscono fra i giocatoriUn dolce nello stampoIl tempio sull’AcropoliOrtaggi da bagna caudaChi la dice menteE’ tipica quella di VignolaImpetuoso corso d’acquaUna sacca per chi va in palestraEterno, inestinguibileGli avanzi delle meleUn’imponente signoraI soldati del Regno delle Due SicilieAerei da acrobazieCenerinoTre volte tantaUn asilo di montagnaScrisse il SatyriconRuminante delle zone articheCosì sono certi ordiniPulito e lucenteIl compositore detto il prete rossoS’accampano senza tendeIl nome della DietrichFa provincia con ForlìIl Mancini allenatoreLe giubbe dei fantiniSi scaricano attraverso i poliQuadrupedi poliziottiChe ha avuto la meglioSigla da uffici postaliTi seguono in slittinoSi oppone a “On”Ha l’Avana per capitaleUn esperto di calcoli
di

Importante eseguire il test sierologici degli anticorpi anti-Sars-Cov2 nelle Scuole

Importante eseguire il test sierologici degli anticorpi anti-Sars-Cov2  nelle Scuole

“Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 119,5 x100.000 residenti contro il 155,3 x100.000 della media italiana (12° regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (226,4 x100.000) “. Così recita quotidianamente il “bollettino” della Regione Toscana che ogni giorno da un anno  “riferisce” sui casi di coronavirus in Toscana, Massa Carrara  mantiene il triste  primato della pole position.  Diversi i casi anche in Lunigiana. La Misericordia di Bagnonein Lunigiana (Massa Carrara)   guidata dal Governatore Mareno Barbieri da sempre in prima linea per la prevenzione, in accoglimento della richiesta del preside Maurizio Olivieri, sta organizzando una giornata di prevenzione per fine mese anti Coronavirus; effettuerà gratuitamente al personale docente, circa cento unità del plesso scolastico “Flavio Torello Baracchini” sia di Bagnone che di Villafranca i test tramite digito puntura, esame affidabilissimo.

 L’istituto comprende a BAGNONE CAPOLUOGO :  Scuola dell'Infanzia e  la Scuola Primaria, Scuola secondaria di Secondo grado.; a  VILLAFRANCA CAPOLUOGO: Scuola dell'Infanzia, la Scuola Primaria, Scuola secondaria di Secondo grado. Il Governatore ha recepito il suggerimento di attuare questi test dal noto studioso e scienziato il  professor Dottor Ferruccio Bonino, ordinario di Gastroenterologia,   scopritore dei virus epatici maggiori: “B” e C”. “Vogliamo in questo modo dare un sensibile contributo nella lotta contro il coronavirus. Effettueremo i test sierologici sugli insegnanti con nostro personale specializzato in questo settore”. 

“Spalla”di questa giornata che si articolerà prima a Bagnone e poi a Villafranca appunto, il professor Dottor Ferruccio Bonino noto studioso di fama internazionale. Ricordo che la Misericordia specie in questi mesi di pandemia dove le necessità sono ogni giorno sempre più crescenti  è sempre al fianco di chi ha bisogno: così dai servizi sociali a quelli sanitari, alla risposta quotidiana delle persone specie quelle anziane, alle famiglie ed ai bambini e tutto a titolo gratuito. “Le malattie che conseguono alla grande maggioranza delle infezioni virali e anche all‘infezione da Sars-Cov-2 - appunto dice il professor Ferruccio Bonino - non sono causate direttamente dal virus, ma dalla risposta immunitaria che mira a espellere i virus che si sono introdotti nelle cellule del nostro organismo. 

Tale risposta scatena la reazione infiammatoria a cui conseguono i segni e sintomi della malattia. L’infezione da Sars-Cov-2 può iniziare attraverso una qualsiasi superficie del corpo (cute e/o mucose) e decorre per lo più asintomatica o con sintomi minimi (> 80% dei casi) spesso trascurati che dipendono dalla sede di ingresso (eruzioni cutanee, diarrea, rinorrea, vomito..). 

Nei casi in cui l’infezione non venga bloccata dalla risposta immune innata nella sede d’ingresso, l’infezione determina una reazione immune sistemica con conseguente risposta infiammatoria maggiore (febbre alta > 38 gradi C ) e in alcuni casi (rarissimamente nei giovani e soggetti normali, ma nel 10-20% dei soggetti con patologie multiple e/o anziani, > 75 aa) causa una reazione immunitaria paradossa che colpisce gli endoteli vascolari in molti organi (polmoni, cervello,..), così detta Severa Sindrome Respiratoria Acuta (SARS) che richiede la rianimazione e ha una mortalità molto elevata (30%). L’infezione da Sars-Cov-2 – continua l’illustre studioso - è molto insidiosa perché decorre silente soprattutto nei giovani ed essendo causata da virus molto infettivi (come tutti i virus del raffreddore comune che per circa un terzo sono coronavirus umani) si trasmette molto facilmente soprattutto se raggiunge gruppi di persone che convivono per ore in ambienti chiusi condividendo volumi di aria ristretti come le scolaresche. 

La diffusione dell’infezione non è perciò omogenea nella popolazione, ma si espande con picchi e fiammate di rapida espansione quando via via a nel tempo raggiunge nuovi raggruppamenti (es scolaresche) sfuggiti in precedenza all’infezione. Inoltre coloro che non presentano una reazione infiammatoria sistemica (la maggioranza dei soggetti con infezione asintomatica) non sviluppano anticorpi diretti contro la superficie della particella virale in grado di neutralizzare il virus possono essere re-infettati. La vaccinazione di massa delle persone a rischio (di malattia grave soggetti con multi-patologie e anziani > 60aa e d’infezione, operatori sanitari) ha dimostrato in Israele di eliminare efficacemente la malattia grave e ridurre significativamente la diffusione dell’infezione in quanto questa si esaurisce in modo innocuo e asintomatico nei soggetti giovani per l’acquisizione della così detta immunità di gregge (immunità acquisita naturalmente per infezione o per vaccinazione). “ 

Il professor Bonino continua sottolineando che: “da noi che siamo ancora nella fase in cui è in corso la vaccinazione è molto importante tenere sotto stretta osservazione le scolaresche per isolare nuovi focolai senza dover chiudere le scuole. A tale proposito sono molto utili iniziative volte a verificare lo stato di immunità della popolazione scolastica con test sierologici rapidi, standardizzati, in grado di identificare i soggetti che hanno già acquisito un’immunità naturale e il cui siero è positivo per elevati livelli di anticorpi anti-S1-RBP ovvero gli anticorpi che bloccano il recettore che il virus usa per entrare nelle cellule. 

Per le scolaresche e le scuole in cui il numero dei soggetti negativi è molto alto – suggerisce e conclude il professor Bonino - e quindi sono maggiormente suscettibili a nuovi focolari infettivi a rapida espansione è molto utile anche uno screening periodico (ogni 10-15 gg ad esempio) con test rapidi della saliva (auto prelevata con apposita spugnetta) per l’antigene virali in quanto in tal modo è possibile identificare e isolare tempestivamente i portatori nella fase asintomatica quando hanno le cariche virali più elevate e pericolose. “

Vedi anche : importanteeseguiretestsierologicideglianticorpianti

zazoom